Eventi Premio Di Padre in Figlio 2020 – X edizione

Premio Di Padre in Figlio 2020 – X edizione

Anche quest’anno Credit Suisse ha sostenuto e promosso il premio Di Padre in Figlio, ormai alla decima edizione, con il coinvolgimento di oltre 100 aziende di famiglia italiane giunte almeno alla seconda generazione.

L’iniziativa intende premiare imprenditori che hanno avuto la capacità, la dedizione e la passione di proseguire e valorizzare il lavoro delle precedenti generazioni, subentrando alla guida operativa e strategica dell’impresa per garantirne successo e continuità.
Di seguito l’elenco delle aziende vincitrici.

Vincitori assoluti pari merito: Cantine Ferrari e Pastificio Rummo

Cantine Ferrari

Fondate nel 1902, le Cantine Ferrari hanno mantenuto una fisionomia di azienda familiare e fanno completamente capo alla famiglia Lunelli, discendente di quel Bruno che nel 1952 aveva acquisito dal fondatore, Giulio Ferrari, un coriandolo di cantina, neppure diecimila bottiglie l’anno. Bruno Lunelli, grazie al suo talento imprenditoriale, riesce a incrementare la produzione senza mai scendere a compromessi con la qualità e trasmette la sua passione ai figli Franco, Gino e Mauro. Sotto la loro guida Ferrari diventa leader in Italia. Oggi siamo alla terza generazione, rappresentata dai cugini Marcello, Matteo, Camilla e Alessandro, i quali portano avanti il sogno del fondatore conciliando innovazione e tradizione.

Pastificio Rummo

La famiglia Rummo, oggi alla sesta generazione, produce pasta di qualità superiore a Benevento dal 1846. Con dedizione e passione, Rummo ha perfezionato un metodo esclusivo, il Metodo Lenta Lavorazione®, che garantisce una pasta dall’eccezionale tenuta alla cottura, grazie all’aumento dei tempi d’impasto e alla ricerca dell’eccellenza in ogni fase del processo produttivo, mantenendo inalterate le proprietà organolettiche della semola di qualità superiore impiegata. Rummo propone un’ampia gamma di formati (oltre 100), con i quali lo storico pastificio di Benevento si propone di riportare in tavola in tutto il mondo il sapore e la qualità della grande pasta italiana.

Vincitore categoria Apertura al capitale: Pastificio Felicetti

La storia del Pastificio Felicetti ha inizio più di centodieci anni fa. Era infatti il 1908 quando, in quel di Predazzo, nel cuore delle dolomiti trentine, il bisnonno dell’attuale Ceo Riccardo Felicetti fondò l’azienda che da sempre ha saputo distinguersi, nella produzione di pasta, per una ricerca costante della qualità.

Nei vari decenni il passaggio generazionale è sempre avvenuto con una certa naturalezza e sicuramente l’ingrediente che ha permesso di affrontare le varie sfide ha un nome ben preciso: famiglia. A questo si sono aggiunti il coraggio, la voglia di fare solo cose ben fatte, l’umiltà di imparare sempre, la fiducia che trae spunto dall’avere una visione chiara e la saggezza del sapersi aprire a nuove sfide.

Vincitore categoria Donne al Comando: SPII

La storia di Spii si racconta attraverso le sue radici. Viene fondata a Milano nel 1947 da Angelo Foiadelli come Studio Professionale di Ingegneria Industriale, proponendo soluzioni tecnologiche tailor-made con l’intenzione di “risolvere problemi”. Alla fine degli anni ’80, con a capo Roberto Foiadelli, diventa leader di mercato nella componentistica e nei dispositivi di sicurezza per applicazioni ferroviarie e industriali.

Il passaggio alla terza generazione è avvenuto nel 2015 con l’ingresso dell’azienda nel gruppo internazionale tedesco Schaltbau. Sotto la guida di Paola Foiadelli, nasce una nuova vision: la centralità dell’essere umano, in un mondo che sta diventando sempre più tecnologico. Per quanto possano evolvere macchine e robot, l’uomo conserverà la sua unicità, le sue esigenze e le sue virtù. E dovrà interagire con queste macchine.

Vincitore categoria Fratelli al comando: Davines

Davines S.p.A. è un gruppo italiano con sede a Parma dedicato al settore della cosmetica professionale. L’azienda, fondata dalla famiglia Bollati, inizia il suo cammino nel 1983 come laboratorio di ricerca specializzato nella realizzazione di prodotti di eccellenza per cura dei capelli e della pelle, destinati sia a piccoli operatori che a case cosmetiche di fama internazionale. Dopo un decennio di ricerca e miglioramento, nel 1993 nasce il marchio Davines, dedicato al mercato professionale dell’acconciatura la cui progettazione, formulazione e produzione avviene interamente presso i suoi laboratori interni. Poco più tardi nasce il marchio [comfort zone] dedicato al mercato professionale dello skincare: spa, stabilimenti termali e centri estetici più qualificati.

Vincitore categoria Giovani Imprenditori: Lucano 1984

Lucano 1984 è la storica azienda che, partita da un liquore nato dalla più profonda tradizione locale, è diventata una dei più importanti gruppi nazionali nella produzione e commercializzazione di spirits. Un brand conosciuto in tutto il mondo che ha saputo mantenere il suo “spirito” fondato sul rispetto della passione famigliare e della terra in cui è nato. Amaro Lucano nasce a Pisticci (Matera) a fine ‘800 grazie all’intuizione del suo giovane fondatore Pasquale Vena; un amaro dal gusto equilibrato che riscuote un incredibile successo e che, anche dopo un momentaneo blocco della produzione durante la Seconda guerra mondiale, riprende la sua attività fino a diventare, a partire dagli anni ’80, noto in tutta Italia e a livello internazionale anche attraverso grandi campagne pubblicitarie con alla base il famoso claim: “Cosa vuoi di più dalla vita? Un Lucano!”.

Vincitore categoria Innovazione: FRIEM

La storia di FRIEM ha inizio oltre 70 anni fa e coinvolge tre generazioni di una famiglia che ha saputo coniugare competenze e valori al servizio dell’innovazione e dello sviluppo dell’impresa. Tutto nasce alla fine del 1950 quando Angelo Pagliai, dopo aver dimostrato le proprie capacità in varie aziende nel settore elettronico, fonda FRIEM, offrendo al progetto le sue doti personali: serietà, impegno, umiltà e generosità. Doti che unisce all’innata attitudine a innovare e a immaginare il futuro. La missione industriale è tuttora focalizzata sul core business storico (power converter per elettrolisi) con la visione di essere un attore importante della transizione energetica.

La leadership internazionale: FRIEM è tra i primi quattro player al mondo nel proprio segmento e persegue una diversificazione del business primario. Il gruppo oggi compete anche con prodotti e soluzioni per la sostenibilità delle energie rinnovabili (energy storage, mini-reti rurali e industriali) e serve il mercato della mobilità elettrica con sistemi di ricarica e l’elettrificazione di veicoli.

Vincitore categoria Internazionalizzazione: LATI

Nata come family business nel 1945, LATI Industria Termoplastici S.p.A. è un fornitore globale di soluzioni ad alta tecnologia per l’industria termoplastica. Nel 2016, quando Michela Conterno è succeduta al padre Francesco come CEO, ha affrontato il paradosso di molte aziende di famiglia: il modo migliore per garantire la continuità di un’eredità familiare è catalizzare l’evoluzione. I cambiamenti che Michela ha introdotto sono tanti: da una catena di comando “maschile” e apicale a project manager investiti della responsabilità autonoma di progetti di trasformazione. Da un mix di prodotti tradizionali a prodotti “star” a maggior valore aggiunto. Da azienda internazionale a impresa globale. Compiti ardui a cui se ne è aggiunto uno in più: persuadere tutti che una donna - in un mondo marcatamente maschile - era la persona giusta per introdurre un nuovo modello di gestione, a beneficio di tutti e nel rispetto del passato.

Vincitore categoria Piccole Imprese: E. Marinella

Fondata nel 1914 da Eugenio Marinella come un piccolo angolo di Inghilterra a Napoli. Inizialmente, ha come prodotto principale la camicia, che, con il cambiare dei tempi, perde il suo ruolo a vantaggio della cravatta, diventata il core business dell’azienda. Luigi Marinella, seconda generazione, affianca il padre negli anni ‘50 e con lui porta avanti le attività intraprese, mantenendo alti il nome e la reputazione della maison. La camicia è completamente abbandonata, e viene incrementata la produzione di cravatte artigianali 7 pieghe. Negli anni ‘70, si realizzano le prime cravatte pret-a-porter, che favoriscono la clientela con un prodotto sartoriale di pregio, ma di pronto utilizzo. La capacità dell’azienda di superare epoche storiche differenti è frutto di scelte imprenditoriali sagge e di grande impegno e sacrificio quotidiano.

Vincitore categoria Storia e Tradizione: Marchesi Mazzei

La storia della famiglia Mazzei è strettamente legata non solo a quella della vitivinicoltura in Toscana ma anche a tutta la vita politica e culturale della regione. La tenuta storica, Castello di Fonterutoli, è diventata proprietà della Famiglia Mazzei nel 1435 e poi è passata di padre in figlio attraverso 25 generazioni fino ai giorni nostri. Ancora oggi la famiglia, prima sotto la guida di Lapo e ora dei figli Filippo e Francesco, conduce la proprietà dedicandosi all’attività vitivinicola con un impegno costante e innovativo nel rispetto del territorio. L’azienda copre una superficie complessiva di 650 ettari, di cui 117 di vigneti articolati in sette zone, dove trovano giacitura 120 parcelle ognuna con il proprio distintivo “terroir”, mentre i rimanenti terreni sono stati destinati ad altre colture più marginali e soprattutto ai boschi, con l’obiettivo di garantire la stabilità dell’ecosistema e della sua biodiversità.

Ci congratuliamo con tutti i vincitori e tutte le aziende che hanno partecipato formulando i migliori auguri per le loro imprese di famiglia.
A.C.S.A. Steel Forgings S.p.A.

ACIES SRL - sibeg

Agugiaro&Figna Molini spa

Ara spa

AUTO GUIDOVIE ITALIANE

AZ spa

Baia Silvella spa

BEA TECHNOLOGIES SPA

BERTI MACCHINE AGRICOLE S.P.A.
BOTALLA SRL
Capizzi Assicuratori
Cartiere di Trevi Spa
CO.GE.PA. TELECOMMUNICATION SPA
COLFERT S.p.A.
COPAN ITALIA SPA
Diachem S.p.a
DISTILLERIA F.LLI CAFFO SRL
Due Torri SpA
Edil Tre Costruzioni S.p.a. - Mondo Convenienza
ELITE SRL
EURPACK GIUSTINI SACCHETTI SRL
FARMACEUTICI PROCEMSA SPA
Fin Posillipo spa
Gargiulo & Maiello S.p.A.
GIELLE DI LUIGI GALANTUCCI
I.C.S.S. SpA Gruppo ICSS
ILMA PLASTICA SRL
INTERGROUP HOLDING SRL
ITALVEN PELLI SRL
Laboratorio Analisi Chimiche dott. A. Giusto
LATERLITE SPA
Logistica Mediterranea SpA
M.A.Grendi dal 1828
Maiora s.r.l.
MANELLI IMPRESA SRL
MANTUA GOMME SRL
Marigo Italia srl
Martinucci s.r.l.
Molino Rachello srl
NTE HOLDING Srl
Permare srl
PONZIO SRL
RODA SRL
Santini Maglificio Sportivo S.r.l.
SIDER PAGANI SRL
SIFARMA SPA
Simec Group Srl
SIP&T SPA
SPI S.P.A.
SPIVER S.R.L.
Studio Italia Design S.r.l LODES
TECHPOL SRL
Trafileria Carlo Casati S.p.A.
ZANATTA VETRO SPA

Scaricate la brochure per saperne di più sui finalisti di quest'anno

Scaricate la brochure Modulo di contatto
Per maggiori informazioni chiamate il numero 800 505 515.