Footprint: la start-up di imballaggi sostenibili | Credit Suisse

Piante al posto della plastica: così Footprint crea imballaggi sostenibili su larga scala

Footprint sviluppa tecnologie e materiali a base vegetale per aiutare le aziende a eliminare plastica non necessaria dai processi industriali. 

Il problema

 

La plastica monouso è causa di inquinamento ed è sempre più diffusa

La plastica monouso si basa indubbiamente su un uso non sostenibile delle risorse. Per produrla, infatti, serve il 6% del petrolio mondiale. Inoltre, i processi di fabbricazione sono responsabili di un significativo rilascio di microplastiche negli oceani. Perciò, è fondamentale trovare alternative agli imballaggi in plastica. 

 

 

La soluzione

 

I nuovi materiali a base vegetale sono una soluzione innovativa e sostenibile

Pioniera dell’imballaggio sostenibile, Footprint è un’azienda che crea tecnologie per aiutare i suoi clienti a sostituire la plastica monouso con materiali che la natura è in grado di digerire, come la fibra 100% vegetale.

«Nei prossimi cinque anni andrete al supermercato e vedrete che il mare di plastica sarà stato rimpiazzato da un mare di tecnologie Footprint che la natura è in grado di digerire.»

Troy Swope, fondatore e CEO di Footprint

Pionieri del progresso: Footprint (EN)

Come funziona

 

Innovazioni su vasta scala grazie alla scienza dei materiali e a tecnologie di produzione rivoluzionarie

Footprint progetta i materiali e costruisce la tecnologia alla base della produzione. L’azienda punta sull'innovazione e su una profonda comprensione delle esigenze del mercato per creare nuove tecnologie di produzione per i suoi clienti, distributori di beni di consumo che sviluppano linee di prodotti alimentari per supermercati. In questo modo Footprint riesce a diffondere le sue soluzioni sostenibili su larga scala. 

 

 

L’impatto

 

Un modello di business basato su imballaggi 100% biodegradabili

Footprint producer centinaia di milioni di prodotti innovativi 100% vegetali e completamente biodegradabili allo scopo di sostituire la plastica comune. 

I cofondatori di Footprint: Yoke Chung, CTO, e Troy Swope, CEO