Svizzera Listing Page

Listing Page

Filter Options

Displaying 1- 10 of 382 Articles
Filter:
  1. Pillar 3a: Start early and consistently make deposits

    Versare nel pilastro 3a conviene. Anche piccoli importi.

    Garantire il mantenimento del tenore di vita abituale anche dopo il pensionamento con il pilastro 3a. Ci riesce chi tiene conto di tutti i fattori di influenza. I fattori determinanti non sono solo i livelli di interessi e/o di rendimento, ma soprattutto la durata e la regolarità dei versamenti.

  2. Contributi AVS per persone senza attività lucrativa

    Contributi AVS: quanto versano le persone senza attività lucrativa?

    Le persone senza attività lucrativa sono tenute a versare i contributi AVS. L’ammontare dei contributi è calcolato sulla base della sostanza e degli eventuali redditi conseguiti sotto forma di rendita. Il contributo minimo AVS attualmente ammonta a 514 franchi all’anno. Chi è considerato persona senza attività lucrativa e come si calcolano i contributi AVS delle persone sposate.

  3. Importo massimo 2023 del pilastro 3a

    Importo massimo 2023 del pilastro 3a

    Dopo il pensionamento l'AVS e la previdenza professionale (LPP) coprono solo dal 60 al 70 per cento del precedente reddito dell'economia domestica. Chi non vuole rinunciare al proprio tenore di vita anche nella terza età dovrebbe versare ogni anno nel pilastro 3a l'importo massimo previsto per legge. Ma a quanto ammontano gli importi massimi del pilastro 3a previsti dalla legge per il 2023.

  4. Contributi AVS: datori di lavoro, dipendenti, lavoratori autonomi

    Contributi AVS delle persone che esercitano un’attività lucrativa: aliquote di contribuzione e obbligo di pagamento.

    Per chi esercita un’attività lavorativa dipendente o autonoma, l’obbligo di pagare i contributi AVS inizia dal 1° gennaio del 18° anno di età. Dal 1° gennaio 2021, per chi esercita un’attività lucrativa si applicano nuove aliquote di contribuzione: contributo AVS 8,7%; AI 1,4%; IPG 0,5%. Queste vengono pagate per metà dal dipendente e per metà dal datore di lavoro, mentre i lavoratori autonomi devono versare da soli i loro contributi.

  5. Pilastro 3a: tutto ciò che dovete sapere.

    Tutto ciò che c’è da sapere sul pilastro 3a. Spiegato in modo semplice.

    Generalmente la previdenza statale e quella professionale non bastano a mantenere lo stesso tenore di vita anche in vecchiaia. Per questo è fondamentale mettere da parte denaro tramite la previdenza privata, vale a dire tramite il pilastro 3a. Cos’è il terzo pilastro, come funziona e in che modo permette di risparmiare sulle imposte? Ve lo spieghiamo in modo semplice.

  6. LPP in caso di diversi posti di lavoro. Aspetti da tenere presente.

    Diversi posti di lavoro: aspetti da tenere presente per la cassa pensione

    Oggi numerose persone lavorano a tempo parziale per diversi datori di lavoro. Nonostante i redditi regolari, non guadagnano a sufficienza per essere assoggettate direttamente al regime obbligatorio LPP. Tuttavia, anche loro dovrebbero provvedere alla vecchiaia. Quali soluzioni prevede in questi casi il 2° pilastro? 

  7. Previdenza in Svizzera: cosa devono sapere sui tre pilastri coloro che si trasferiscono

    Appena arrivati in Svizzera? Così tenete sotto controllo la vostra previdenza.

    Siete appena arrivati in Svizzera? Scoprite come sfruttare al meglio il sistema previdenziale svizzero composto da previdenza statale, professionale e privata e come mantenere il controllo. In questo modo vi assicurate una copertura ottimale per la pensione.

  8. Revisione del diritto successorio: un nuovo diritto successorio per la Svizzera

    Revisione del diritto successorio: più libertà di scelta nell'ambito della successione

    Il nuovo diritto successorio svizzero entrerà in vigore dal 1° gennaio 2023. La riduzione delle porzioni legittime previste dalla legge consente di disporre liberamente di una parte maggiore dell'eredità. Di conseguenza, i testatori potranno avere più libertà di decisione nell'ambito della successione. Ciò consente di tenere in migliore considerazione le moderne forme di convivenza. La revisione del diritto successorio in sintesi.

  9. Successione per le persone sole

    Successione senza eredi: tutto ciò che devono sapere le persone nubili/celibi e/o sole

    Che cosa succede se viene a mancare una persona non coniugata che non ha preso provvedimenti per la successione? Sonja Keller l'ha scoperto sulla sua pelle in seguito al decesso del convivente. Essendo lei stessa sola, successivamente ha preso l'iniziativa e si è resa conto di quanta libertà poteva disporre nella pianificazione successoria.

  10. Pensionamento anticipato con soluzioni di pensionamento parziale della cassa pensione

    Andare in pensione gradualmente con il pensionamento parziale.

    Con il pensionamento parziale, le persone che esercitano un’attività lucrativa possono ridurre gradualmente il grado di occupazione, a condizione che il regolamento della cassa pensione lo consenta e il datore di lavoro sia d’accordo. Gli aspetti a cui occorre prestare attenzione e perché per il pensionamento graduale è importante una pianificazione accurata.