Modificare località

Si sta per cambiare il posizione di origine da cui si sta visitando Credit-suisse.com.

*La posizione di origine è definito nelle impostazioni del browser e potrebbe non coincidere con la sua nazionalità e/o il suo domicilio.

Premio di Padre in Figlio

Il 2022 vede il rinnovo del premio Di Padre in Figlio, iniziativa di Credit Suisse che sostiene le aziende a conduzione famigliare giunte almeno alla seconda generazione. 

Premio di Padre in Figlio Edizione 2021

Le numerose aziende che hanno preso parte a questa edizione hanno tutte dimostrato non solo la capacità di proseguire e valorizzare il lavoro delle generazioni passate, ma anche la dedizione e la passione necessaria per garantirne il successo e la continuità, grazie a una solida guida operativa e strategica. Tra queste, le seguenti aziende vincitrici che si sono distinte per l’eccellente lavoro.

Il video della cerimonia di premiazione sarà pubblicato nei giorni successivi.

Vincitore assoluto: Lavazza Group 

Fondata nel 1895 da Luigi Lavazza, un uomo pieno di spirito d’iniziativa, inventiva e passione, l’azienda ha saputo mantenere queste qualità nel corso degli anni, crescendo costantemente grazie anche a strategie innovative e volte all’internazionalizzazione (esporta il 70% della produzione). Caratteristiche che hanno spinto l’azienda nel 2015 fino allo Spazio, portando per la prima volta l’espresso sulla Stazione Spaziale Internazionale. A guidarla è una famiglia imprenditoriale che con lungimiranza ha saputo formare l’attuale generazione al comando mettendo in atto buone pratiche di governance: una forte apertura verso manager esterni altamente qualificati e l’adozione di organi e documenti di governance familiare evoluti. Eccellente nella comunicazione e nella gestione del personale, è particolarmente sensibile alla dimensione sociale e ambientale del business. 

Vincitore categoria Apertura al capitale: Ilpra  

PMI leader nella produzione di macchine confezionatrici per i prodotti alimentari e non alimentari, è considerata un “gioiello” dell’industria del packaging conosciuta per l’alta qualità e per la sua vocazione all’innovazione e all’internazionalizzazione. Dal 2018, grazie alla registrazione di diversi brevetti, è una PMI Innovativa. L’azienda si distingue particolarmente per la sua scelta di aprire il proprio capitale azionario quotandosi in borsa. Infatti, nel 2019 ILPRA decide di quotarsi sul mercato Euronext Growth Milan (ex AIM Italia) di Borsa Italiana, con l’obiettivo di accelerare il suo percorso di crescita e di rafforzarsi a livello internazionale. 

Vincitore categoria Donne al Comando: Inaz

Una leadership al femminile in un ambito fortemente tecnico-informatico alla quale va il merito di aver valorizzato l’importanza delle risorse umane all’interno dell’azienda offrendo software e soluzioni per amministrare, gestire e organizzare il lavoro. A ciò si aggiungono l’organizzazione di attività di outsourcing, servizi di business intelligence, consulenza, formazione ed editoria. Grazie alla partnership con Olivetti è stata la prima azienda a lanciare una soluzione completamente informatizzata delle procedure retributive del personale. Sin dall’inizio è forte la presenza femminile nella leadership aziendale, in particolar modo dagli anni Ottanta con l’ingresso in azienda di Linda Orsola Gilli, a cui successivamente si sono affiancati i figli Ludovica e Valerio. Dispone di un consiglio di famiglia che guida le decisioni strategiche del CdA.

Vincitore categoria Fratelli al comando: Gruppo Desa

L’azienda è guidata con successo dalla leadership condivisa delle famiglie Silva, Sala e Malagoli. I fratelli ricoprono ruoli di responsabilità anche all’interno del CdA e la gestione dell’azienda è coadiuvata dalla presenza di un accordo di famiglia. Robusto il percorso di crescita del fatturato (legato a marchi propri, private label e conto terzi) attraverso l’innovazione di prodotto e le acquisizioni. 

Vincitori pari merito categoria Giovani Imprenditori: San Marco Group e Zerbinati

San Marco Group

San Marco Group è leader in Italia nella produzione e distribuzione di pitture e vernici per l’edilizia professionale. Con l’ingresso dei tre figli di Federico Geremia (Mariluce, Marta e Pietro), l'azienda si è trasformata in un Gruppo fortemente impegnato in un'ambiziosa strategia di internazionalizzazione attraverso la presenza in oltre 100 paesi e acquisizioni sinergiche con la competenza produttiva di San Marco. Il Presidente e Amministratore Delegato è Pietro Geremia, poco più che trentenne, ma la formazione e l’esperienza della nuova generazione è stata pianificata con cura.

Zerbinati

Zerbinati, Fondata negli anni Settanta, è diventata leader di mercato nei prodotti ortofrutticoli lavati, tagliati, confezionati e pronti al consumo grazie all’impegno della famiglia Zerbinati. A partire dagli anni 2000, con l’ingresso della terza generazione composta da Simone, Gianluca e Valentina Zerbinati, che ricoprono attualmente le funzioni di Direttore Generale, Planning and Purchasing Manager e Treasury manager, l’azienda è cresciuta in modo significativo. Nel 2007, è stato ampliato lo stabilimento produttivo e il portafoglio di prodotti; nel 2013 è stato inaugurato lo stabilimento di Casale Monferrato (Alessandria), introducendo metodologie di lavorazione all’avanguardia. Grazie alla passione, l’impegno e la cura dimostrata dalla terza generazione alla guida dell’azienda, Zerbinati si è posta degli obiettivi sfidanti per il futuro: innovazione, sostenibilità, crescita costante e sviluppo internazionale.

Vincitore categoria Innovazione: Tampieri Financial Group

Partita dalla produzione di oli, l’azienda ha progressivamente investito in altri settori come quello delle farine, delle depurazioni, delle energie rinnovabili fino alla produzione di materiale bioceramico per la chirurgia rigenerativa (le tecnologie sviluppate trovano utilizzo in neurochirurgia, chirurgia ortopedica, dentale e maxillo-facciale). Andrea Tampieri, Presidente del Gruppo, assieme alle cugine e ai cugini rappresentanti della terza generazione, guida con successo l’azienda, nella quale è già operativa anche la quarta generazione. 

Vincitore categoria Internazionalizzazione: Sideralba

Inarrestabile la crescita dell’Azienda che nata solo nel 1993 è diventata in poco tempo leader nella produzione del coil zincato. Oggi l’azienda impiega circa 600 dipendenti su 4 siti produttivi con livelli di fatturato che superano i 200 milioni di euro nel 2020. Meritevole di vittoria proprio per il ruolo proattivo dell’attuale CEO, Luigi Rapullino, nel promuovere l’internazionalizzazione. L’azienda, infatti nel 2018 acquisisce gli impianti del Gruppo ILVA in Tunisia, estendendo la propria produzione e rendendosi indipendente nella trasformazione dei coils zincati, laminati a freddo e decapati. A sottolineare il forte orientamento all’internazionalizzazione e alla crescita anche l’emissione di un minibond da 12 milioni di euro e i grandi investimenti legati alla politica ambientale che hanno permesso a Sideralba di ottenere la certificazione internazionale per l’ambiente. 

Vincitore categoria a Piccole Imprese: Carlo Pellegrino & C.

Azienda internazionale sin dalla fondazione, grazie alla produzione di Marsala (di per sé prodotto internazionale) e alla produzione di vini eccellenti. Oggi la Pellegrino è annoverata tra le cantine che hanno segnato la storia dell’enologia siciliana moderna e i suoi vini sono riconosciuti come espressione di questo terroir unico. Oggi come in passato, la famiglia Pellegrino, giunta alla sesta generazione, guida il sogno imprenditoriale iniziato nel 1880. Notevoli gli investimenti legati alla sostenibilità ambientale, al marketing e alla comunicazione (per svecchiare l’immagine del Marsala), nonché le attività filantropiche per tutelare l’identità storica e culturale del territorio.

Vincitori pari merito categoria Storia e Tradizione: Levoni e Società Editrice Sud (S.E.S.)

Levoni

Levoni si distingue per aver tramandato da quattro generazioni la tradizione e la storia di famiglia. Il primo salumificio Levoni nasce alle porte di Milano più di cento anni fa e venne fondato da Ezechiello che iniziò la produzione di salumi. L’azienda vinse nel 1913 la medaglia d’oro alla “Modern Art & Industry” con il salame ungherese.  Pionieri nella valorizzazione del Made in Italy e nella cura del benessere degli animali, oggi è guidata dalla quarta generazione, conta circa 700 dipendenti, 4 siti produttivi, una filiale commerciale negli Stati Uniti, 10.000 clienti in Italia e 300 prodotti, oltre ad esportare in più di 60 Paesi nel mondo. 

Società Editrice Sud (S.E.S)

Società Editrice Sud Spa (S.E.S) è un gruppo editoriale italiano che pubblica la Gazzetta del Sud, il più importante giornale della provincia di Messina e della Calabria, e altri sette quotidiani. L’azienda venne fondata nel 1952 da Uberto Bonino con l’idea di creare un quotidiano che facesse da ponte tra Sicilia e Calabria. Nel 2017, Pasquale Morgante, amministratore delegato che affiancava il padre Giovanni nella conduzione della S.E.S, decide di far crescere l’azienda per linee esterne e pertanto la società assume il controllo del Giornale di Sicilia che vanta di 150 anni di storia. Negli ultimi tre anni, l’azienda ha ristrutturato il Giornale di Sicilia (di cui ha progressivamente acquisito il 100%). Questa operazione ha consentito alla S.E.S. di diventare un gruppo integrato nella media industry.  

Si tenga presente che queste persone non sono associate/connesse a Credit Suisse e non agiscono per conto di Credit Suisse. Vi invitiamo a contattarci per ulteriori informazioni.

Ci congratuliamo con tutte le aziende finaliste che hanno partecipato a questa edizione e auguriamo il meglio per le loro imprese di famiglia.

Advantix SpA
Angelo Rocca e Figli Srl
Bonaldo SpA
C.B.S. Srl
Carrera SpA
D&D Italia SpA
FIMIC SRL
Forgiatura Marcora Srl
Frezza legnami SpA
GHIOLDI SRL
HNH Hospitality SpA.
INDUSTRIA MAIMERI SpA
La Lucente SpA
LAUMAS ELETTRONICA Srl
L'Inglesina Baby Spa
Luigi Zaini SpA
Maina Panettoni SpA
MEDICAL Srl
Molino Dallagiovanna G.R.V. Srl
RAIN SpA
San Marco Group
Sapi Srl
SIT -SOC. ITALIANA TECNOSPAZZOLE SpA
Tessitura Marco Pastorelli SpA

Il documento viene fornito a solo scopo informativo e non costituisce un’offerta né una raccomandazione per l’acquisto o la vendita di menti finanziari o servizi bancari.

Saved to your collection