Fase preliminare Pianificazione della liquidità

Pianificazione della liquidità

Esistono diverse forme di finanziamento per coprire il fabbisogno di capitale. Con un piano finanziario elaborate un’idea concreta dei mezzi necessari.

Utilizzo ottimale della liquidità disponibile

Una gestione ottimale della liquidità può creare ricavi aggiuntivi, grazie alla possibilità di investire il denaro non utilizzato in modo fruttuoso e in tempi prestabiliti. Un piano finanziario individuale vi offrirà una panoramica sui cambiamenti futuri dei mezzi liquidi e sulle diverse possibilità d'investimento. A titolo esemplificativo, vi rimandiamo al grafico sottostante.

Pianificazione finanziaria

La pianificazione finanziaria prevede una panoramica dettagliata del primo anno e una approssimativa dei 2 - 3 anni a venire. La regola d'oro per una pianificazione di questo tipo è rimanere il più realisti possibili e indicare in dettaglio i dati. Questo modo di procedere aiuta a riconoscere per tempo i problemi e offre quindi l'opportunità di prendere le opportune contromisure. Inoltre, rende possibile un confronto continuo tra la situazione effettiva e quella prevista. Ordinate presso il nostro centro di download l'opuscolo "Pianificazione finanziaria per le piccole e medie imprese' oppure la tabella Excel 'Pianificazione finanziaria".

Pianificazione della liquidità

Nel quadro del piano finanziario, la pianificazione della liquidità costituisce lo strumento principale. Infatti, per un'impresa pianificare la liquidità non significa altro che assicurare la propria solvibilità futura. Inoltre, tale pianificazione vi fornisce indicazioni sulla liquidità disponibile a breve, medio e lungo termine.

Avete domande?

Contattaci tramite il nostro modulo di contatto oppure telefonateci al numero 0800 88 88 70*.