Richiedere il pagamento dei fondi della cassa pensione
Articoli

Prelevare gli averi della cassa pensione. Quando è possibile il prelievo anticipato e qual è la procedura da seguire?

I risparmi della cassa pensione possono essere prelevati in diversi momenti. Quali sono i requisiti per il prelievo anticipato e qual è la procedura da seguire?

Questi quattro motivi rendono possibile un prelievo anticipato dei fondi della cassa pensione 

In linea di principio il capitale della cassa pensione serve come sostegno finanziario durante la vecchiaia. Il prelievo anticipato prima del raggiungimento dell'età di pensionamento ordinaria è possibile se sussistono determinate condizioni. Questi sono i motivi che rendono possibile un prelievo anticipato:

  • acquisto di un'abitazione ad uso proprio
  • avvio di un'attività lavorativa indipendente
  • emigrazione
  • pensionamento anticipato

Acquisto di un'abitazione di proprietà 

Chi intende acquistare un'abitazione di proprietà può impiegare a questo scopo i risparmi del 2° pilastro.

Informazioni importanti:

  • Il certificato d'assicurazione indica quale importo può essere prelevato per l'abitazione di proprietà.
  • Un prelievo anticipato per questo motivo può avvenire al massimo ogni cinque anni e deve ammontare almeno a 20 000 franchi.
  • Entro il 50° anno d'età si può utilizzare l'intero capitale di previdenza. In seguito l'entità del prelievo è limitata.
  • Le persone sposate necessitano del consenso scritto del coniuge. Se l'abitazione di proprietà viene rivenduta, di norma l'importo prelevato deve essere rimborsato.

Lavoro indipendente

A differenza dei lavoratori dipendenti, i lavoratori autonomi non sono soggetti alla previdenza obbligatoria per la vecchiaia del 2° pilastro. Pertanto è possibile richiedere un prelievo anticipato fino all'ammontare dell'intero avere nella cassa pensione.

Informazioni importanti:

  • La richiesta deve essere inoltrata entro un anno dall'avvio dell'attività lavorativa autonoma, in caso contrario gli averi rimangono a un'istituzione di libero passaggio.
  • La cassa pensione richiede un'attestazione della cassa di compensazione AVS.
  • Le persone sposate necessitano del consenso scritto del coniuge.
  • Se il passaggio al lavoro autonomo avviene con una Sagl o una SA, il prelievo anticipato non è possibile in quanto giuridicamente siete considerati dipendenti della società e continuate a sottostare al regime obbligatorio LPP.

Emigrazione

In caso di trasferimento permanente all'estero, è possibile un prelievo anticipato dei risparmi della cassa pensione.

Informazioni importanti:

  • In caso di emigrazione in Stati dell'UE/AELS, possono essere corrisposti solo gli averi sovraobbligatori. In questo caso i fondi restanti del regime obbligatorio vengono trasferiti sul conto di libero passaggio di una banca o sulla polizza di libero passaggio di una compagnia di assicurazioni e corrisposti solo in età avanzata.
  • Per il pagamento, la cassa pensione dell'ultimo datore di lavoro o l'istituzione di libero passaggio necessitano della dichiarazione di partenza aggiornata di un comune svizzero.

Pensionamento anticipato

In caso di pensionamento anticipato, al posto della rendita sussiste la possibilità di prelevare una parte o la totalità del capitale della cassa pensione.

Informazioni importanti:

  • Per la maggior parte delle casse pensioni, l'età minima per un pensionamento anticipato ammonta a 58 anni.
  • Se è depositato presso un'istituzione di libero passaggio, il denaro può essere corrisposto al più presto cinque anni prima del raggiungimento dell'età di pensionamento AVS ordinaria.
  • Non tutte le casse consentono di prelevare l'intero patrimonio sotto forma di capitale. Tuttavia da alcuni anni le casse pensioni devono autorizzare una liquidazione in capitale pari ad almeno il 25 per cento dell'avere di vecchiaia obbligatorio.
  • I termini per la richiesta di un pagamento variano da pochi giorni a tre anni, a seconda del regolamento.
  • Le persone senza attività lucrativa restano soggette all'obbligo di contribuzione fino al raggiungimento dell'età di pensionamento AVS ordinaria. In funzione del patrimonio i contributi AVS annui possono risultare più alti delle deduzioni di un'attività lavorativa.
  • Il pensionamento anticipato è sempre associato a conseguenze finanziarie da gestire.

Avete domande sul prelievo anticipato dalla vostra cassa pensione? 

Fissare un colloquio di consulenza This link target opens in a new window
Saremo lieti di aiutarvi. Chiamateci al numero 0844 200 113 o fissate un colloquio di consulenza.