Research Research Institute

Research Institute

Il Credit Suisse Research Institute è il laboratorio di idee interno di Credit Suisse. L'istituto è stato costituito all'indomani della crisi finanziaria del 2008 con l'obiettivo di studiare gli sviluppi economici a lungo termine che hanno (o promettono di avere) un impatto globale sul settore dei servizi finanziari ed oltre.

Credit Suisse Research Institute 7/2018

Global Wealth Report 2018

La nona edizione del Global Wealth Report pubblicato dal Credit Suisse Research Institute rappresenta la più completa e aggiornata fonte di informazioni disponibile sulla ricchezza delle famiglie a livello mondiale. Nell'arco di dodici mesi fino alla metà del 2018, la ricchezza mondiale complessiva è cresciuta di 14,0 mila miliardi di dollari (4,6%) fino a un totale combinato di 317 mila miliardi di dollari, superando la crescita della popolazione. La ricchezza per adulto è aumentata del 3,2%, con un aumento del patrimonio medio mondiale al livello record di 63’100 dollari per adulto. Gli Stati Uniti hanno apportato il maggior contributo alla ricchezza globale, aggiungendovi 6,3 mila miliardi di dollari e portando il proprio patrimonio complessivo a 98 mila miliardi di dollari. Si conferma quindi, come ogni anno dal 2008, la fase ininterrotta di crescita della ricchezza sia totale sia per adulto nel paese. Non sorprende che la Cina occupi ora chiaramente il secondo posto nella gerarchia della ricchezza globale, superando il Giappone per numero di individui Ultra-High Net Worth (UHNW) nel 2009, ricchezza complessiva nel 2011 e numero di milionari nel 2014.

Il rapporto di quest'anno fornisce inoltre nuove indicazioni in merito al patrimonio detenuto dalle donne. Secondo le stime, le donne rappresentano ora il 40% della ricchezza globale, e la loro quota è cresciuta in misura significativa nel corso del ventesimo secolo. Il rapporto esplora le differenze a livello globale di costituzione del patrimonio, composizione del portafoglio e avversione al rischio, nonché l'impatto sulle millennial. 

Per saperne di più (EN)
Global Wealth Report 2018