Helvetica Capital AG: «Investiamo in idee uniche»

Helvetica Capital AG: «Investiamo in idee uniche»

Helvetica Capital AG investe in imprese svizzere affermate. Il CEO Johannes Suter spiega l’utilità per la Svizzera e illustra la filosofia dei finanziatori.

Johannes Suter, Managing Partner e CEO di Helvetica Capital AG

Johannes Suter, Managing Partner e CEO di Helvetica Capital AG

In cosa si distingue Helvetica Capital AG?

Johannes Suter: Helvetica Capital AG è una società d’investimento e consulenza specializzata in soluzioni di finanziamento e successorie con focalizzazione sulle PMI svizzere. Non forniamo semplicemente capitali alle imprese, ma contribuiamo con la nostra competenza e una rete di contatti, collaborando strettamente con le imprese per sostenerne lo sviluppo positivo e garantire posti di lavoro in Svizzera.

Helvetica Capital AG è nata solo nel 2015 dalla SVC SA. In che modo sono ancora collegate tra loro?

Attualmente curiamo il portafoglio della SVC SA con le stesse persone di prima, solo che adesso l’attività si basa sul mandato a nome di Helvetica Capital AG.

Come si differenzia concretamente Helvetica Capital AG dalla SVC SA?

La SVC SA, in qualità di affiliata di Credit Suisse, è competente per finanziamenti fino a 5 milioni di franchi sotto forma di prestiti e partecipazioni di capitale proprio di imprese di qualsiasi settore. Di norma, queste operazioni vengono svolte senza influire attivamente sull’attività operativa dell’im­presa. Helvetica Capital AG si concentra sugli investimenti a partire da 5 milioni di franchi sotto forma di capitale proprio in industrie selezionate. I mezzi vengono generati insieme a famiglie di imprenditori svizzeri di successo, alla Mobiliare e Credit Suisse o loro clienti. Oltre alla dotazione di capitale, Helvetica interviene attivamente sull’impresa part­ner con il proprio network.

Quali imprese sono interessanti per il suo portafoglio e come vengono reclutate?

Ognuna di queste imprese deve presentare caratteristiche di unicità: un prodotto, un’idea o un tipo di fabbricazione unico nel suo genere. Esaminiamo numerosi dossier badando che, oltre a fornire buoni prodotti, l’impresa operi soprattutto con passione.

E cosa succede se un’impresa soddisfa tutti i criteri?

A quel punto inizia la collaborazione, che può assumere diverse forme e non deve necessaria-mente essere a termine. Questo tipo di collaborazione ci distingue dalle consuete forme di finan-ziamento o investimento in fondi. La durata della collaborazione è flessibile: può durare 5, 10 o anche 50 anni, se ciò è utile per l’impresa.

Incontra tantissime imprese di grande successo. Riconosce un denominatore comune?

Sì, innanzitutto hanno tutte una buona idea, che viene realizzata con molta determinazione e passione. Inoltre – ed è essenziale – queste imprese riescono a trovare soluzioni a problemi rilevanti dei loro clienti e a entusiasmare i propri collaboratori.