Fondi e Premi Note Operative

Note Operative

Caratteristiche delle classi di investimento e principali note operative

Descrizione delle classi di azioni autorizzate alla distribuzione in Italia

Classe 

Tipologia

A Classe a distribuzione (AD: classe a distribuzione con duration hedge) 
AH Classe a distribuzione con copertura di rischio di cambio
B Classe ad accumulazione
BH Classe ad accumulazione con copertura di rischio di cambio
CB Classe ad accumulazione con commissione di distribuzione
CBH Classe ad accumulazione con commissione di distribuzione e con copertura rischio di cambio

Per la classe CB e CBH è prevista una commissione di distribuzione annuale corrisposta da Credit Suisse Fund Management SA ai distributori, in considerazione dei servizi prestati a quanti investono nella classe CB e/o CBH.

Sono disponibili anche le classi istituzionali (Classi I ed E). Per maggiori informazioni si prega di far riferimento al sito www.credit-suisse.com

Importi minimi di sottoscrizione

La sottoscrizione delle quote può avvenire tramite pagamento in un’unica soluzione o attraverso Piani di Accumulo, secondo le modalità indicate nel modulo di sottoscrizione e riprese qui di seguito.

Versamento in un’unica soluzione (PIC)

La sottoscrizione iniziale di azioni/quote per ciascuna classe di azioni ha un importo minimo pari a 1.000 Euro.

Piani di accumulo (PAC)

I piani di accumulo dei fondi Credit Suisse hanno cadenza mensile e trimestrale. La durata del PAC può essere di minimo 5 e massimo 15 anni, escluso il versamento iniziale.

Il versamento iniziale minimo per tutte le classi è pari a 1.000 Euro. Per i versamenti successivi, la rata minima è di 100 Euro (mensile) e 300 Euro (trimestrale), entrambe aumentabili di Euro 100 o multipli.

Le commissioni di sottoscrizione sono prelevate come segue: al momento della sottoscrizione nella misura di 1/3 della commissione totale, fermo restando il limite massimo di 1/3 del versamento iniziale; la restante parte sarà ripartita in modo proporzionale sugli ulteriori versamenti.

Rimborsi

I titolari di quote potranno richiedere, tutti i giorni bancari lavorativi, il rimborso delle quote inoltrando apposita richiesta indirizzata alla Società di Gestione, tramite il Soggetto Collocatore.

Il rimborso potrà avvenire con le seguenti modalità:

  • Accredito a mezzo bonifico bancario.
  • Assegno circolare non trasferibile, intestato al richiedente il disinvestimento. L’assegno viaggerà a rischio del cliente.

Il pagamento dei rimborsi  avverrà, da parte del Soggetto Incaricato dei Pagamenti, eventualmente per il tramite del Soggetto Collocatore, entro 15 giorni dalla data di ricezione della domanda di rimborso da parte della società di Gestione con pagamento secondo le disposizioni ricevute.