Riscattare un’ipoteca: come cambiare la vostra ipoteca.
Articoli

Riscattare un’ipoteca. Come trasferire l'ipoteca.

Chi desidera riscattare la propria ipoteca e cambiare banca deve prestare attenzione a diversi aspetti. Scoprite come cambiare l’ipoteca, per quale ragione non è sufficiente confrontare gli interessi ipotecari e quando conviene riscattare anticipatamente l’ipoteca, nonostante l'indennità per scadenza anticipata.

Il momento ideale per il riscatto dell'ipoteca

Se la scadenza di un’ipoteca è imminente, è arrivato il momento di cominciare a pensare all'ulteriore finanziamento dell'abitazione propria. Si prevede di prorogare l’ipoteca presso la stessa banca? O preferite piuttosto riscattare l'ipoteca e passare a un'altra banca? Entrambe le soluzioni sono possibili, a condizione di rispettare i termini di preavviso. Talvolta sono previsti termini di preavviso anche per le ipoteche a tasso fisso. Tali termini possono arrivare fino a sei mesi. Un’ipoteca può essere riscattata senza costi aggiuntivi solo se viene disdetta, come previsto, alla scadenza.

Anche se la vostra ipoteca non è ancora giunta a scadenza, potete già cominciare a valutare le future possibilità di finanziamento. Una cosiddetta ipoteca forward può essere stipulata fino a un anno prima, presso Credit Suisse persino con tre anni di anticipo. La banca addebita per questo tipo di ipoteca un cosiddetto supplemento a termine. Un’ipoteca forward è consigliabile se si presume che i tassi d’interesse subiranno un aumento. Ciò consente di assicurarsi oggi un tasso d'interesse ipotecario conveniente per il futuro. Pertanto può rivelarsi conveniente dal punto di vista finanziario stipulare per tempo un'ipoteca, per assicurarsi un tasso d'interesse favorevole.

Confronto tra gli interessi ipotecari e le condizioni

Prima di riscattare l'ipoteca, potete richiedere le offerte di vari istituti finanziari. L’importo dei tassi d'interesse per le ipoteche, infatti, varia a seconda della banca, così come variano anche le commissioni. Pertanto, non è sufficiente considerare solo gli interessi ipotecari. Verificate accuratamente le offerte e non lasciatevi abbagliare da un tasso d'interesse apparentemente favorevole. Alcune banche richiedono commissioni per una proroga o modifica dell'ipoteca. Le condizioni contrattuali possono essere molto diversi. Inoltre occorre prestare attenzione anche all'esperienza della banca. Presso Credit Suisse potete beneficiare della consulenza di esperti ipotecari certificati con radicamento a livello regionale e una solida conoscenza delle condizioni di mercato.

Oltre al confronto delle offerte delle diverse banche è indispensabile valutare i diversi modelli ipotecari e i termini di scadenza. Sia l'ipoteca a tasso fisso, che l'ipoteca LIBOR, più flessibile, comportano vantaggi e svantaggi e i motivi per scegliere l'una o l'altra sono individuali. È anche raccomandabile mettere a confronto l'intera gamma di servizi bancari. Un buon servizio di consulenza tiene conto delle esigenze personali, dei progetti per il futuro e della situazione finanziaria complessiva.

Riscattare o prorogare l'ipoteca?

Chi desidera riscattare anticipatamente la propria ipoteca, dovrebbe occuparsene in tempo utile. Confrontate il tasso d'interesse, le condizioni contrattuali e la competenza di diverse istituzioni che offrono ipoteche. Vale la pena effettuare un riscatto o sarebbe meglio prorogare l’ipoteca presso la banca attuale?

State valutando di riscattare la vostra ipoteca?

Contattateci ora
Saremo lieti di assistervi. Non esitate a contattarci al numero 0844 100 113.