Imprese Press Release

Press Release

Karl Landert lascia la carica di Chief Information Officer del Credit Suisse

Il Credit Suisse ha annunciato oggi che Karl Landert, Chief Information Officer (CIO) del Credit Suisse, lascerà la sua carica. Karl Landert ha iniziato la collaborazione presso la banca nel 2001 e dal 2008 ha svolto la funzione di CIO di Credit Suisse.

David Mathers, Chief Financial Officer del Credit Suisse e membro del Consiglio direttivo, assumerà la piena responsabilità della divisione IT, mantenendo anche il suo ruolo attuale.

Urs Rohner, Presidente del Consiglio di amministrazione, ha affermato: «A nome del Consiglio di amministrazione ringrazio Karl Landert per la grande lealtà dimostrata e l’importante contributo allo sviluppo e all'attuazione nella divisione IT del modello di business integrato del Credit Suisse. Siamo lieti di poter contare su una personalità con l'esperienza e le competenze di David Mathers come nuovo responsabile della divisione IT. David Mathers possiede un'approfondita conoscenza dell'ambito finanziario e con il suo know-how del business assicurerà continuità a questa importante funzione.»

Brady W. Dougan, Chief Executive Officer, si è così espresso: «In questi 11 anni, Karl Landert ha contribuito significativamente al successo della banca attraverso l'eccellenza e la lungimiranza della sua leadership, portando avanti l'agenda IT e fornendo soluzioni tecnologiche strategiche alla nostra clientela in tutto il mondo. L'integrazione di Finance, Operations e IT sostiene l'evoluzione della strategia della banca e gli sforzi volti a migliorare l'efficienza complessiva in termini di costi, ad aumentare l'adattabilità organizzativa e a sviluppare un unica piattaforma operativa a livello di banca. Per la direzione della nuova divisione Finance, IT e Operations, il Credit Suisse è lieto di poter beneficiare di una persona del talento e delle capacità di David Mathers.»

Karl Landert si dimetterà dal consiglio direttivo il 30 aprile 2012 e collaborerà strettamente con David Mathers per gestire la transizione.