Imprese Press Release

Press Release

Assemblea generale di Credit Suisse Group AG: accolte tutte le proposte del Consiglio di amministrazione

In occasione dell'odierna Assemblea generale ordinaria di Credit Suisse Group AG a Zurigo gli azionisti hanno accolto tutte le proposte del Consiglio di amministrazione. Gli azionisti hanno approvato la proposta di distribuzione per l'esercizio 2012 di CHF 0.10 in contanti per azione nominativa e di CHF 0.65 per azione nominativa in forma di nuove azioni. Anche l'aumento del capitale autorizzato e l'aumento del capitale condizionato hanno ottenuto l'assenso degli azionisti. Kai S. Nargolwala è stato eletto nuovo membro del Consiglio di amministrazione. Noreen Doyle e Jassim Bin Hamad J.J. Al Thani sono stati rieletti membri del Consiglio di amministrazione. L'Assemblea generale ha inoltre approvato il rapporto sulle retribuzioni 2012.

In occasione dell'odierna Assemblea generale ordinaria di Credit Suisse Group AG a Zurigo gli azionisti hanno accolto tutte le proposte del Consiglio di amministrazione.

Distribuzione a carico delle riserve da apporti di capitale*
Gli azionisti hanno approvato la distribuzione combinata di CHF 0.10 in contanti (dividendo in contanti) a carico delle riserve da apporti di capitale, e in forma di nuove azioni di CHF 0.65 per azione nominativa (dividendo in azioni).

Il dividendo in azioni verrà distribuito con le seguenti modalità: agli azionisti verrà assegnato, per ogni azione, un diritto non negoziabile a ricevere nuove azioni di Credit Suisse Group AG a titolo gratuito. Dopo la loro assegnazione, i diritti saranno automaticamente scambiati a titolo gratuito con nuove azioni in base al rapporto di 1 nuova azione per 41 diritti.

Le nuove azioni saranno emesse a carico del capitale autorizzato. La consegna delle nuove azioni è prevista per il 13 maggio 2013, mentre la distribuzione di CHF 0.10 per azione nominativa è fissata per il 6 maggio 2013.

Maggiori informazioni sono reperibili nel documento 'Informazioni per gli azionisti – Documento di sintesi', il quale è accessibile all'indirizzo: www.credit-suisse.com/agm

Aumento del capitale autorizzato
Con il 92,77% dei voti rappresentati, gli azionisti hanno approvato che il capitale autorizzato a servizio del dividendo in azioni 2013 e a garanzia della flessibilità finanziaria necessaria all'espansione dell'attività venga aumentato di CHF 4 965 683.52 a CHF 6 000 000 (equivalenti a 150 milioni di azioni nominative).

Di queste 150 milioni di azioni nominative, 50 milioni sono riservate esclusivamente per il dividendo in azioni 2013.

Aumento del capitale condizionato a servizio delle azioni per collaboratori
Con il 75,26% dei voti rappresentati, gli azionisti hanno approvato l'aumento del capitale condizionato per la consegna di azioni destinato a servire, con impiego efficiente del capitale, i diritti maturati nell'ambito di piani di partecipazione dei collaboratori. L'attuale capitale condizionato a servizio delle azioni per collaboratori sarà aumentato di CHF 1 093 621.32 a CHF 1 200 000 (equivalenti a 30 milioni di azioni nominative).

Elezione di Kai S. Nargolwala come nuovo membro del Consiglio di amministrazione
Kai S. Nargolwala è stato eletto in Consiglio di amministrazione per un mandato di tre anni. Tra le varie cariche, Nargolwala ricopre anche quella di membro del Consiglio di amministrazione di Singapore Telecommunications Ltd., la più grande società quotata di Singapore, nonché di membro del Consiglio di amministrazione di Prudential plc., una società finanziaria globale con sede in Gran Bretagna.

Rielezione di due membri del Consiglio di amministrazione
Noreen Doyle, membro del Consiglio di amministrazione dal 2004 nonché membro del Risk Committee, e Jassim Bin Hamad J.J. Al Thani, membro del Consiglio di amministrazione dal 2010, sono stati riconfermati per un mandato di tre anni.

Relazione sulle retribuzioni 2012
In votazione consultiva, gli azionisti hanno accettato il rapporto sulle retribuzioni 2012 con il 87,98% dei voti rappresentati.

Dichiarazioni di Urs Rohner, presidente del Consiglio di amministrazione
Urs Rohner, presidente del Consiglio di amministrazione del Credit Suisse Group, ha affermato: "Lo scorso esercizio abbiamo compiuto notevoli progressi, nonostante il difficile contesto operativo. Tra l’altro abbiamo migliorato la nostra efficienza in termini di capitale e di costi, alleggerito la somma di bilancio, ridotto le attività ponderate per il rischio e riorientato i nostri settori operativi per proseguire nell'adeguamento alle nuove più stringenti normative, alla continua evoluzione dei mercati e alle mutevoli esigenze dei clienti. Nonostante il difficile contesto di mercato abbiamo realizzato un utile ante imposte depurato da effetti straordinari pari a CHF 5,0 miliardi, ovvero il doppio rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Allo stesso tempo abbiamo continuato a guadagnare quote di mercato. Questo dimostra che i nostri progressi si riflettono sempre più anche nei risultati operativi e che siamo sulla buona strada".

Commentando l'approvazione di tutti i punti all'ordine del giorno e la votazione consultiva concernente il rapporto sulle retribuzioni 2012, Urs Rohner ha dichiarato: "L'esito positivo delle votazioni e in particolare l'alta percentuale di voti favorevoli al rapporto sulle retribuzioni, pari al 87,98%, ci fa molto piacere. Consideriamo il risultato della votazione consultiva come un riconoscimento del lavoro svolto lo scorso anno nello sviluppo della nostra struttura retributiva. Continueremo anche in futuro a verificare regolarmente le nostre strutture retributive. Negli anni a venire, la nostra attenzione si concentrerà soprattutto sulla distribuzione del risultato economico conseguito dal Credit Suisse tra azionisti e collaboratori, nell'intento di raggiungere un maggiore equilibrio“.

Sulle elezioni in Consiglio di amministrazione, Urs Rohner ha aggiunto: "Sono molto lieto di accogliere Kai S. Nargolwala come nuovo membro del Consiglio di amministrazione. Con la sua profonda conoscenza del settore finanziario, la sua personalità e la vasta esperienza maturata in vari settori in Asia, una delle regioni di crescita della banca, egli rappresenta un autorevole componente del nostro Consiglio di amministrazione. La rielezione di Noreen Doyle e di Jassim Bin Hamad J.J. Al Thani dal canto suo costituisce una conferma nel segno della continuità. Agli amministratori uscenti Robert H. Benmosche, Aziz R.D. Syriani e David W. Syz desidero rivolgere un sentito grazie per il loro fattivo contributo".

Risultati delle votazioni
Tutti i risultati delle votazioni così come gli interventi di Urs Rohner, presidente del Consiglio di amministrazione, e di Brady Dougan, Chief Executive Officer, sono pubblicati su Internet in tedesco e in inglese all'indirizzo: www.credit-suisse.com/agm

Composizione del Consiglio di amministrazione dal 26 aprile 2013
A seguito della votazione, il Consiglio di amministrazione si è costituito come indicato nella tavola sottostante: Leggere tutto il communicato stampa con la tabella .