credit-suisses-umbrella-foundations-support-charitable-institutions
Articoli

La filantropia nella realtà pratica. Tre esempi.

A chi desidera investire in una buona causa, si offrono numerose possibilità. Le fondazioni mantello di Credit Suisse propongono un ampio network di istituzioni di pubblica utilità. Tre esempi illustrano cosa possono fare le donazioni.

Le fondazioni presenti in Svizzera promuovono l'impegno filantropico

La promozione di progetti sociali, ecologici, culturali e scientifici è senz'ombra di dubbio un investimento utile e lodevole del proprio patrimonio. Anche clienti di Credit Suisse sono attivi in ambito filantropico e mettono a frutto i vantaggi delle fondazioni mantello firmate Credit Suisse ACCENTUS, SYMPHASIS e EMPIRIS. Questi organi istituiscono e amministrano subfondazioni e fondi e sgravano i fondatori dei compiti amministrativi essenziali. Le fondazioni mantello si occupano inoltre della ricerca dei possibili progetti sociali e ne curano il controllo, di modo che i fondatori possono dedicarsi pienamente alla scelta dei progetti caritatevoli. I vari progetti delle fondazioni consentono così un impegno filantropico a vocazione mondiale.

Tre esempi di come le fondazioni di pubblica utilità realizzano globalmente progetti di beneficienza:

rollaid consente una maggiore mobilità alle persone con ridotte capacità motorie in Etiopia 

Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) circa l'uno per cento della popolazione mondiale è costretto su una sedia a rotelle. Negli Stati africani economicamente deboli gli strumenti ausiliari per le persone affette da disabilità fisiche sono tuttavia un bene raro e costoso. Su questo fronte la Svizzera può essere di aiuto, poiché da noi il materiale usato viene spesse volte smaltito o lasciato inutilizzato in qualche deposito, come appunto accade anche con le sedie a rotelle usate.

Il fondo «Esperanza» della Fondazione SYMPHASIS sostiene il progetto di «rollaid». L'associazione ha aperto a Interlaken un'officina per il recupero e la riparazione di sedie a rotelle che agevola a giovani e adulti l'integrazione professionale e sociale. Nell'officina ogni collaboratore si occupa di riparare e rigenerare carrozzine usate per poterle poi consegnare a persone con disabilità motorie in Africa. In Etiopia le carrozzine di provenienza svizzera vengono infine modificate e adattate. Nel frattempo, grazie a rollaid e al suo partner in Etiopia è sorto un intero centro per disabili dove trovano spazio anche lo sport e il divertimento: la pallacanestro in carrozzina è oggi molto popolare.

fondazioni-di-pubblica-utilità-aiutano-le-persone-disabili-a-conquistare-una-maggiore-mobilità

SYMPHASIS aiuta le persone a conquistare una maggiore mobilità

Una carrozzina a rotelle riparata proveniente dalla Svizzera regala una grande gioia a un giovane disabile in Etiopia.

Fonte: Bernhard Wissler, rollaid

Diagnosticare con maggiore accuratezza e affidabilità un tumore al seno con b-rayZ

Ogni anno più di mezzo milione di donne è vittima di carcinoma mammario. Un nuovo software promette aiuto nell'individuazione di anomalie. Cristina Rossi, Alexander Ciritsis e Andreas Boss sono radiologi, scienziati dei dati e medici all'Ospedale universitario di Zurigo. Ricorrono all'intelligenza artificiale per individuare e diagnosticare più facilmente e a costi più contenuti la presenza di anomalie nel tessuto mammario.

Il programma informatico b-rayZ è sovvenzionato dal fondo «Angel» della Fondazione SYMPHASIS: legge le mammografie, indica quando una prima radiografia andrebbe integrata da un'ecografia e se la qualità dell'immagine è conforme agli standard internazionali. Il software non è affatto inteso a sostituire i medici, ma è in grado di fornire prestazioni assimilabili e può essere di valido aiuto per i medici nell'individuare e diagnosticare le forme tumorali. Il tutto evita alle pazienti inutili tempi di attesa e ulteriori appuntamenti in ospedale.

la-fondazione-svizzera-symphasis-sostiene-il-progetto-scientifico-b-rayz

La Fondazione svizzera SYMPHASIS sostiene il progetto scientifico b-rayZ

I creatori di b-rayZ Andreas Boss, Cristina Rossi e Alexander Ciritsis.

Fonte: University Hospital Zurich Foundation

Il fondo della Fondazione ACCENTUS promuove la sensibilizzazione per il Bödmerenwald

In fondo alla Muotatal gli amanti della natura scoprono uno dei boschi in assoluto più primitivi delle Alpi che ricorda la foresta vergine: il Bödmerenwald si estende su una superficie di circa 550 ettari, un paesaggio carsico punteggiato di fossati e fratture. Molti degli abeti colonnari presenti hanno più di 500 anni. Nel fitto bosco alcuni alberi devono attendere per decenni all'ombra prima di poter crescere finalmente in altezza. Unico nel suo genere è l'usnea longissima, un lichene particolarmente raro e ormai introvabile al di fuori del Bödmerenwald.

Il fondo «Liselotte e Hans Schellenberg-Schwegler» della Fondazione ACCENTUS ha promosso in esclusiva la realizzazione di un padiglione e di un sentiero tematico dedicati al Bödmerenwald. Il padiglione della foresta vergine si trova presso l'alpeggio «Unter Roggenloch» sulla strada che conduce al passo del Pragel. La locale esposizione offre la preparazione ideale per un'escursione lungo il sentiero tematico «Urwaldspur». Il sentiero consente ai visitatori di scoprire i fenomeni di questo ecosistema e accresce di riflesso le conoscenze degli amanti della natura di questo mondo montano senza eguali e l'apprezzamento per la bellezza del paesaggio.

le-fondazioni-promuovono-il-valore-incomparabile-sia-dell'-essere-umano-sia-della-natura

Le fondazioni promuovono il valore incomparabile sia dell'essere umano sia della natura

Il padiglione della foresta vergine è il punto di partenza per un'escursione sulle tracce della foresta vergine attraverso il Bödmerenwald. Il padiglione è stato realizzato da ACCENTUS.

Fonte: ACCENTUS

Le Fondazioni mantello di pubblica utilità di Credit Suisse consentono numerosi impegni

Gli investimenti nell'ambito filantropico offrono ancora molto di più. Le fondazioni mantello di pubblica utilità del Credit Suisse si adoperano in svariati modi: per gli uomini e gli animali, l'ambiente e la scienza, l'istruzione e la salute come pure per la cultura e lo sport di massa. Le società fondatrici delle subfondazioni possono scegliere a discrezione il nome e lo scopo dalla propria fondazione. Tanto diversificate sono le finalità delle fondazioni, tanto molteplici sono anche le possibilità per gli investitori di esporsi sul fronte filantropico investendo nella fondazione a loro più congeniale.