Asset Management Novità e approfondimenti

Novità e approfondimenti

Opzioni di filtro

Visualizzazione di 1- 10 di 90 articoli
Filtro:
  1. Blockchain Challenge

    Applicazioni DLT - per il mondo del lavoro

    Credit Suisse Asset Management ha commissionato ad alcuni studenti dell’Università di Basilea un progetto con lo scopo di creare nuove soluzioni per semplificare le procedure di Know Your Customer. I loro risultati sono stati di estremo interesse per gli esperti di Distributed Ledger Technology (DTL) ei rappresentanti dei vari settori di business.

  2. Immagine: nel bel mezzo dei vigneti ticinesi si trova la residenza per anziani “Al Vigneto”, le cui abitazioni per la terza età e camere riservate alle cure  sono realizzate secondo le esigenze specifiche dei residenti anziani.

    Edilizia e salute, un gioco di squadra

    La progettazione degli ambienti influisce sul nostro benessere. L'"architettura curativa', meglio nota come healing architecture, si ispira a questo concetto: nell’attività di progettazione degli edifici essa pone l’accento sul fattore benessere, che di conseguenza si ripercuote positivamente sulla salute di coloro che li abitano.

  3. Lotta al cambiamento climatico. Creare opportunità di rendimento.

    Venendo incontro alle richieste di molti investitori, da partire da dicembre 2020 MSCI renderà più rigorosa la metodologia ESG Leaders. Il profilo di rischio climatico viene migliorato e aumenta la confrontabilità tra i singoli indici ESG. Replicando gli indici ESG Leaders, anche i fondi sostenibili Credit Suisse diventeranno più sostenibili a livello climatico.

  4. Trovare il prossimo unicorno

    Trovare il prossimo unicorno

    Il business del Thematic Private Market Equity consente agli investitori di aver accesso a quelle realtà in crescita prima che si quotino in borsa.

  5. Distribuzione dei fondi ampiamente semplificata grazie alla Distributed Ledger Technology

    Credit Suisse Asset Management procede rapidamente verso la digitalizzazione investendo nella FundsDLT, una piattaforma basata sulla Distributed Ledger Technology per la distribuzione dei fondi d’investimento. I clienti sono i principali beneficiari poiché risparmiano tempo e denaro.

  6. Nuovo ETF Minimum Volatility. A basso rischio, sostenibile, negoziabile quotidianamente.

    Leggendo le prime pagine dei giornali si apprende come la pandemia di COVID-19 e la conseguente insicurezza sui mercati non siano ancora state completemente superate. In tempi così turbolenti, numerosi investitori desiderano un portafoglio più conservativo, al riparo da forti oscillazioni.

  7. In aumento la domanda di immobili a destinazione speciale

    Tendenze come la digitalizzazione e l’e-commerce stanno gradualmente modificando le opportunità d’investimento disponibili sui mercati immobiliari esteri, in particolare nell’area in forte crescita degli immobili a destinazione speciale. Gli investitori possono sfruttare questa possibilità attraverso gli investimenti immobiliari indiretti.

  8. 5G: promuovere l’innovazione nella robotica e nell’automazione

    In questo numero evidenziamo che le tecnologie di telecomunicazione 5G saranno un elemento decisivo per un ampio ventaglio di nuove applicazioni e per innovazioni nei campi della robotica e dell'automazione.

  9. Vento in poppa al Nord

    Gli investimenti in infrastrutture energetiche promettono flussi di cassa stabili e a lungo termine e, allo stesso tempo, permettono una forte trasformazione del sistema di fornitura dell’energia. I parchi eolici che hanno stipulato accordi di fornitura d’energia a lungo termine sono un ottimo esempio. Gli investitori istituzionali possono così detenere partecipazioni azionarie anche in queste strutture.

  10. Un messaggio dietro l’immagine

    L'umanità deve affrontare sfide ecologiche e sociali urgenti. Yann Arthus-Bertrand si affida alla forza delle immagini fotografiche per contribuire al cambiamento. La sua fondazione GoodPlanet promuove ecologia e solidarietà e si impegna in progetti a favore della sostenibilità in tutto il mondo. Nell'intervista concessa a Scope spiega in che modo individui e società possono agire per proteggere il pianeta Terra, anche per le generazioni che verranno.