Svizzera Listing Page

Listing Page

Opzioni di filtro

Visualizzazione di 1- 4 di 4 articoli
Filtro:
  1. Un bambino e una bambina contano delle monete

    La paghetta: così funziona in Svizzera

    Dallo studio di Credit Suisse è emerso quanto segue per i bambini la paghetta è spesso il primo terreno di prova per imparare a gestire il denaro. Ma quali sono le regole a cui prestare attenzione e a quanto dovrebbe ammontare la somma corrisposta? Ecco cinque dati emersi dallo studio di Credit Suisse e i consigli di Pro Juventute sul tema paghetta.

  2. Bimbo sorridente con in mano una barca a vela giocattolo

    Stabilire degli obiettivi aiuta a risparmiare

    Risparmiare significa saper aspettare: un caposaldo per sviluppare un buon rapporto con il denaro. La maggior parte dei bambini e dei ragazzi svizzeri risparmia volontariamente una parte della paghetta. Ma per che cosa? Nella sua rubrica Daniel Betschart di Pro Juventute spiega perché stabilire un obiettivo concreto aiuta a trovare la necessaria motivazione a risparmiare nel lungo termine.

  3. Digipigi – molto più di un salvadanaio

    Digipigi è il salvadanaio digitale di Credit Suisse. Assieme alle relative app è stato sviluppato per trasmettere ai bambini in modo ludico competenze in ambito finanziario. A differenza di un salvadanaio tradizionale, Digipigi registra non solo il denaro contante ma anche le transazioni effettuate sui conti correlati e produce effetti sonori e mimici. Qui potete scoprire tutte le altre funzioni di Digipigi e com’è nata l’idea di un salvadanaio digitale.

  4. Ragazza disegna insieme alla madre

    Imparare a risparmiare? Si può!

    I bambini devono imparare, come d'altronde tutto nella vita, anche a risparmiare. Lo psicologo e terapeuta familiare Urs Abt spiega, nell’intervista, perché l'apprendimento delle competenze finanziarie sia così importante e come i genitori possano aiutare i figli in questo sviluppo. Ne è convinto: «I genitori sono un esempio importante!».