Ipoteca LIBOR o ipoteca a tasso fisso: così decidete per il meglio
Articoli

Ipoteca LIBOR o ipoteca a tasso fisso. Un confronto.

Ipoteca a tasso fisso o ipoteca LIBOR: con la scelta dell'ipoteca giusta proteggete il portafoglio e i nervi. La scelta deve tenere conto dell'interesse ipotecario, ma anche delle esigenze e delle preferenze personali. Con questo confronto, scoprite l'ipoteca più adatta a voi. 

Il mix ipotecario giusto per risparmiare

Che si tratti dell'acquisto di una casa o del rinnovo di un'ipoteca in essere, la scelta del mix ipotecario giusto assicura ai proprietari di un'abitazione propria un sostanziale risparmio in fase di finanziamento. A questo scopo, non basta confrontare gli interessi ipotecari e osservarne l'andamento. È altrettanto importante comprendere i modelli ipotecari e combinarli in modo adeguato. In Svizzera i modelli più diffusi sono l'ipoteca a tasso fisso e l'ipoteca LIBOR. Un'altra variante è l'ipoteca a tasso variabile.

Strutturazione di un'ipoteca – spiegata in modo breve e semplice

La scelta della struttura ottimale della vostra ipoteca – ossia un'attenta valutazione del modello ipotecario e della sua durata – si traduce in un risparmio a lungo termine. A cosa bisogna prestare attenzione e come il vostro profilo di rischio influisce sulla scelta.  

Pianificare in sicurezza con l'ipoteca a tasso fisso

L'ipoteca a tasso fisso, che è anche chiamata Ipoteca fix, viene stipulata per una durata fissa che va da due a quindici anni. Il cliente concorda con la banca un tasso d'interesse fisso valido per l'intera durata. In Svizzera questo modello è molto popolare tra i proprietari di abitazione, in quanto offre sicurezza: il debitore ipotecario sa con esattezza qual è l'importo dovuto regolarmente alla banca nel corso della durata dell'ipoteca. Si evitano così nel tempo spiacevoli sorprese dovute a eventuali rialzi dei tassi.

Ma la sicurezza ha un suo prezzo. Nel caso dell'ipoteca a tasso fisso si tratta generalmente di interessi ipotecari più elevati rispetto all'ipoteca LIBOR orientata al mercato. Allo stesso tempo, con un'ipoteca a tasso fisso il proprietario è vincolato per l'intera durata. Se desidera revocare l'ipoteca anticipatamente, ad esempio perché la casa è in vendita, deve pagare alla banca i costi di uscita dovuti.

Partecipare ai tassi di mercato con l'ipoteca LIBOR

Un'alternativa all'ipoteca a tasso fisso in linea con il mercato è l'ipoteca LIBOR, che presso Credit Suisse è chiamata anche Ipoteca flex rollover. Il tasso d'interesse di questa ipoteca si orienta attualmente al LIBOR, il London interbank offered rate. A questo tasso d'interesse le banche si prestano reciprocamente il denaro a breve termine. Analogamente a quanto avviene per l'ipoteca a tasso fisso, anche per l'ipoteca LIBOR viene concordata una durata da uno a due anni. Nel corso della durata il tasso d'interesse viene adeguato all'attuale LIBOR.

Il cliente può stabilire autonomamente la frequenza alla quale il tasso d'interesse verrà ridefinito dalla banca: ogni tre, sei o dodici mesi. In passato l'ipoteca LIBOR, considerata sull'intera durata, costituiva un'alternativa percorribile all'ipoteca a tasso fisso. Tuttavia può essere soggetta a forti oscillazioni dei tassi d'interesse.

Confronto fra ipoteca LIBOR, ipoteca a tasso fisso e ipoteca a tasso variabile

  Vantaggi Svantaggi

Ipoteca a tasso fisso

  • Protezione dall'aumento degli interessi: il tasso d'interesse è fisso
  • È possibile beneficiare a lungo di tassi d'interesse particolarmente bassi
  • Non vengono integrati eventuali cali dei tassi
  • Poco flessibile a causa della durata fissa: l'uscita ha costi elevati

Ipoteca LIBOR

  • È possibile passare a un'ipoteca a tasso fisso dopo ogni scadenza della tranche
  • Se il tasso LIBOR diminuisce, si riduce anche l'interesse ipotecario
  • In caso di aumento degli interessi, l'ipoteca diviene presto più costosa
  • Gli interessi possono esprimere notevoli oscillazioni

Ipoteca a tasso variabile

  • Vengono integrati direttamente eventuali cali dei tassi d'interesse
  • Flessibilità: nessuna durata fissa, disdetta possibile in qualsiasi momento
  • Gli aumenti dei tassi d'interesse si ripercuotono direttamente sul budget
  • In cambio della flessibilità si applicano interessi più alti

Il tasso ipotecario e le esigenze personali sono determinanti

La scelta di un'ipoteca non dipende solo da considerazioni finanziarie. Altrettanto importanti sono le esigenze personali e la singola situazione di vita. Per esempio una coppia con doppio reddito potrebbe preferire l'ipoteca LIBOR, più redditizia ma anche più esposta ai rischi. Una famiglia con un margine di manovra finanziario ridotto punterà invece sull'ipoteca a tasso fisso. Occorre valutare la sicurezza, la flessibilità e i costi.

Lo stesso vale per la scelta della durata: chi opta per l'ipoteca a tasso fisso con una lunga durata paga sì un interesse più elevato alla banca, ma beneficia di un tasso garantito per il periodo concordato. Per la strategia personale occorre inoltre tenere conto delle aspettative di andamento dei tassi. Spesso è opportuno combinare un'ipoteca LIBOR con un'ipoteca a tasso fisso per ottenere un mix ottimale di flessibilità e sicurezza. 

Avete domande sui diversi modelli ipotecari?

Richiedere una consulenza This link target opens in a new window
Saremo lieti di aiutarvi. Non esitate a contattarci al numero 0844 100 113.