Congedoparentale | Credit Suisse

Congedo parentale

Estensione del congedo parentale e per anniversari di servizio: Credit Suisse in Svizzera offre nuove agevolazioni per fornire supporto ai genitori e promuovere salute e riposo.

Aiutare i genitori con l’accudimento dei figli e incoraggiare il personale a prendersi regolarmente del tempo libero per riposarsi sono una priorità per Credit Suisse. I modelli di famiglia stanno diventando sempre più eterogenei e dovrebbero essere sostenuti con normative neutrali dal punto di vista del genere, ogniqualvolta legalmente possibile. La struttura d’età della popolazione elvetica sta cambiando – l'età media della forza lavoro sta aumentando e le esigenze personali stanno mutando. Consentire periodi di riposo regolari è importante per mantenere i collaboratori impegnati e in salute nel lungo termine. Pertanto, la vasta offerta già in essere sarà ampliata dal 2022 attraverso una serie di modifiche.

Per agevolare le famiglie all’arrivo di un figlio con un'offerta che risponda alle esigenze attuali, Credit Suisse sta ampliando e accrescendo la flessibilità del congedo parentale per coloro che si occupano dell’accudimento. Il congedo di maternità o di adozione per chi si occupa principalmente dell’accudimento dei figli sarà di 26 settimane e non sarà più correlato agli anni di servizio. Il congedo di paternità o di adozione per l’altra persona che si occupa dell’accudimento dei figli sarà di sei settimane, e non più di 12 giorni lavorativi come avviene attualmente. Se entrambi i genitori lavorano presso Credit Suisse, possono dividere dieci settimane di congedo parentale come desiderano, dopo 16 settimane di congedo di maternità; per le adozioni, questo criterio si applica all’intero periodo di congedo. In accordo con i responsabili, entrambe le tipologie di congedo possono anche essere prese sotto forma di lavoro a tempo parziale entro un anno dalla nascita o dall’adozione del figlio.

Come riconoscimento per il servizio e l'impegno pluriennale dei collaboratori di lunga data, Credit Suisse ora concederà giorni liberi supplementari sull’intero stipendio: dopo cinque anni di servizio, è possibile prendere cinque giorni; dopo dieci anni di servizio dieci giorni; per anni di servizio superiori, 15 giorni ogni cinque anni. Questa offerta consente a tutti i collaboratori di usufruire di pause regolari in combinazione con vacanze o congedi non pagati. I membri del Senior Management con almeno dieci anni di servizio continueranno ad aver diritto anche a un congedo sabbatico di due o tre mesi in riferimento a uno stipendio ridotto, a condizione che abbiano raggiunto l'età minima di 50 anni.

Claude Täschler, responsabile Human Resources di Credit Suisse in Svizzera, afferma: "In futuro continueremo comunque ad affrontare per tempo gli sviluppi sociali e ad assumere un approccio a lungo termine a tal riguardo. Consideriamo le nostre condizioni di lavoro come un investimento strategico e consapevole che ripaga non solo i nostri collaboratori, ma anche la banca e i nostri clienti. Promuovere la diversità ed includere persone con diverse opinioni ed esigenze è fondamentale per il nostro successo".

Credit Suisse
Credit Suisse è uno dei maggiori fornitori di servizi finanziari a livello mondiale. La nostra strategia si basa sui principali punti di forza di Credit Suisse: il posizionamento come uno degli istituti leader a livello mondiale nella gestione patrimoniale, le spiccate competenze nell'Investment Banking e la solida presenza sul nostro mercato domestico – la Svizzera. Nella gestione patrimoniale adottiamo un'impostazione equilibrata, con lo scopo di beneficiare da un lato della solida base costituita dai patrimoni nei mercati maturi, e dall'altro della notevole crescita della ricchezza nella regione Asia-Pacifico e in altri mercati emergenti, offrendo contemporaneamente i nostri servizi nei principali mercati sviluppati, con particolare focalizzazione sulla Svizzera. Presso Credit Suisse operano circa 49'240 collaboratori. Le azioni nominative di Credit Suisse Group AG (CSGN), sono quotate in Svizzera e, come American Depositary Shares (CS), a New York. Ulteriori informazioni su Credit Suisse sono disponibili all’indirizzo www.credit-suisse.com.
Disclaimer
Il presente documento è stato redatto dal Credit Suisse. Le opinioni ivi espresse sono quelle del Credit Suisse all’atto della redazione e potranno in qualsiasi momento essere soggette a variazione. Il documento ha finalità puramente informative ed è pensato per l’utilizzo da parte del destinatario. Non costituisce né un’offerta, né una sollecitazione da parte o per conto del Credit Suisse alla compravendita di valori mobiliari. Un riferimento alla performance passata non rappresenta una garanzia di pari performance futura. Le informazioni e le analisi contenute all’interno della presente pubblicazione sono state ricavate da fonti ritenute attendibili. Il Credit Suisse non fornisce tuttavia alcuna garanzia in merito alla loro attendibilità e completezza e declina qualsivoglia responsabilità per le perdite derivanti dall’utilizzo di tali informazioni.