Imprese Press Release

Press Release

SVC – SA per il capitale di rischio delle PMI: bilancio positivo a un anno dalla fondazione

Il nuovo modello per il finanziamento del capitale di rischio delle PMI riscuote grande interesse

La SVC – SA per il capitale di rischio delle PMI (SVC SA) si lascia alle spalle un primo anno positivo. Dalla sua fondazione nel maggio 2010, la SVC SA ha registrato una forte domanda e ha sinora investito 20 milioni di franchi svizzeri. I finanziamenti sono stati assegnati a 13 imprese innovative sotto forma di capitale proprio o di prestito a lungo termine con partecipazione agli utili. In questo modo è possibile sostenere la strategia di crescita delle aziende nonché creare nel medio termine oltre 300 nuovi posti di lavoro in Svizzera. Entro fine 2013 dovrà essere investito l'intero capitale disponibile della SVC SA, pari a quasi 100 milioni di franchi svizzeri.

Il capitale di 20 milioni di franchi svizzeri è stato investito in aziende con prodotti e servizi innovativi che vantano modelli di business orientati al futuro e finanziariamente solidi. Le 13 aziende in portafoglio operano in settori molto differenti fra loro, quali le tecnologie del suono in 3D, la produzione di frutta secca, le soluzioni nanotecnologiche per applicazioni mediche e tessili, o la produzione ad alto valore di moduli solari. Esse lavorano in un contesto internazionale, cooperano con leader di mercato globali e sono titolari nel complesso di oltre 100 brevetti.

Le soluzioni di finanziamento individuali della SVC SA aiutano le imprese a realizzare con successo idee commerciali e progetti comprovati. Dopo l'investimento, gli esperti finanziari della SVC SA rimangono al fianco dell'azienda e ne promuovono lo sviluppo nel lungo periodo.

In occasione di una presentazione, Hans-Ulrich Meister, CEO di Credit Suisse Switzerland, ha dichiarato oggi a Zurigo: «Con il nostro impegno desideriamo rafforzare le PMI in Svizzera e aumentare l'attrattiva della Svizzera quale sede per le piccole e medie imprese. L'economia elvetica è orientata alle esportazioni e la crescita è trainata dalla vivace domanda dell'economia globale. A questo proposito, la capacità innovativa costantemente elevata delle imprese svizzere e il loro livello qualitativo eccellente sono fattori di successo significativi.»

Johannes Suter, CEO della SVC – SA per il capitale di rischio delle PMI, ha dichiarato: «Negli oltre 200 incontri, tenuti con imprenditori e investitori durante il nostro primo anno di attività, abbiamo riscontrato un fortissimo impegno e un grande dinamismo. È bello vedere quanto innovative e professionali siano le nostre PMI. La Svizzera come luogo di lavoro è caratterizzata da grande talento, eccellenti infrastrutture e una spiccata attenzione alla qualità.»

Panoramica delle 13 imprese
In collaborazione con lo Swiss Venture Club, a maggio 2010 il Credit Suisse ha fondato la SVC SA per prestare un contributo alla Svizzera in qualità di area geografica innovativa e competitiva e per creare o mantenere posti di lavoro con una prospettiva di lungo periodo. La SVC SA dispone di un capitale di 100 milioni di franchi svizzeri. I capitali rientrati nella forma di utili realizzati e prestiti rimborsati non vengono distribuiti, bensì investiti in nuovi progetti.

La prima erogazione di capitale ha avuto luogo a settembre 2010. Oggi il portafoglio comprende le seguenti 13 PMI innovative svizzere (in ordine alfabetico):

- Agrofrucht-Inn AG, Cham (ZG): impresa innovativa operante nel settore della produzione di frutta secca che, senza l'aggiunta di conservanti, riesce a garantire una qualità elevata dei suoi prodotti.

- Consenda SA, Gstaad (BE): insieme a LocalPoint, offre ai quotidiani locali una soluzione interessante per la diffusione digitale delle notizie.

- Elmove AG, Zurigo: realizza un tipo di catena cinematica ad alta efficienza per motociclette a trazione elettrica che aumenta il piacere di guida e migliora sensibilmente il funzionamento generale del veicolo.

- HeiQ Materials AG, Bad Zurzach (AG): insignita dello Swiss Innovation Award 2010, l'azienda produce rivestimenti chimici durevoli per applicazioni industriali, tessili e mediche.

- Me2Me Holding SA, Baar (ZG): offre ai propri clienti servizi e piattaforme digitali in ambito Voice2Text (p. es. dettatura di messaggi) con l'obiettivo di ottimizzare l'efficienza e l'archiviazione dei relativi processi.

- Omnisens SA, Morges (VD): produce strumenti di misurazione, controllo e navigazione per settori altamente sensibili, quali quelli dei cavi ad alta tensione e degli oleodotti.

- Poken SA, Losanna (VD): mette in collegamento il mondo reale con quello virtuale attraverso il traffico digitale di informazioni e facilita in tal modo lo scambio di dati di contatto, profili di rete e documentazione aziendale.

- Royal Tag SA, Muzzano (TI): attraverso schede RFID (identificazione a radiofrequenza) innovative facilita le operazioni di conteggio e misurazione nell'ambito dell'allevamento di bestiame e dell'industria (lavanderie).

- SelFrag AG, Kerzers (FR): attraverso l'enorme potenza dei lampi artificiali assicura una distruzione pulita di rocce, calcestruzzo, rottami elettrici, vetro o altri materiali.

- Silentsoft SA, Morges (VD): fornitore leader a livello europeo di soluzioni di telemetria per l'ottimizzazione del consumo energetico in grandi immobili e per il monitoraggio a distanza di serbatoi.

- Solar Industries AG, Niederurnen (GL): opera nel settore dell'energia solare e grazie alla produzione di moduli solari più grande della Svizzera intende imporsi quale partner importante nel mercato dell'energia in Svizzera.

- SonicEmotion SA, Oberglatt (ZH): si concentra sullo sviluppo di tecnologie del suono in 3D che ampliano la zona d'ascolto dei sistemi audio tradizionali e consentono di ottenere un suono perfetto.

- Stratpharma AG, Basilea (BS): è specializzata nello sviluppo, nella concessione di licenze e nella commercializzazione a livello globale di prodotti farmaceutici innovativi.

Un modello di finanziamento del capitale di rischio orientato al futuro
Sin dalla sua fondazione nel maggio del 2010, la SVC SA desta un grande interesse e risponde a un'esigenza di finanziamento da parte delle PMI in Svizzera. Il capitale disponibile dovrà essere interamente investito in 40-50 aziende entro fine 2013, coprendo tutti i rami industriali e tutte le regioni rilevanti in Svizzera. Ciò contribuirà a creare in Svizzera oltre 1000 posti di lavoro nel lungo termine.

La SVC SA è a disposizione sia dei clienti sia dei non clienti del Credit Suisse provenienti da ogni area economica, regione linguistica e settore della Svizzera. I mezzi finanziari stanziati sono assegnati secondo una serie chiaramente definita di criteri. Fra l'altro devono essere presenti le seguenti caratteristiche:

- rilevanza per la creazione o la preservazione di posti di lavoro a lungo termine in Svizzera;
- idee commerciali comprovate con dimostrata accettazione da parte del mercato, potenziale e carattere innovativo;
- progetti orientati al futuro e promettenti, che promuovano la competitività della Svizzera.

I finanziamenti per il capitale di rischio possono essere richiesti tra l’altro per investimenti di crescita e di ampliamento, soluzioni successorie, investimenti in macchinari e impianti, ampliamento dell’offerta di prodotti e servizi, espansione all’estero o nuove operazioni di lancio.
Le decisioni sull'assegnazione di capitale vengono assunte da un comitato d'investimento indipendente. Di norma, l'importo erogato ammonta fino a 3 milioni di franchi svizzeri, con un orizzonte temporale da quattro a sette anni.