Imprese Articoli Recenti

Articoli Recenti

Opzioni di filtro

Visualizzazione di 1- 10 di 342 articoli
Filtro:
  1. Il PIL non considera le risorse naturali

    Se la Terra fosse un'azienda, ci presenterebbe un conto salatissimo per le risorse naturali utilizzate e i danni causati all'ambiente dall'uomo. Il nostro ultimo rapporto, "The Future of GDP", analizza il (mancato) collegamento tra ecologia e sviluppo economico.

  2. Idee brillanti ed energia pulita

    Idee brillanti ed energia pulita

    La Prof. Greta Patzke illustra la sua ricerca in merito ai problemi globali dell'energia, con lo scopo di trovare una soluzione che consenta di produrre energia davvero pulita da fonti sostenibili.

  3. La Svizzera fa meglio dei dati ufficiali del PIL

    La Svizzera fa meglio dei dati ufficiali del PIL

    Il PIL mostra evidenti inefficienze, in particolare in Svizzera, come indicatore della performance economica, soprattutto a causa della natura globale di alcuni dei più importanti settori economici svizzeri.

  4. Siamo a un giro di boa: perché la "blue economy" è importante

    Siamo a un giro di boa: perché la "blue economy" è importante

    La salute degli oceani è affare di tutti. La metà dei nostri respiri è possibile grazie alle distese di acqua che ricoprono il pianeta, visto che gli oceani producono il 50% dell'ossigeno nell'atmosfera. La dieta quotidiana di tre miliardi di persone si basa su quanto pescato negli oceani. In termini di PIL, l'oceano rappresenta la settima economia al mondo. Eppure questo sistema vitale, zeppo di opportunità economiche uniche, è seriamente in pericolo.

  5. Supertrend. Un anno dopo.

    Supertrend. Un anno dopo.

    Abbiamo aggiornato i Supertrend che avevamo elaborato un anno fa come parte integrante della Credit Suisse House View. Ciascuno dei temi a lungo termine riveste tuttora una grande importanza. 

  6. Chiunque può pensare come un imprenditore?

    Chiunque può pensare come un imprenditore?

    Le persone che gestiscono un'attività propria non sono le sole a dimostrare uno spirito imprenditoriale. Molti manager di successo, pur non considerandosi imprenditori in senso classico, hanno un modo di pensare e agire chiaramente imprenditoriale quando prendono le loro decisioni. Comprendere le motivazioni alla base di questa mentalità può aiutare tutti a sfruttare il potere di questo atteggiamento e cambiare le cose intorno a noi.

  7. I 7 motivi per cui l'e-commerce continuerà a crescere nei mercati emergenti

    I 7 motivi per cui l'e-commerce continuerà a crescere nei mercati emergenti

    Dall'Emerging Consumer Survey 2018 emerge che oggi i consumatori dei mercati emergenti sono connessi, a livello di tecnologia, al pari dei consumatori europei o statunitensi, e hanno le stesse (se non maggiori) probabilità di effettuare acquisti al dettaglio online. Lo smartphone è la chiave di accesso alla rete.

  8. Oltre le frontiere: PMI svizzere alla conquista dei mercati internazionali

    Oltre le frontiere: PMI svizzere alla conquista dei mercati internazionali

    La Svizzera ha sempre avuto molti imprenditori. Le piccole e medie imprese (PMI) svizzere sono attive a livello globale e varcano i confini nazionali alla ricerca di clienti, ispirazione e crescita. Abbiamo chiesto ad alcuni imprenditori di svelarci il segreto del successo di piccole attività che dalla Svizzera si affacciano sulla scena mondiale e di spiegarci l'importanza della qualità elvetica per le loro aziende.

  9. Dobbiamo ancora tenere in considerazione il PIL?

    Dobbiamo ancora tenere in considerazione il PIL?

    Nel suo ultimo rapporto "The Future of GDP", il Credit Suisse Research Institute analizza i principali timori circa la misurazione del benessere economico sulla base dei dati del prodotto interno lordo e passa al vaglio le possibili alternative.

  10. Promuovere la prosperità in un mondo di transizione

    Promuovere la prosperità in un mondo di transizione

    L'evoluzione nel campo della scienza e della tecnologia ha accelerato il progresso, e il settore privato deve avere un ruolo importante nel sostegno alla crescita e nell'ulteriore riduzione della povertà nei paesi in via di sviluppo. Sono queste le conclusioni tratte nel corso di un dibattito a cui ha preso parte il CEO di Credit Suisse Tidjane Thiam durante la Milken Institute Global Conference 2018.