Credit Suisse Bulletin in the Hall of Fame
News & Stories

Credit Suisse Bulletin in the Hall of Fame

La rivista per gli stakeholder Bulletin è entrata nella «Hall of Fame» ai «Best of Content Marketing Awards 2017».

Con oltre 700 pubblicazioni in gara, i BCM Awards (in precedenza BCP), giunti quest'anno alla 14a edizione, rappresentano il principale riconoscimento a livello europeo (nel campo del content marketing). Nel 2016 la rivista per gli stakeholder di Credit Suisse era stata premiata per la terza volta dalla nascita del concorso (avvenuta nel 2003) con l'oro nella categoria «B2C Financial Services/Insurance». Giovedì scorso a Berlino, quindi, Bulletin è diventato la prima pubblicazione di questa categoria ammessa nella «Hall of Fame» dei BCM Awards.

La «Hall of Fame» è stata creata nel 2007 dal comitato consultivo del concorso BCP «Best of Corporate Publishing» e accoglie le pubblicazioni che sono state premiate tre volte con l'oro dall'istituzione del concorso.

Bulletin, con i suoi oltre 120 anni, è la più antica rivista bancaria del mondo. Dal 2012 è pubblicato in collaborazione con le agenzie di comunicazione Amman, Brunner & Krobath (ABK) e Crafft, che ne cura il design e il cosiddetto «look and feel». La redazione fotografica è invece affidata dallo Studio Andreas Wellnitz.

La rivista, premiata con numerosi riconoscimenti, è pubblicata quattro volte l'anno, con una tiratura di circa 110 000 esemplari in lingua tedesca, inglese, francese e italiana. Dal punto di vista contenutistico, Bulletin affronta con approccio giornalistico argomenti di attualità di natura economica, politica e sociale. Tra gli abbonati figurano diversi stakeholder di Credit Suisse, quali associazioni di categoria, politici, università e ONG, oltre naturalmente a clienti e collaboratori della banca.