Imprese Press Release

Press Release

La Cassa pensione di Credit Suisse Group (Svizzera) introduce un piano di risparmio 1e per gli assicurati

I piani di risparmio 1e offrono un’autonomia e una flessibilità più ampie nell’ambito della previdenza professionale

Oggi la Cassa pensione di Credit Suisse Group (Svizzera) ha annunciato l’introduzione di un piano di risparmio 1e. Da gennaio 2020 questo nuovo prodotto offrirà agli assicurati con un reddito superiore a CHF 127’980 la possibilità di partecipare attivamente alla scelta della strategia d’investimento del patrimonio di previdenza sovraobbligatorio.

Con l’introduzione del risparmio per capitale 1e, la Cassa pensione di Credit Suisse Group (Svizzera) risponde all’esigenza di maggiore flessibilità e personalizzazione della previdenza. Il piano di risparmio consente agli assicurati di scegliere la strategia d’investimento nel regime sovraobbligatorio, in base al profilo di rischio personale. In futuro la Cassa pensione di Credit Suisse Group (Svizzera) offrirà agli assicurati la scelta tra sei strategie d’investimento con diverse componenti azionarie, che variano dallo 0% al 75% a seconda della strategia. Gli assicurati potranno così investire l’avere di previdenza sovraobbligatorio conformemente alla loro capacità di rischio e propensione al rischio. Il risparmio per capitale 1e sarà introdotto dal 1° gennaio 2020. La strategia d’investimento scelta inizialmente dagli assicurati può essere modificata in qualsiasi momento senza costi aggiuntivi.

Con l’adeguamento dell’ordinanza OPP 2 del 2017, le casse pensione possono offrire ai propri assicurati una scelta tra diverse strategie d’investimento nell’ambito dei piani 1e. In caso di uscita o di pensionamento gli assicurati riceveranno quindi il valore effettivo dell’avere di previdenza, beneficiando degli utili realizzati dalla strategia d’investimento, ma sostenendo anche il rischio d’investimento in caso di evoluzione sfavorevole del mercato. I piani di risparmio 1e riguardano esclusivamente le componenti salariali superiori a CHF 127’980 (4,5 volte la rendita di vecchiaia AVS massima). Per le componenti salariali al di sotto di tale soglia, il patrimonio della Cassa pensione è investito in una strategia unica per tutti gli assicurati, partecipando al risultato d’investimento mediante la rimunerazione stabilita dalla cassa pensione.

Martin Wagner, gerente della Cassa pensione di Credit Suisse Group (Svizzera): «L’introduzione dei piani di risparmio 1e rappresenta un passo importante verso un sistema più flessibile nella previdenza professionale. Questi piani offrono agli assicurati la possibilità di partecipare in modo molto più marcato alle decisioni e alla definizione della propria previdenza in base al profilo di rischio individuale». 

Risparmio per capitale 1e nella Cassa pensione di Credit Suisse Group (Svizzera) in sintesi

  • Riguarda gli assicurati con componenti salariali superiori a CHF 127’980 (stipendio annuo fisso soggetto all’AVS)
  • La corresponsione delle prestazioni di vecchiaia avviene esclusivamente sotto forma di liquidazione in capitale (nessuna rendita di vecchiaia)
  • Scelta individuale fra sei strategie d’investimento: in base al profilo di rischio o alla strategia scelta, vengono offerti diversi strumenti d’investimento con una componente azionaria tra lo 0% e il 75%
  • La scelta tra varie strategie d’investimento consente di mettere a frutto rendimenti potenzialmente più appetibili, fermo restando tuttavia che gli assicurati sostengono integralmente in prima persona il rischio d’investimento: in caso di uscita dalla Cassa pensione o di pensionamento, gli assicurati beneficiano degli utili realizzati dalla strategia d’investimento, ma sostengono anche le perdite in caso di evoluzione sfavorevole del mercato
  • È prevista una possibilità di scelta una tantum di trasferire l’intero avere dell’attuale risparmio per capitale nel nuovo risparmio per capitale 1e o nel risparmio per rendita. Da gennaio 2020 i contributi di risparmio sono versati nel nuovo risparmio per capitale 1e.