Globalizzazione o multipolarizzazione: su quale strada si sta avviando il mondo?
Articoli Recenti

Globalizzazione o multipolarizzazione: su quale strada si sta avviando il mondo?

Dopo che la globalizzazione ha dominato il mondo nei passati decenni, si inizia ora a osservare un cambiamento nell'equilibrio del nostro pianeta. L'ascesa della nuova potenza economica cinese e l'importanza crescente dell'Unione europea distribuiscono il potere mondiale in tre poli: l'Europa, l'Asia e le Americhe. Il mondo di oggi è dunque più multipolare che globalizzato? Consideriamo più nel dettaglio i fattori che influiscono sui possibili esiti.

Fattore 1: l'automazione

Se un robot completamente umanoide rimane ancora una fantasia, i robot industriali e di consumo iniziano invece a svolgere compiti che prima erano appannaggio degli umani. La stampa 3D consente di produrre in loco elementi d'importanza critica. E manca ormai poco perché abbia inizio la commercializzazione delle automobili senza pilota. L'ascesa dei droni militari ha reso persino la guerra un affare da robot. Rimpiazzare il lavoro umano con robot e algoritmi informatici è un cambiamento potenzialmente in grado di alterare le sfide demografiche e di cambiare i prodotti marginali di lavoro e capitale su scala globale.

Le vendite di robot: una prova della crescente automazione

Le vendite di robot: una prova della crescente automazione

Fonte: International Federation of Robotics (IFR), Credit Suisse

Come potrebbe rendere il mondo più globale

Nonostante i robot, una volta prodotti, riducano l'interdipendenza tra i paesi, la loro produzione rimarrebbe comunque concentrata in poche regioni del mondo, mantenendo in essere i contatti globali.

Come potrebbe rendere il mondo più multipolare

Una volta che, grazie a innovazioni come la stampa 3D, saremo in grado di stampare i beni invece di trasportarli in giro per il mondo, l'utilità del commercio globale potrebbe diminuire. Inoltre, in un futuro lontano, l'impiego di robot per scopi bellici potrebbe diminuire l'interazione umana, con il rischio che le parti in conflitto abbassino il prezzo politico delle azioni militari. La conseguenza sarebbe un aumento dell'instabilità politica globale.

Fattore 2: la sicurezza Internet

L'archiviazione dei Big Data e le potenti connessioni Internet hanno portato la rete a essere sempre più presente nella nostra quotidianità, creando opportunità senza precedenti per le aziende e i governi di tracciare ogni azione degli utenti. Le rivelazioni riguardanti agenzie governative come la NSA hanno dimostrato che è possibile mettere in atto una sorveglianza di massa efficace – ed è ciò che sta progressivamente avvenendo (secondo il Wall Street Journal, negli Stati Uniti i 50 principali siti web statunitensi dispongono in media di 64 strumenti di tracciabilità).

Opinioni su Internet

Opinioni su Internet

Risposte all'affermazione del sondaggio: "Internet è un luogo sicuro dove esprimere le mie opinioni", percentuale degli utenti di Internet che hanno risposto "molto d'accordo" o "d'accordo"

Fonte: BBC Global Poll

Come potrebbe rendere il mondo più globale

I movimenti a favore di un libero accesso a Internet in quanto diritto fondamentale e della neutralità della rete continuano la loro lotta affinché le connessioni siano liberamente accessibili in tutto il mondo. Allo stesso tempo, la crescente consapevolezza in merito alle tecnologie di tracciabilità potrebbe suscitare una reazione degli utenti di Internet che inizierebbero a proteggere la loro privacy online.

Come potrebbe rendere il mondo più multipolare

I pericoli legati alla sorveglianza costituiscono una minaccia nei paesi privi di un vasto bagaglio di competenze in questo campo, fornendo loro un incentivo per cercare di controllare, o quantomeno limitare, le connessioni Internet all'interno dei propri confini. Questo potrebbe portare alla creazione di reti nazionali chiuse (si pensi al Great Firewall cinese).

Fattore 3: il mondo digitale

I prodotti, i servizi e persino il denaro stanno diventando digitali. Il contenuto digitale rappresenta sempre più una crescente share of wallet, aumentando l'importanza della tutela della proprietà intellettuale. I trasferimenti di denaro digitali stanno creando sistemi decentralizzati, ostacolando il controllo sovrano.

Numero di dispositivi connessi a Internet

Numero di dispositivi connessi a Internet

Popolazione e numero totale di dispositivi in miliardi (sx), dispositivi per persona (dx) 

Fonte: CISCO, Credit Suisse

Come potrebbe rendere il mondo più globale

Attualmente la digitalizzazione è una delle tendenze più significative quando si parla di promozione della globalizzazione. La sfera digitale rende molti aspetti superflui: i trasporti, gli spazi destinati alla produzione, persino i confini nazionali. Gli algoritmi di traduzione digitale e la traduzione in tempo reale grazie alle comunicazioni VoIP (p. es. su Skype) rendono la comunicazione globale più facile di quanto non lo sia mai stata. Diminuiscono inoltre l'influenza degli Stati su molte attività, rafforzando la globalizzazione anche senza la cooperazione interstatale.

Come potrebbe rendere il mondo più multipolare

Siamo ancora molto lontani da una sfera digitale davvero globalizzata. Barriere culturali, linguistiche e storiche compartimentalizzano fortemente Internet.

Fattore 4: cibo e obesità

L'obesità è una questione sanitaria di primissimo piano, non solo nei paesi sviluppati ma anche nei mercati emergenti, come la Cina e l'India. Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità, dal 1980 l'obesità è più che raddoppiata. Gli ultimi dati statistici dell'OCSE rivelano che sovrappeso e obesità riguardano ormai la maggior parte della popolazione di molti paesi, tra cui gli Stati Uniti, il Messico e l'Australia. Allo stesso tempo, l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura ha dichiarato che, tra il 2012 e il 2014, circa 805 milioni di persone in tutto il mondo erano cronicamente denutrite.

L'obesità tra gli adulti

L'obesità tra gli adulti

Percentuale della popolazione di età pari o superiore ai 15 anni

Fonte: OCSE (2014), OECD Health Statistics 2014, di prossima pubblicazione, www.oecd.org/els/health-systems/health-data.htm

Nota: dati riferiti al 2012 o anno più prossimo

Come potrebbe rendere il mondo più globale

L'obesità da una parte e la mancanza di cibo dall'altra sono problemi cruciali di ordine globale, che richiedono strategie di intervento internazionali. È necessaria una cooperazione internazionale globale per combattere contro gli squilibri provocati dall'obesità e dalla denutrizione.

Come potrebbe rendere il mondo più multipolare/diversificato

Oltre ai problemi causati dal sovrappeso e dall'obesità, la scarsità di cibo è una questione ancora più seria vista la crescita globale della popolazione. In molti paesi la sicurezza alimentare potrebbe diventare un tema politico di importanza centrale. L'eccessiva dipendenza dalle importazioni di prodotti alimentari potrebbe eventualmente portarli a chiudersi alla globalizzazione dei mercati alimentari (si veda il caso del blocco alle esportazioni di grano messo in atto dalla Russia).

Fattore 5: il cambiamento climatico

Il petrolio ha subito fortissime oscillazioni di prezzo negli ultimi 12 mesi e la fornitura e il prezzo dell'energia continueranno a svolgere un ruolo cruciale nella politica mondiale. Allo stesso tempo, crescono le preoccupazioni per l'ambiente e gli effetti negativi del cambiamento climatico.

Deviazione della temperatura globale e concentrazione di CO2

Deviazione della temperatura globale e concentrazione di CO2

Fonte: NOAA, Credit Suisse

Come potrebbe rendere il mondo più globale

La maggior parte delle questioni riguardanti il cambiamento climatico può essere affrontata unicamente a livello globale, e necessita pertanto di una maggiore collaborazione tra le nazioni. Le crescenti preoccupazioni ambientali da parte dei paesi emergenti allineano i loro interessi con quelli del mondo sviluppato. Allo stesso tempo i combustibili fossili continueranno a essere un'importante fonte di energia a livello globale, mettendo in contatto i paesi consumatori con i paesi produttori, molti dei quali localizzati in aree geopolitiche turbolente.

Come potrebbe rendere il mondo più multipolare

Le fonti di energia rinnovabili come quella solare, eolica o idroelettrica possono provocare un decentramento della produzione energetica, riducendo in molti paesi la necessità di ricorrere alle importazioni. Il desiderio di guadagnare una maggiore indipendenza energetica potrebbe spingere molti paesi a ridurre le interdipendenze globali.

Non dimentichiamoci che la globalizzazione è un fattore necessario alla multipolarizzazione poiché sono una la conseguenza dell'altra. Globalizzazione non significa solo l'ascesa delle città globali. Essa favorisce lo sviluppo degli Stati più piccoli e della ricchezza nelle economie emergenti, che a loro volta promuovono la polarizzazione. L'esito più probabile è dunque che l'oscillazione continui.