Come la Roger Federer Foundation aiuta i bambini del Malawi

Crescere in Malawi – episodio 9: reportage sulla maggiore iniziativa di istruzione della fondazione.

Nell'ambito della collaborazione a lungo termine avviata con Roger Federer, nel 2009 il Credit Suisse si è impegnato a versare alla Roger Federer Foundation (RFF) un milione di dollari l'anno per dieci anni. I nuovi fondi messi a disposizione hanno consentito alla RFF di lanciare nel 2011 una nuova iniziativa di ampio respiro volta a promuovere l'istruzione nelle strutture per la prima infanzia del Malawi.

Dal 2011 la serie di documentari video "Crescere in Malawi" fornisce un aggiornamento costante sui progressi compiuti dall'iniziativa della RFF attuata in loco dall'organizzazione umanitaria ActionAid Malawi. A tale scopo un team specializzato nella realizzazione di video accompagna la responsabile di progetto Jaynet Kuyeli nelle sue visite periodiche di due doposcuola modello: quello di Thundu, costruito ex novo in un'area rurale, e quello recentemente ristrutturato di Mbwetu, situato in una zona semiurbana nei pressi della capitale Lilongwe.

In questo nono episodio Jayet Kuyeli affronta in particolare il delicato tema della pulizia, cercando, tra l'altro, di capire i motivi per cui ancora così tanti bambini si presentano all'asilo di Thundu in condizioni igieniche che lasciano molto a desiderare. Tanto più che la situazione nel doposcuola satellite di Mutumba è decisamente migliore: qui non solo l'asilo è un vero e proprio gioiello, ma anche i bagni sono in ottimo stato, a dimostrazione del fatto che basta poco per mantenere un luogo pulito.