Imprese Articoli Recenti

Articoli Recenti

Opzioni di filtro

Visualizzazione di 1- 10 di 467 articoli
Filtro:
  1. Birdies for Good: unire l'utile al dilettevole

    Anche quest'anno Credit Suisse ha approfittato dei suoi tradizionali impegni nel golf, gli Omega European Masters e lo Swiss Seniors Open, per lanciare il programma di beneficenza «Birdies for Good». Con questa iniziativa la banca sostiene la «Stiftung Kinderhilfe Sternschnuppe», un'organizzazione di pubblica utilità che porta gioia e distrazione nella vita dei bambini che convivono con una malattia, un handicap o le conseguenze di un grave infortunio.

  2. «Magritte. La Ligne de vie» al MASI Lugano

    «Magritte. La Ligne de vie» al MASI Lugano

    In veste di partner principale del Museo d'arte della Svizzera italiana di Lugano, Credit Suisse vi invita a questa mostra straordinaria.

  3. La digitalizzazione non ci rende superflui

    La digitalizzazione non ci rende superflui

    Se c'è un insegnamento che si può trarre dalla storia, è questo: ogni spinta tecnologica ha comportato a lungo termine un aumento del benessere e dell'occupazione. Nonostante la digitalizzazione, non rimarremo senza lavoro.

  4. Lavoro e carriera

    Lavoro e carriera

    Sotto pressione, ma non disorientati: la trasformazione del mercato del lavoro preoccupa i giovani. La Svizzera rimane un caso particolare. Il settore IT/tecnologico è ovunque, a eccezione della Svizzera, l'ambito lavorativo più apprezzato.

  5. Sharing Economy e finanze

    Sharing Economy e finanze

    I giovani risparmiano mediante condivisione, sognano immobili e hanno problemi finanziari. La sharing economy è molto amata da questa fascia della popolazione. Le motivazioni sono di natura economica, ma anche ideologica, poiché per i Millennials è importante utilizzare le risorse disponibili in modo sostenibile.

  6. Politica e società

    Politica e società

    In Svizzera è ora l'AVS la maggior preoccupazione dei giovani. Inoltre, la convivenza con gli stranieri è ritenuta sempre armoniosa. A livello internazionale e soprattutto negli USA si rileva una tendenza alla mobilitazione politica. In aggiunta, i giovani sentono come un problema la mancanza di parità.

  7. Comunicazione e tendenze

    Comunicazione e tendenze

    Ed ecco gli altri argomenti: quali sono le differenze tra la generazione Y e Z nell'ambito delle tecnologie di comunicazione? Quali sono più quotate e quali meno? A tale riguardo, si rileva che la popolarità di Facebook è in declino. Inoltre, la forbice nell'informazione sembra allargarsi sempre più tra i giovani.

  8. «Non rinunceranno mai del tutto alla proprietà»

    «Non rinunceranno mai del tutto alla proprietà»

    L'esperta di sharing Giulia Ranzini parla del concetto di proprietà per i Millennials, dell'isolamento sui social media e dell'adeguata protezione della sfera privata digitale.

  9. «Grande disponibilità ad accogliere il cambiamento»

    «Grande disponibilità ad accogliere il cambiamento»

    Boris Zürcher, responsabile della Direzione del lavoro presso la SECO, prevede un futuro roseo per gli svizzeri: le istituzioni sono pronte per il cambiamento strutturale e la giovane generazione ha un atteggiamento positivo.

  10. Barometro della gioventù 2018: Comprendere i Millennials

    Barometro della gioventù 2018: Comprendere i Millennials

    Il nostro rapporto dettagliato rivela le opinioni e le preoccupazioni dei giovani di tutto il mondo. Cerchiamo di scoprire come appare il futuro agli occhi dei Millennials e in che modo i loro valori portano all'avvento di nuove forme di modelli di business.