Guida Articoli

Articoli

Opzioni di filtro

Visualizzazione di 1- 10 di 142 articoli
Filtro:
  1. Imposta sulla liquidazione in capitale: tra i cantoni sussistono differenze notevoli in termini di imposte sui pagamenti di capitale.

    Imposta sulla liquidazione in capitale: 7 cose che dovreste sapere ben prima del pensionamento

    Per tutta la vita lavorativa si risparmia sulle imposte effettuando versamenti nel 2° e 3° pilastro. Al momento del pensionamento diventa esigibile il prelievo – e di conseguenza è dovuta un'imposta speciale: l'imposta sulla liquidazione in capitale. L'entità può variare – a seconda del cantone e dell'entità del capitale. Con una strategia intelligente si può, ad alcune condizioni, risparmiare molto denaro. I seguenti sette punti riassumono le informazioni principali.

  2. Richiesta della rendita estera e imposizione fiscale: ecco come procedere

    Vivete in Svizzera, ma in passato avete vissuto in un altro Paese dove avete risparmiato avere di previdenza? In tal caso, al momento del pensionamento vi spetta una rendita dall'estero. Scoprite come richiedere una rendita estera e come vengono tassate le rendite estere in Svizzera.

  3. Pensionamento anticipato con soluzioni di pensionamento parziale della cassa pensione

    Andare in pensione gradualmente con il pensionamento parziale.

    Con il pensionamento parziale, le persone che esercitano un’attività lucrativa possono ridurre gradualmente il grado di occupazione, a condizione che il regolamento della cassa pensione lo consenta e il datore di lavoro sia d’accordo. Gli aspetti a cui occorre prestare attenzione e perché per il pensionamento graduale è importante una pianificazione accurata.

  4. Maximum Pillar 3a amount in 2019

    Importo massimo 2020 del pilastro 3a

    Dopo il pensionamento l'AVS e la previdenza professionale (LPP) coprono solo dal 60 al 70 per cento del precedente reddito dell'economia domestica. Chi non vuole rinunciare al proprio tenore di vita anche nella terza età dovrebbe versare ogni anno nel pilastro 3a l'importo massimo previsto per legge. Ma a quanto ammontano gli importi massimi del pilastro 3a previsti dalla legge per il 2020

  5. Prelievo dalla cassa pensione: i motivi che consentono il prelievo anticipato

    Prelevare gli averi della cassa pensione. Quando è possibile il prelievo anticipato e qual è la procedura da seguire?

    Quali sono i requisiti per il prelievo anticipato dei fondi della cassa pensione e qual è la procedura da seguire? Che cosa devono assolutamente sapere gli assicurati in Svizzera se intendono richiedere il pagamento degli averi della cassa pensione.

  6. Risparmio in titoli: approfittare di opportunità di rendimento a lungo termine con i fondi del pilastro 3a

    Risparmio in titoli: ecco i vantaggi dei fondi del pilastro 3a

    La previdenza privata, altrimenti nota come 3° pilastro, integra la previdenza statale e professionale. Il risparmio in titoli è un'interessante soluzione d’investimento alternativa al conto di previdenza. Chi investe per tempo nella previdenza, si assicura infatti la possibilità di rendimenti più elevati grazie ai fondi del pilastro 3a.

  7. Acconto della quota ereditaria, donazione o prestito? Cosa occorre sapere.

    Esistono diverse possibilità per sostenere i propri figli dal punto di vista finanziario. Scoprite qual è la differenza tra acconto della quota ereditaria, donazione e prestito a tasso zero e gli aspetti da tenere in considerazione. Infatti, solo chi conosce le disposizioni nel dettaglio è in grado di trovare la soluzione migliore per tutti gli interessati.

  8. Cos'è l'aliquota di conversione?

    Cos'è l'aliquota di conversione?

    L'aliquota di conversione viene applicata per il calcolo della rendita LPP annua sulla base del capitale vecchiaia disponibile. Per sapere quale rendita sia realistico aspettarsi dopo il pensionamento, è opportuno conoscere questi importanti fatti sull'aliquota di conversione e sui regolamenti dell'LPP.

  9. Previdenza per la vecchiaia svizzera: unica costante è il cambiamento

    Oggi tutti hanno diritto a ciò che 150 anni fa era riservato solo a soldati e funzionari: una previdenza per la vecchiaia regolamentata. Un risultato per il quale si è dovuto lottare duramente finché, nel 1985, il sistema dei tre pilastri in Svizzera è stato sancito dalla legge. Happy end? – No, se non si adottano cambiamenti radicali il rischio della povertà in vecchiaia è già in agguato. La storia è ancora in divenire.

  10. Pensione personalizzata: i 4 modelli di pensionamento della Svizzera

    Andare in pensione – una pietra miliare della vita. Per questo il passo deve essere pianificato con cura. Che si tratti di un pensionamento anticipato a 58 anni o del pensionamento differito a 70 anni, del pensionamento parziale graduale o al raggiungimento dell'età di pensionamento AVS: per saperne di più sui vantaggi e gli svantaggi dei modelli di pensionamento vi invitiamo a leggere gli articoli informativi dettagliati. Scoprirete quale pensionamento è più congeniale alla vostra situazione personale.