Pubblicazioni e abbonamenti Prospettive per le esportazioni delle PMI nel 3° trimestre 2018

Prospettive per le esportazioni delle PMI nel 3° trimestre 2018

Il clima delle esportazioni delle PMI svizzere si trova ancora in un momento favorevole. Dal punto di vista delle PMI, la minaccia di conflitti commerciali e la Brexit non riducono le opportunità di crescita internazionale a breve termine.

Nonostante i livelli record degli ultimi mesi abbiamo subito una lieve flessione, il clima delle esportazioni tra le PMI svizzere si mantiene su livelli molto elevati. Secondo l'attuale sondaggio di Switzerland Global Enterprise (S-GE) sul clima di fiducia degli esportatori, oltre la metà delle PMI prevede un aumento dell'export anche nel 3° trimestre 2018. Anche il barometro delle esportazioni di Credit Suisse mostra un quadro ugualmente positivo. Attualmente, con 1,78 punti è di nuovo leggermente al di sotto del valore record degli ultimi mesi, ma comunque rimane stabilmente nella zona di crescita. Per il 2018 Credit Suisse prevede un’ulteriore crescita delle esportazioni pari al 4%.

L'imminente Brexit non solleva ancora preoccupazioni. Per circa la metà delle imprese intervistate l’importanza del Regno Unito è superiore o pari a quella di altri mercati di esportazione. Leggete nella pubblicazione "Prospettive delle esportazioni per le PMI nel 3° trimestre 2018" quale influenza esercita l'imminente Brexit sul clima delle esportazioni delle PMI svizzere.