le-aziende-familiari-evidenziano-un'-outperformance-rispetto- al-mercato-azionario-nel-suo-complesso
Articoli

Le aziende familiari evidenziano un'outperformance rispetto al mercato azionario nel suo complesso

Generalmente le aziende familiari sovraperformano il mercato azionario nel suo complesso. Lo dimostra uno studio di Credit Suisse. I motivi per cui le aziende di proprietà familiare sovraperformano le altre imprese e i vantaggi che possono offrire agli investitori.

Aziende familiari analizzate in tutto il mondo

Le aziende familiari sono la colonna portante di gran parte delle economie. Ciò nonostante, la ricerca sulle stesse è insufficiente come fenomeno economico. Il Credit Suisse Research Institute (CSRI) si è occupato di questo squilibrio nella ricerca e ha trovato numerosi motivi sul perché le imprese familiari tendono a registrare successi, e sono pertanto interessanti dal punto di vista di un investitore.

Dal 2008, il CSRI ha condotto delle ricerche sulle imprese familiari a livello globale, definendo le società di proprietà familiare come delle partecipazioni dirette dei fondatori o dei discendenti di almeno il 20 per cento, o diritti di voto dei fondatori o dei discendenti di almeno il 20 per cento. Per lo studio CSRI ha preso in considerazione i dati relativi a 1000 aziende familiari quotate in borsa. Questo vasto universo è davvero globale nella sua portata, e oltre il 40 per cento delle società ha la propria sede in Asia. Ciò ci fornisce una valida prospettiva sui creatori di nuova ricchezza sui mercati emergenti.

percentuale-aziende-familiari-per-regione

Percentuale delle aziende di proprietà familiare per regione

Fonte: Credit Suisse Research

Outperformance delle aziende familiari in borsa

La caratteristica saliente delle società di proprietà familiare è la performance. Le società hanno evidenziato un’outperformance in ogni regione. Le società di proprietà familiare coi risultati migliori dal 2006 hanno la propria sede in Germania, Italia, Cina e India. Le aziende di proprietà familiare hanno evidenziato un’outperformance rispetto ai mercati azionari nel loro complesso sulla base di una media annuale di 340 punti base (pb) all’anno dal 2006, e per non meno di 724 punti di base nel 2017.

Le aziende familiari adottano con successo strategie a lungo termine

A sostegno di questo trend, La performance finanziaria delle società di proprietà familiare è superiore rispetto a quelle delle aziende non di proprietà familiare. La crescita degli introiti e utili al lordo di interessi, imposte, deprezzamenti e ammortamenti (EBITDA) è più solida. I margini EBITDA sono più elevati, la redditività dei flussi di cassa è migliore e la dinamica della leva è più moderata.

outperformance-aziende-di-famiglia-sulle-imprese-non-di-proprietà-familiare

Le aziende familiari superano le imprese non di proprietà familiare

Fonte: Thomson Reuters, Credit Suisse Research

Inoltre un’analisi degli stili e del rating creditizio per le società oggetto dell’inchiesta suggerisce una solida propensione verso la qualità. Inoltre, le società di proprietà familiare hanno un focus sul lungo termine più prudente quando si tratta della gestione del rispettivo business: effettuano più spese in conto capitale, presentano una crescita degli asset più solida e fanno meno affidamento sui riacquisti di azioni come mezzo per generare rendimenti agli azionisti.

Chiari vantaggi delle aziende familiari

Sembra anche che le società di proprietà familiare si focalizzino maggiormente sull’innovazione. Infatti le spese per ricerca & sviluppo (R&S) sono maggiori. I finanziamenti per R&S sono resi più agevoli, dal momento che le società di proprietà familiare hanno pay-out ratio più bassi. Analizzando la crescita e la redditività dei flussi di cassa per settore e dimensioni si evince che il «fattore familiare» è largamente universale e di fatto identificabile.

Le aziende familiari sono interessanti per gli investitori

Dall’analisi della Credit Suisse si evince che le aziende di proprietà familiare di prima e seconda generazione hanno generato negli ultimi dieci anni maggiori ricavi adeguati al rischio rispetto ai peer che esistono da più tempo. Alcuni potrebbero ritenere che ciò sia dovuto a problematiche correlate alle successioni. Le stesse società di proprietà familiare invece non ritengono che la pianificazione delle successioni rappresenti una delle loro preoccupazioni chiave. Le aziende di proprietà familiare più giovani tendono a essere titoli growth di small cap, uno stile d’investimento con una performance solida.