Imprese Press Release

Press Release

Proposta di distribuzione agli azionisti per l'esercizio 2012 di CHF 0.75 per azione (CHF 0.10 in contanti e CHF 0.65 in azioni)

Nomina di Kai S. Nargolwala per l'elezione nel Consiglio di amministrazione di Credit Suisse Group AG da sottoporre all'Assemblea generale ordinaria del 26 aprile 2013

Proposta di rielezione in Consiglio di amministrazione di Jassim Bin Hamad J.J. Al Thani e Noreen Doyle

Il Consiglio di amministrazione ha annunciato oggi la sua proposta di distribuzione agli azionisti per l'esercizio 2012 di CHF 0.75 per azione, di cui CHF 0.10 in contanti e CHF 0.65 in azioni.
Il Consiglio di amministrazione del Credit Suisse Group ha inoltre annunciato cambiamenti nella sua composizione, fra cui la nomina di Kai S. Nargolwala come nuovo membro da proporre all'Assemblea generale ordinaria del 26 aprile 2013.
Il Consiglio di amministrazione intende inoltre proporre la rielezione di due attuali membri: Jassim Bin Hamad J.J. Al Thani e Noreen Doyle.
Robert H. Benmosche, Aziz R. D. Syriani e David W. Syz si ritireranno dal Consiglio di amministrazione in occasione dell'Assemblea generale ordinaria 2013.

Proposta la distribuzione agli azionisti di CHF 0.75 per azione*
All'Assemblea generale ordinaria del 26 aprile 2013, il Consiglio di amministrazione proporrà per l'esercizio 2012 una distribuzione a carico delle riserve da apporti di capitale di CHF 0.10 in contanti per azione. Inoltre, il Consiglio di amministrazione proporrà la distribuzione di nuove azioni (dividendo in titoli). Le nuove azioni dal dividendo in titoli saranno versate al valore nominale di CHF 0.04 per azione a carico delle riserve da apporti di capitale. La distribuzione a carico delle riserve da apporti di capitale (contanti e titoli) sarà esente da imposta preventiva federale e da imposta sui redditi per le persone fisiche residenti in Svizzera che detengono le azioni a titolo di investimento privato. Come data ex dividendo è stato fissato il 30 aprile 2013 (per la distribuzione in contanti e il dividendo in titoli).

Il dividendo in titoli sarà distribuito a tutti gli azionisti come segue: per ogni azione posseduta, gli azionisti riceveranno un diritto non negoziabile a ricevere gratuitamente un determinato numero di nuove azioni. In seguito alla distribuzione, i diritti saranno automaticamente scambiati con nuove azioni in base a un rapporto stabilito dal Consiglio di amministrazione subito prima dell'Assemblea generale ordinaria. Il Consiglio di amministrazione fisserà il rapporto di sottoscrizione in modo tale che il valore teorico di ogni diritto sia approssimativamente di CHF 0.65.

La distribuzione proposta è in linea con il piano di capitale del Credit Suisse Group annunciato a luglio 2012. L'attuazione delle misure previste sta procedendo secondo il piano e renderà possibili distribuzioni di contanti superiori non appena sarà stato raggiunto il core capital ratio look-through secondo i requisiti svizzeri del 10%, prevedibilmente a metà 2013.

Cambiamenti nel Consiglio di Amministrazione
Il Consiglio di amministrazione del Credit Suisse Group ha nominato Kai S. Nargolwala per l'elezione a nuovo membro del Consiglio di amministrazione all'Assemblea generale ordinaria del 26 aprile 2013.

Kai S. Nargolwala è Lead Independent Director di Singapore Telecommunications Ltd., la più grande società quotata di Singapore, Non Executive Director di Prudential plc. del Regno Unito, e Non Executive Director di PSA International Pte. Ltd. È inoltre Chairman di Clifford Capital Pte. Ltd., una società sostenuta dal governo di Singapore per il finanziamento di progetti all'estero di aziende di Singapore. Inoltre, è Chairman della Duke-NUS Graduate Medical School di Singapore. In precedenza, è stato membro del Consiglio direttivo del Credit Suisse Group e CEO della regione Asia Pacific dal 2008 al 2010, come pure Non Executive Chairman della regione Asia Pacific del Credit Suisse dal 2010 al 2011.

Il Consiglio di amministrazione proporrà inoltre all’Assemblea generale ordinaria la rielezione di Jassim Bin Hamad J.J. Al Thani e Noreen Doyle, il cui mandato scade nel 2013. Per raggiunti limiti di età ai sensi degli statuti, Robert H. Benmosche, Aziz R.D. Syriani e David W. Syz si ritireranno dal Consiglio di amministrazione in occasione dell'Assemblea generale ordinaria 2013. Il Consiglio di amministrazione esprime profonda gratitudine ai colleghi per il loro straordinario contributo al nostro Gruppo nel corso di molti anni.

Urs Rohner, presidente del Consiglio di amministrazione, ha dichiarato: "Sono molto felice della nomina di Kai Nargolwala nel nostro Consiglio di amministrazione. Con la sua straordinaria esperienza del mondo bancario globale e il suo brillante track record in Asia, dove ha operato con successo e dove continuerà a mantenere la propria sede di lavoro, costituirà un prezioso arricchimento per il Consiglio di amministrazione".

Ha poi aggiunto: “Desidero esprimere in particolare la mia sincera gratitudine a Bob Benmosche, Aziz Syriani e David Syz che, per molti anni, hanno fornito un'eccellente consulenza; la loro vasta esperienza e il loro impegno nei confronti del Credit Suisse sono stati decisivi per il Gruppo nell'affrontare con successo le sfide di un contesto in profonda trasformazione. Sono molto lieto che Jassim Al Thani e Noreen Doyle abbiano accettato di continuare a mettere la loro competenza al servizio del Credit Suisse Group".

*Un documento di sintesi contenente una descrizione più dettagliata e le condizioni del dividendo azionario sarà messo a disposizione degli azionisti del Credit Suisse Group il o attorno al 25 marzo 2013. Il presente comunicato stampa non costituisce un'offerta di vendita o un invito alla sottoscrizione, né un sollecito a richiedere un'offerta di vendita o un invito alla sottoscrizione di titoli del Credit Suisse Group. Inoltre, né esso né parte di esso, né il fatto che venga distribuito, costituiscono la base di un contratto in tal senso, né vi si può far riferimento per un contratto in tal senso. Inoltre, non costituisce un prospetto ai sensi della legge svizzera né un prospetto di quotazione ai sensi del regolamento di quotazione SIX Swiss Exchange.