Imprese Press Release

Press Release

Burkhard Varnholt nominato Chief Investment Officer Svizzera di Credit Suisse

Dal 1° gennaio 2017 Burkhard Varnholt diventa responsabile degli investimenti per Credit Suisse in Svizzera, aggiungendo questa funzione ai suoi attuali ruoli di Vice-Global CIO e di Vice-Chairman dell'Investment Committee di Credit Suisse.
 

Come annunciato oggi da Credit Suisse, dal 1° gennaio 2017 Burkhard Varnholt diventa il nuovo Chief Investment Officer (CIO) Svizzera di Credit Suisse. Sostituisce in questa funzione Anja Hochberg e mantiene i suoi attuali ruoli di Vice-Global CIO e Vice-Chairman dell'Investment Committee. Nella sua nuova funzione Varnholt riferirà a Michael Strobaek, Global CIO e Head Investment Solutions & Products, nonché a Thomas Gottstein, CEO di Credit Suisse (Svizzera) SA. Anja Hochberg mantiene la carica di Head Investment Services e continua a far parte dell'Investment Committee. 

Burkhard Varnholt ha 48 anni ed è tornato in Credit Suisse a novembre 2016, dopo aver ricoperto già tra il 1996 e il 2006 il ruolo di Global Head Financial Products & Investment Advisory nel comparto Private Banking  della banca. Dal 2006 al 2014 è stato Chief Investment Officer presso Bank J. Safra Sarasin. Successivamente ha operato per circa due anni come Chief Investment Officer e responsabile Investment Solutions Group presso Julius Bär. Varnholt ha frequentato con successo gli studi di scienze economiche presso l'Università di San Gallo.