Imprese Economia mondiale

Economia mondiale

Opzioni di filtro

Visualizzazione di 1- 10 di 32 articoli
Filtro:
  1. Dobbiamo ancora tenere in considerazione il PIL?

    Dobbiamo ancora tenere in considerazione il PIL?

    Nel suo ultimo rapporto "The Future of GDP", il Credit Suisse Research Institute analizza i principali timori circa la misurazione del benessere economico sulla base dei dati del prodotto interno lordo e passa al vaglio le possibili alternative.

  2. Che cosa aveva capito Keynes sul mondo moderno?

    Che cosa aveva capito Keynes sul mondo moderno?

    John Maynard Keynes è considerato uno dei più grandi visionari della storia: per decenni le sue teorie hanno plasmato la politica economica. E il suo biografo, lo storico Robert Skidelsky, è addirittura convinto che la Seconda guerra mondiale si sarebbe magari potuta evitare se si fosse dato ascolto a Keynes. Che importanza rivestono le sue idee nell'economia moderna? Più di quanta si pensi.

  3. Francis Fukuyama e il ritorno al passato

    Francis Fukuyama e il ritorno al passato

    L'autore del saggio «La fine della storia e l'ultimo uomo» ha dovuto ritornare sui suoi passi: Francis Fukuyama vede profilarsi tempi duri. Il populismo minaccia le istituzioni politiche e l'economia mondiale ne risentirà. In una nuova era per la democrazia e la macroeconomia, ci sono speranze per il futuro?

  4. Ricchezza mondiale: 341 mila miliardi di dollari entro il 2022

    Ricchezza mondiale: 341 mila miliardi di dollari entro il 2022

    Secondo il Credit Suisse Research Institute nel mondo verrà generato un patrimonio di 60 mila miliardi di dollari nei prossimi cinque anni. Il ritmo complessivo di produzione di ricchezza sarà relativamente contenuto. Non sorprende che i mercati emergenti avanzeranno in modo più dinamico rispetto ai paesi sviluppati. Per quanto riguarda i segmenti di ricchezza, entro il 2022 quasi un quarto della popolazione mondiale farà parte del ceto medio.

  5. Global Wealth Report 2017

    Global Wealth Report 2017: a che punto siamo a dieci anni dalla crisi?

    Secondo l'ultima edizione del Global Wealth Report pubblicato dal Credit Suisse Research Institute (CSRI), oggi la ricchezza mondiale ha raggiunto i 280 mila miliardi di dollari, superando del 27 per cento i livelli registrati alla vigilia della crisi finanziaria dieci anni fa.

  6. how-much-of-kim-and-trump-can-an-investment-portfolio-bear

    Fino a che punto il portafoglio d'investimento può sopportare Kim e Trump?

    Utili societari in aumento e la più forte ripresa globale degli ultimi 20 anni: solo Kim e Trump possono ostacolare questo corso. Al Credit Suisse Financial Forum 2017 di Davos sono stati al centro delle discussioni.

  7. Mercati finanziari: primi prudenti passi verso l'ulteriore sviluppo

    Mercati finanziari: primi prudenti passi verso l'ulteriore sviluppo

    Le quote di risparmio dei paesi asiatici sono elevate, ma gli investimenti sono quasi solo a breve termine. La strada che porterà a investimenti a lungo termine e a una più profonda integrazione dei mercati dei capitali è stata però già intrapresa.

  8. Le opzioni di politica commerciale di Donald Trump

    Le opzioni di politica commerciale di Donald Trump

    Finora, c'è stata scarsa chiarezza in merito a quali politiche specifiche introdurrà il nuovo presidente, ma data la priorità assegnata al commercio nella sua agenda, la situazione è destinata a cambiare rapidamente. Ma quali poteri effettivi detiene il presidente degli Stati Uniti in ambito commerciale e quali sono le misure che Trump può attuare?

  9. Normalizzazione economica risp. polarizzazione politica

    Normalizzazione economica risp. polarizzazione politica

    L'economia mondiale sembra godere di un brillante inizio 2017. I sondaggi sulle imprese, quali gli indici dei direttori agli acquisti (PMI), segnalano un'accelerazione della dinamica verso fine 2016 in quasi tutte le principali economie.

  10. Quale strada prenderai, globalizzazione?

    Quale strada prenderai, globalizzazione?

    Il percorso seguito dalla globalizzazione negli ultimi decenni è giunto al termine. L'ascesa delle potenze regionali e il crescente protezionismo preannunciano i cambiamenti futuri. Il mondo diventerà multipolare oppure assisteremo alla fine della globalizzazione? Nel rapporto appena pubblicato dal titolo "Getting over Globalization", il Credit Suisse Research Institute auspica che si riesca a evitare lo scenario più negativo, imboccando invece la strada del multipolarismo.