Investimenti tematici Impatto ambientale

Impatto ambientale

Investire in soluzioni a impatto ambientale

Perché produrre un impatto ambientale?

Affrontare le sfide ambientali più impellenti e realizzare la transizione verso un mondo più sostenibile implicano indirizzare ingenti pool di capitali verso soluzioni a impatto. Sono sempre di più le aziende che si specializzano in prodotti, servizi e tecnologie che aiutano a risolvere i vari problemi ambientali o a ridurre significativamente il loro impatto negativo sull’ambiente. Investendo in tali società si contribuisce ad affrontare le sfide ambientali godendo al contempo di un potenziale rendimento allettante a lungo termine.

Perché adesso?

Negli ultimi anni, il cambiamento climatico e l’inquinamento ambientale hanno avuto concretamente un impatto finanziario negativo sull’economia globale. La ricerca di soluzioni in grado di rispondere alle molteplici sfide ambientali sta aprendo la strada a nuovi mercati e ampliando quelli esistenti, offrendo varie e interessanti opportunità ai gestori attivi.

Credit Suisse (Lux) Environmental Impact Equity Fund è stato istituito per indirizzare il capitale verso società quotate selezionate i cui prodotti, servizi e tecnologie racchiudono il potenziale per accelerare una transizione ambientale positiva e generare nel frattempo rendimenti finanziari interessanti.

Consulta la nostra ricerca dove approfondiamo la crescente importanza dei criteri ambientali, sociali e di governance (ESG), nonché il ruolo degli obiettivi di sviluppo sostenibili (OSS) delle Nazioni Unite.

Rischi

  • Il fondo non offre alcuna protezione del capitale: l’investitore può quindi perdere una parte o la totalità del capitale investito in questo prodotto.
  • Gli sviluppi politici riguardanti le normative ambientali possono incidere negativamente e significativamente sull’universo investibile sottostante.
  • L’esposizione alle società small e mid cap potrebbe tradursi in una forte volatilità a breve termine e creare un rischio di liquidità.
  • In determinate circostanze, un’esposizione altamente concentrata su settori specifici o dinamiche settoriali potrebbe risultare sfavorevole per gli investitori.
  • Una maggiore esposizione a settori meno regolamentati e ad aziende legate alle risorse rinnovabili, ancora non consolidate, potrebbe provocare volatilità temporanea e generare un rischio di liquidità.
  • L’esposizione a mercati emergenti potrebbe accentuare la volatilità.
  • È possibile che le informazioni dei fornitori di dati ESG siano errate, non disponibili o non aggiornate tempestivamente e quindi potenzialmente soggette a sfasamenti temporali.