Imprese Press Release

Press Release

Condizioni definitive della distribuzione del dividendo proposta per l'esercizio 2012

Oggi Credit Suisse Group AG ha annunciato le condizioni definitive della distribuzione del dividendo proposta per l'esercizio 2012. Il Consiglio di amministrazione ha fissato il rapporto in base al quale saranno emesse nuove azioni Credit Suisse Group AG nei termini di 1 nuova azione per ogni 41 azioni esistenti.

Come annunciato in precedenza, per l'esercizio 2012 il Consiglio di amministrazione propone una distribuzione combinata di dividendo in contanti, pari a CHF 0.10 per azione nominativa a carico delle riserve da apporti di capitale e di dividendo in azioni sotto forma di nuove azioni.

Per quanto riguarda la proposta di dividendo in azioni sottoposta oggi all’approvazione dell’Assemblea generale ordinaria, il Consiglio di amministrazione ha deciso che si richiedono 41 azioni esistenti Credit Suisse Group AG per ottenere gratuitamente 1 nuova azione Credit Suisse Group AG. Il rapporto è stato fissato in modo tale che il valore teorico di ogni diritto da assegnare agli azionisti sia approssimativamente di CHF 0.65 in base all'attuale corso dell'azione.

Se l'odierna Assemblea generale ordinaria approverà la distribuzione proposta del dividendo azionario e il proposto aumento del capitale autorizzato, a ogni azionista sarà assegnato un diritto non negoziabile per ogni azione Credit Suisse Group AG detenuta dopo la chiusura del mercato il 29 aprile 2013. I diritti saranno automaticamente e gratuitamente cambiati in nuove azioni Credit Suisse Group AG nel rapporto di 1:41. Non saranno emesse frazioni di nuove azioni Credit Suisse Group AG, ossia un numero di diritti non corrispondente a un multiplo intero del divisore del rapporto. Le frazioni saranno acquistate da Credit Suisse AG al prezzo medio ponderato per il volume (volume weighted average price o VWAP) delle azioni Credit Suisse Group AG nel periodo compreso tra il 3 e il 7 maggio 2013. Sulla base di 1 539 643 781 azioni Credit Suisse Group AG aventi diritto alla distribuzione, il rapporto di 1:41 (nuova : vecchie azioni) si traduce nella emissione di 37 552 287 nuove azioni ovvero nel 2,4% delle azioni attualmente in circolazione.

La consegna delle nuove azioni Credit Suisse Group AG è prevista per il 13 maggio 2013, data alla quale sono in programma anche la quotazione e il primo giorno di negoziazione alla SIX Swiss Exchange nonché il pagamento delle frazioni.

Per ulteriori informazioni sul dividendo in azioni potete fare riferimento al contenuto di 'Informazioni per gli azionisti – Documento di sintesi', scaricabile da: www.credit-suisse.com/agm

Il presente comunicato stampa non costituisce un'offerta di vendita o un invito alla sottoscrizione, né un sollecito a richiedere un'offerta di acquisto o di sottoscrizione di titoli di Credit Suisse Group AG; inoltre, né esso né parte di esso, né il fatto che venga distribuito, costituiscono la base di un contratto, né vi si può far riferimento per un contratto in tal senso. Inoltre, non costituisce un prospetto ai sensi della legge svizzera e della direttiva CE 2003/71 (e successivi emendamenti), né un prospetto di quotazione ai sensi dei criteri per la quotazione di SIX Swiss Exchange.
Il presente comunicato stampa costituisce documento informativo ai sensi dell'articolo 212-4 4° e 212-5 5° del Règlement général de l'Autorité des marchés financiers française (AMF) e dell'articolo 13 e allegato III all'Instruction AMF n° 2005-11 emessa il 13 dicembre 2005 e successivi emendamenti.