Mercato immobiliare di San Gallo: proprietà abitativa a prezzi accessibili
Articoli

«La domanda di proprietà abitativa a San Gallo dovrebbe rimanere elevata»

Desiderate acquistare un immobile nel Canton San Gallo? L'attrattiva della regione per l'acquisto di proprietà abitativa continua ad aumentare. Ladina Rhyn, responsabile del Centro ipoteche e finanziamenti della Svizzera orientale, rivela in questa intervista quali elementi rendono il mercato immobiliare di San Gallo così appetibile. 

Signora Rhyn, come si presenta al momento la situazione del mercato immobiliare nella regione di San Gallo? 

Ladina Rhyn: Vi è una forte domanda di proprietà condominiali e case unifamiliari. Perciò è un mercato attivo e anche molto interessante. Dato che l'offerta di abitazioni di proprietà nella regione non riesce a soddisfare appieno l'elevata domanda, la quota di spazi disabitati è bassa.

Per quanto concerne gli appartamenti in affitto, la situazione è un poco diversa. In questo segmento l'offerta è talvolta eccessiva, e di conseguenza la quota di mancate locazioni nella regione di San Gallo è piuttosto alta. 

Come ha vissuto la situazione di mercato lo scorso anno? 

È stato un anno turbolento per tutti. Inizialmente non sapevamo se gli agenti potessero ancora organizzare visite presso le abitazioni. Durante il lockdown gli uffici del registro fondiario in alcuni casi erano aperti solo in modo limitato, e non era possibile organizzare gli appuntamenti come previsto. Anche noi abbiamo dovuto cercare concretamente nuove soluzioni per essere comunque reperibili per i nostri clienti. Da giugno la situazione per fortuna è migliorata.

Inoltre, è di nuovo aumentata la domanda di proprietà abitativa, che tuttavia si è scontrata con una scarsità di immobili di proprietà presenti sul mercato. Nel segmento di prezzo elevato la disponibilità era ancora minore. 

Che cosa avete fatto per adattarvi a queste condizioni di mercato eccezionali? 

Oggi conduciamo i colloqui con la clientela in forma virtuale. Per farlo abbiamo dovuto innanzitutto acquisire esperienza, poiché, come organizzazione del fronte, siamo abituati a una certa vicinanza al cliente. Ma gli agenti immobiliari, sfruttando le possibilità della digitalizzazione, hanno iniziato a organizzare visite virtuali presso le abitazioni.

In tutta la Svizzera le licenze edilizie per nuovi immobili di proprietà stanno diminuendo da molto tempo. Questo si verifica anche nella regione di San Gallo?

Sì, anche qui si evidenzia questo trend. Negli ultimi otto anni, le licenze edilizie per abitazioni di proprietà per piani sono costantemente diminuite. Una tendenza che lo scorso anno si è leggermente accentuata. Sul fronte opposto, il segmento degli appartamenti in locazione sta toccando livelli massimi. Attualmente nel Canton San Gallo si costruiscono circa 400 appartamenti in affitto in più rispetto a dieci anni fa.

E come si prospetta l'andamento per le case unifamiliari?

A questo riguardo si sta delineando un quadro analogo a quello degli appartamenti in condominio. Oggi si costruisce solo la metà delle case unifamiliari rispetto a 15 anni fa. Questa flessione è riconducibile, tra le altre cose, alle possibilità di costruzione limitate. Nella città di San Gallo i terreni edificabili sono molto richiesti e non di rado vengono venduti sottobanco senza che vengano pubblicate inserzioni.

Fortunatamente a livello cantonale si osserva di recente un nuovo lieve incremento delle costruzioni di immobili residenziali. Ad esempio, nella pianura della Linth o nella valle del Reno del Canton San Gallo, grazie ai prezzi degli immobili ancora accessibili si è sviluppata un'intensa attività edilizia con offerte interessanti. Ma nel complesso i dati segnalano un livello di edificazione piuttosto basso. 

«La regione di San Gallo ha un mercato immobiliare attivo e molto interessante» 

Ladina Rhyn, responsabile del Centro ipoteche e finanziamenti della Svizzera orientale 

Ritiene che la crisi del coronavirus porterà a cambiamenti di lunga durata nel mercato immobiliare? 

Senz'altro. A molti la crisi ha fatto capire l'importanza di vivere tra le proprie quattro mura, e perciò è aumentata la richiesta di proprietà abitative. Inoltre, la possibilità di lavorare da casa ha reso più attraenti regioni periferiche come la Svizzera orientale. Grazie all'home office si è disposti a mettere in conto un tragitto più lungo per recarsi al lavoro. Per la regione di San Gallo la crisi del coronavirus può essere quindi anche un'opportunità, considerando il sistema di trasporti pubblici ben sviluppato e la rete autostradale. 

Vi sono peculiarità a livello regionale di cui si dovrebbe tenere conto prima dell'acquisto di un'abitazione? 

A partire da un determinato reddito gli aspetti fiscali giocano sicuramente un ruolo importante. A tale proposito è opportuno confrontare diversi comuni calcolando l'attrattività dei luoghi di residenza in base a determinati parametri, quali la tassazione del valore locativo, un'eventuale imposta sugli utili da sostanza immobiliare e fattori di carattere fiscale o l'infrastruttura presente.

Inoltre è importante non trascurare la situazione di vita personale per poter valutare le esigenze concrete. Se ad esempio non si esclude la possibilità di vendere l'abitazione in futuro, occorre considerarne la rivendibilità. 

Che cosa consiglierebbe a chi sta cercando un'ubicazione adeguata per un'abitazione propria nella regione di San Gallo? 

Per chi si trasferisce nella regione per la prima volta è preferibile coordinarsi con un agente immobiliare del posto e farsi inserire in una lista di persone interessate. Anche noi, se sappiamo che un nostro cliente nella Svizzera orientale desidera acquistare un'abitazione cerchiamo di segnalarne una a un prezzo accessibile.

A proposito di proprietà abitativa a prezzi accessibili: come si colloca il Canton San Gallo rispetto ad altre regioni svizzere? 

I prezzi degli immobili a San Gallo sono sicuramente inferiori rispetto, ad esempio, all'area metropolitana di Zurigo o a Lucerna. Tuttavia esistono notevoli differenze a livello locale. In città la proprietà abitativa non è alla portata di tutti. Ciò in parte è dovuto al fatto che il reddito non cresce nella stessa misura dei prezzi. Fuori dalla città - nella regione del Toggenburgo o nella valle del Reno - è invece più facile realizzare il sogno di un'abitazione propria grazie al livello più basso dei prezzi e all'offerta più ampia. 

L'elevata domanda sostenuta dal basso livello degli interessi ipotecari non finirà per far lievitare i prezzi degli immobili in futuro? 

In effetti si osserva un aumento del livello dei prezzi. Questo trend è destinato a proseguire, poiché i tassi rimarranno molto bassi anche nei prossimi uno-due anni. Riteniamo che la Banca nazionale svizzera manterrà invariati i tassi guida a -75% almeno fino alla fine del 2022. 

«Fuori dalla città è più facile realizzare il sogno di un'abitazione propria» 

Ladina Rhyn, responsabile del Centro ipoteche e finanziamenti della Svizzera orientale 

Di conseguenza, questo è un buon momento per realizzare il sogno di un'abitazione propria. 

Il basso livello dei tassi d'interesse è senz'altro molto allettante per l'acquisto di una proprietà abitativa. Infatti, un canone di locazione non può competere con i bassi interessi ipotecari. Ma anche le condizioni quadro per il venditore devono essere adeguate. Già all'atto della decisione di acquisto occorre tenere conto delle modalità di finanziamento in termini di disponibilità di mezzi propri, riserve per lavori di ristrutturazione futuri o anche garanzie personali. Come banca, per l'acquisto di abitazioni di proprietà non consideriamo perciò mai gli interessi effettivi, bensì ci basiamo sul calcolo della sostenibilità. Calcoliamo quindi un tasso d'interesse del 5%. In questo modo, anche in caso di aumento dei tassi può essere garantita la sostenibilità. 

Secondo lei, come si evolverà la situazione degli immobili nel 2021? 

Riteniamo che la domanda di proprietà abitativa nel Cantone rimarrà elevata a causa delle circostanze attuali. Per quanto concerne la città di San Gallo, ci aspettiamo un'ulteriore crescita dei prezzi della proprietà abitativa. 

Desiderate realizzare il sogno di un'abitazione vostra?

Richiedere una consulenza This link target opens in a new window
Siamo lieti di assistervi. Non esitate a contattarci al numero 0844 100 113.