Pubblicazioni e abbonamenti Flash «imprenditore»

Flash «imprenditore»

Ogni 14 giorni indicatori congiunturali aggiornati e prospettive sui trend elaborate da Credit Suisse Economic Research direttamente sul vostro smartphone.

5 dicembre 2017

Previsione per i prossimi 30 giorni:

Domanda:

In aumento

Rincaro:

In aumento

Mercato del lavoro:

In aumento

Il dinamismo dell'economia dovrebbe rafforzare ulteriormente l'euro

La congiuntura globale si conferma molto robusta. Negli Stati Uniti si riscontra di fatto la piena occupazione, e l'economia dovrebbe acquisire ulteriore slancio con la realizzazione dei progetti di riforma fiscale. La crescita dell'Eurozona è ancora forte e dovrebbe mantenersi a livelli elevati anche nel 2018. Questo forte dinamismo è destinato a sostenere l'euro a medio termine, anche se il rinvio al 2019 dell'aumento dei tassi guida da parte della Banca centrale europea (BCE) limita il potenziale di rialzo dei tassi di mercato dell'Eurozona e della moneta continentale. In ogni caso, poiché gli indicatori tecnici dell'euro rispetto al franco sono migliorati, ci attendiamo ora che la moneta unica continui il suo apprezzamento da un livello ancora sottovalutato. Prevediamo un cambio EUR/CHF a 1,18 fra tre mesi e a 1,20 nei 12 mesi.

Tasso di cambio e tassi d’interesse oggi / fra 3 mesi:

EUR/CHF: 

1,17/1,18

Libor 3 m:

–1,25 - –0,25 / –1,25 - –0,25

Titoli di Stato decennali:

−0,12/0,1