Svizzera Previdenza svizzera

Previdenza svizzera

Opzioni di filtro

Visualizzazione di 1- 10 di 46 articoli
Filtro:
  1. Attenzione alla previdenza per la vecchiaia in caso di lavoro a tempo parziale e congedi

    Donne: pensare alla previdenza per la vecchiaia in caso di lavoro a tempo parziale e congedi

    Il lavoro a tempo parziale e i congedi sono i principali motivi per cui le donne investono meno nel pilastro 3a: lo ha constatato un recente studio di Credit Suisse. Ma per loro aumentare l'impegno in questo pilastro sarebbe particolarmente importante, al fine di compensare le perdite della rendita AVS e LPP dovute ai contributi ridotti.

  2. Previdenza per la vecchiaia Svizzera: il pilastro 3a è importante per la previdenza professionale

    «Il progetto di solidarietà della previdenza professionale è messo a dura prova»

    La previdenza per la vecchiaia in Svizzera è in difficoltà. Nell’intervista gli esperti di previdenza Markus Stierli e Rocco Baldinger discutono delle proposte di soluzione per la rendita di vecchiaia AVS, la previdenza professionale e il pilastro 3a e spiegano perché l’iniziativa personale al momento è l’unica strada percorribile.

  3. Importi massimi del pilastro 3a

    Pilastro 3a – importi massimi 2019

    Dopo il pensionamento l'AVS e la previdenza professionale (LPP) coprono solo dal 60 al 70 per cento del precedente reddito dell'economia domestica. Per non dover rinunciare al consueto tenore di vita, è consigliabile quindi effettuare ogni anno versamenti nel pilastro 3a.

  4. Contributi AVS: datori di lavoro, dipendenti, lavoratori autonomi

    Contributi AVS: quanto versano datori di lavoro, dipendenti e lavoratori autonomi?

    La metà dei contributi AVS dei dipendenti sono a carico dei datori di lavoro. I lavoratori autonomi devono versare di più, perché i contributi sono interamente a loro carico. A quanto ammontano le diverse deduzioni salariali?

  5. Contributi AVS per persone senza attività lucrativa

    Contributi AVS: quanto versano le persone senza attività lucrativa?

    Anche le persone senza attività lucrativa devono versare i contributi AVS a partire dal 1° gennaio successivo al compimento del ventesimo anno di età fino al raggiungimento dell'età ordinaria di pensionamento. Come si calcolano i contributi AVS e chi è davvero considerato persona senza attività lucrativa? Mostriamo come si calcolano i contributi AVS per le persone senza attività lucrativa e a quanto ammontano contributo minimo e contributo massimo. Di seguito, un esempio di calcolo ai fini illustrativi.

  6. Il cambiamento demografico ha ripercussioni anche sulla previdenza per la vecchiaia

    Il cambiamento demografico ha ripercussioni anche sulla previdenza per la vecchiaia

    Oggi troppi pensionati devono essere finanziati da un numero troppo esiguo di lavoratori attivi. Ne consegue che la previdenza per la vecchiaia e il contratto intergenerazionale devono essere adeguati alle condizioni delle società moderne.

  7. Richiedere il pagamento dei fondi della cassa pensione

    Prelevare gli averi della cassa pensione. Quando è possibile il prelievo anticipato e qual è la procedura da seguire?

    I risparmi della cassa pensione possono essere prelevati in diversi momenti. Quali sono i requisiti per il prelievo anticipato e qual è la procedura da seguire?

  8. Cos'è l'aliquota di conversione?

    Cos'è l'aliquota di conversione?

    L'aliquota di conversione viene applicata per il calcolo della rendita LPP annua sulla base del capitale vecchiaia disponibile. Per sapere quale rendita sia realistico aspettarsi dopo il pensionamento, bisogna considerare tre cose in merito al 2° pilastro:
    1. L'aliquota di conversione per la quota obbligatoria dell'avere della cassa pensione ammonta attualmente al 6,8%.
    2. La maggior parte delle casse pensioni, tuttavia, applica un'aliquota di conversione più bassa perché la combinano con quella della previdenza sovraobbligatoria.
    3. Le aliquote di conversione saranno ridotte nel prossimo futuro, perché attualmente sono troppo elevate.

  9. Previdenza per la vecchiaia: che cosa dobbiamo aspettarci?

    Previdenza per la vecchiaia: che cosa dobbiamo aspettarci?

    La generazione dei baby boomer va in pensione e tutti noi vivremo probabilmente più a lungo dei nostri genitori. Questi fattori costituiscono una sfida per la previdenza statale e professionale. I cittadini svizzeri hanno respinto la riforma della previdenza per la vecchiaia 2020 e il Consiglio federale è ora impegnato nell’elaborazione di un nuovo pacchetto. Con quali conseguenze per i lavoratori attuali? Una valutazione di Rocco Baldinger e Markus Stierli, esperti in materia di previdenza di Credit Suisse.

  10. L'importo massimo della rendita AVS per coppie di coniugi è pari al 150% della rendita massima per singoli individui.

    Rendita di vecchiaia AVS massima: questi sono i punti da considerare

    Quali fattori influiscono sull'importo della rendita di vecchiaia AVS? E come si ottiene la rendita massima?