Edizione 2019 del White Turf
Notizie e storie

Edizione 2019 del White Turf

Anche quest'anno il White Turf di St. Moritz ha attirato migliaia di appassionati di ippica da tutto il mondo. Il momento clou delle tre domeniche di competizione è stato rappresentato dalle spettacolari gare di skikjöring in cui temerari sciatori vengono trainati da cavalli purosangue sulla superficie ghiacciata del lago di St. Moritz. Grande successo ha riscosso anche lo stand di virtual reality allestito in loco da Credit Suisse. Ripercorriamo insieme questo evento davvero unico.

Fin dalla prima domenica il pubblico internazionale ha assistito a una gara di skikjöring che non avrebbe potuto essere più appassionante. Nella prima corsa del Credit Suisse Skikjöring Trophy gli sciatori e i loro purosangue si sono lanciati in un testa a testa ad altissima velocità. Fino all'ultimo minuto non si sapeva chi avrebbe avuto la meglio. Alla fine Jakob Broger, insieme a Strade Kirk, ha strappato la vittoria della giornata, ipotecando per l'undicesima volta il titolo di "Re dell'Engadina". Ma già il fine settimana successivo la vittoria di Alfredo "Lupo" Wolf nella seconda gara di skikjöring ha radicalmente cambiato le prospettive per la finale della terza domenica. Si è attesa quindi con ansia la gara decisiva di skikjöring del 17 febbraio. 

Alfredo "Lupo" Wolf vince il Credit Suisse Skikjöring Trophy

Alla fine la gara per aggiudicarsi la "Credit Suisse King's Cup", e quindi anche il titolo di "Re dell'Engadina", è stata vinta da Alfredo "Lupo" Wolf. Valeria Holinger, che negli ultimi due anni era stata la prima donna nella storia di questa competizione a salire sul podio, domenica ha dovuto cedergli il titolo. È la prima volta che Lupo si aggiudica il Credit Suisse Skikjöring Trophy.

Un'esperienza di skikjöring a 360 gradi nel nostro stand di virtual reality

Per tutti coloro che volevano indossare i panni degli sciatori, Credit Suisse offriva in loco un'esperienza di realtà virtuale di skikjöring. Grazie a un film a 360 gradi proiettato nello stand di virtual reality di Credit Suisse, ci si ritrovava al centro della pista direttamente dietro il cavallo da corsa. Tutte e tre le domeniche si è potuto inoltre approfittare del momento degli autografi per conoscere personalmente gli skikjörer o mettersi in posa per un selfie in veste di skikjörer di fronte all'apposita parete.

White Turf: Virtual Reality (VR) Skikjöring Race

Un'accoppiata vincente

Per evolversi e svilupparsi in modo così costante, un appuntamento come il White Turf deve poter contare su partner affidabili come Credit Suisse, che sostiene questa collaborazione da 40 anni. Un sodalizio così lungo è qualcosa di straordinario. In omaggio a questa partnership pluriennale, Credit Suisse ha contribuito a dare ulteriore lustro al White Turf creando una nuova coppa in occasione del 40° anniversario della collaborazione nel 2016: oltre al premio in denaro, il vincitore finale del Credit Suisse Skikjöring Trophy – il "Re dell'Engadina" – riceverà la "Credit Suisse King's Cup", mentre ai tre vincitori di ciascuna giornata sarà consegnata una versione più piccola della coppa. Questo straordinario trofeo è stato realizzato appositamente per il White Turf da Aubry/Broquard, duo di artisti svizzeri di fama internazionale, su incarico della banca.