Research Institute Organizzazione

Organizzazione

Il Credit Suisse Research Institute è presieduto da Urs Rohner, presidente del Consiglio di amministrazione di Credit Suisse Group AG. Le attività sono gestite da un Comitato direttivo che comprende il responsabile di CSRI e i ricercatori finanziari più esperti della banca.

Lucia Waldner è responsabile del laboratorio di idee interno al Credit Suisse Group, il Credit Suisse Research Institute. È inoltre membro dell'ufficio del presidente del Consiglio di amministrazione in seno al quale ricopre l'incarico di Director for Innovation. Prima di entrare in Credit Suisse, Lucia Waldner è stata lobbista presso le istituzioni dell'UE a Bruxelles nel campo dei trasporti e della sicurezza aeronautica, ha lavorato come giornalista freelance e ha creato una società di consulenza per gli affari pubblici.
Laureata con lode alla Oxford University (MBA), ha conseguito un master presso la London School of Economics.

Richard Kersley è Managing Director di Credit Suisse nel dipartimento Global Equity Research della divisione Global Markets. È Global Head of Research Product e coordina lo sviluppo dell'analisi tematica di Credit Suisse.
Prima di ricoprire l'attuale posizione, Richard Kersley è stato co-responsabile di European Equity Research nonché responsabile del team di strategia sui mercati azionari paneuropei. Si è aggiudicato ottime posizioni in graduatoria nei sondaggi Extel e Institutional Investor per l'impegno profuso in questo settore. Prima di entrare in Credit Suisse nel 1998, è stato Director di BZW e responsabile del suo European Strategy Team.
Ha conseguito un Bachelor of Social Sciences in economia con il massimo dei voti presso l'Università di Birmingham (Regno Unito).

Eric Miller è Managing Director nella divisione Global Markets di Credit Suisse. Ricopre il ruolo di Head of Global Markets Client and Content, e dirige Research, Sales e KAM della divisione.
È entrato in Credit Suisse nel 2011 dopo aver lavorato presso Barclays Capital, dove rivestiva l'incarico di Head of Global Credit Research and Strategy ed era membro del Barclays Capital Global Research Executive Committee, l'organo che definisce le priorità della ricerca finanziaria. Prima di Barclays, ha fatto parte del dipartimento di ricerca di Lehman Brothers, Goldman Sachs e Merrill Lynch.
Ha conseguito un MBA in finanza presso la New York University e un BA in economia manageriale presso lo Union College di New York.

Michael O'Sullivan è Managing Director nonché Chief Investment Officer della divisione International Wealth Management di Credit Suisse.
È entrato in Credit Suisse nel luglio 2007 dopo aver lavorato presso State Street Global Markets. Precedentemente, era stato per oltre dieci anni Global Strategist presso vari istituti sell-side e aveva insegnato finanza presso le università di Princeton e Oxford.
Ha studiato allo University College di Cork in Irlanda e al Balliol College di Oxford, dove ha conseguito un master e un dottorato come allievo di Rhodes Scholar. È un membro indipendente del National Economic Social Council.

Michael Strobaek è Managing Director della divisione International Wealth Management di Credit Suisse. Ricopre il ruolo di Global Chief Investment Officer e di responsabile Investment Solutions & Products, un'unità che integra i processi di consulenza, investimento e offerta.

Prima di entrare in Credit Suisse, a maggio 2013, era Chief Executive Officer, CIO e managing partner di un family office svizzero. Tra il 1996 e il 2009, ha operato alle dipendenze di UBS, dove ha ricoperto dapprima la funzione di responsabile globale Investment Solutions e in seguito quella di responsabile Investment Management per il Wealth Management. Michael Strobaek vanta oltre 20 anni di esperienza maturata nei mercati finanziari, in funzioni dirigenziali e nella supervisione di attività internazionali di investment management.

Michael Strobaek ha conseguito un Master in economia e amministrazione aziendale presso la Copenaghen Business School (Danimarca) e un Master CEMS in finanza presso l'Università di Colonia (Germania). Detiene inoltre la qualifica di Chartered Financial Analyst (CFA).

CSRI Advisory Board

Nel definire le sue priorità, l'istituto si avvale del parere di un comitato consultivo in cui siedono il Comitato direttivo del Credit Suisse Research Institute e altri esperti di Credit Suisse.

  • Oliver Adler, Global responsabile Economics & Real Estate, Private Bank & Asset Management Research
  • René Buholzer, responsabile Public Policy Swiss Universal Bank and Global Head of Sustainability
  • Joachim Klement, responsabile Thematic Research
  • Christoph Meier, Global Head of Media Relations 

Il Credit Suisse Research Institute individua e illustra tematiche e tendenze globali. Il suo obiettivo è quello di fornire ai nostri clienti e al pubblico una consulenza all'avanguardia facendo leva sulle migliori fonti interne ed esterne di know-how e riaffermando così il nostro approccio di banca globale integrata.

Senior Advisor

L'istituto collabora con i maggiori esperti internazionali del mondo accademico, dell'economia e della politica, tra cui in passato figuravano anche il professor Joseph E. Stiglitz, il professor Nouriel Roubini e il professor Sadie Creese. Intrattiene inoltre relazioni professionali con esperti di prestigio, come Sir Paul Tucker e Jean-Claude Trichet. Tra i Senior Advisor che collaborano da tempo con l'istituto si annoverano Walter Kielholz, The Right Honourable Sir John Major KG CH, la professoressa Laura Tyson e il professor Ernesto Zedillo.

Presidente del Consiglio di amministrazione di Swiss Re ed ex presidente del Consiglio di amministrazione di Credit Suisse Group. I suoi interessi nell'ambito della ricerca finanziaria si concentrano su attività assicurative globali e sviluppo sociale ed economico. Nel 2005 la International Insurance Society lo ha nominato membro della Insurance Hall of Fame per il suo significativo contributo al settore assicurativo a beneficio della comunità.

Primo ministro del Regno Unito e leader del partito conservatore dal 1990 al 1997. Durante il suo incarico, l'economia britannica si è ripresa dalla recessione del 1990-92 per entrare in uno dei più lunghi periodi di crescita economica della storia britannica.

Professoressa presso la Haas School of Business, University of California, Berkeley, USA e membro del Jobs Council on Competitiveness del presidente Barack Obama. La sua ricerca attuale si concentra sulle modifiche nell'economia globale, nei rapporti commerciali con le economie dei mercati emergenti e nella politica commerciale statunitense.

Ex presidente del Messico, attualmente direttore dello Yale Center for the Study of Globalization e professore di economia politica internazionale alla Yale University. È riconosciuto come voce di primo piano sulla globalizzazione.