Pagamenti

Pagamenti in Svizzera:

  • In linea di massima, i pagamenti tramite e-banking in Svizzera in CHF e in EUR sono gratuiti (escluse le transazioni Express). 
  • Per tutti gli altri tipi di pagamenti nazionali consultare la panoramica delle condizioni all'indirizzo.

Pagamenti all'estero:

Se non vi è alcun cambio valuta, potete cancellare un pagamento in sospeso direttamente tramite e-banking.
Potete trovare i pagamenti alla voce di menu «Gestire pagamenti» -> «Panoramica pagamenti» -> «Selezione pagamenti» -> Cancella -> Conferma cancellazione.

Un'entrata di pagamento può essere verificata attraverso diverse piattaforme:

  • Nella panoramica del conto dell'e-banking e del mobile banking selezionate il relativo conto e quindi verificate l'entrata di pagamento.
  • Al bancomat potete consultare le ultime registrazioni nel menu.

Accrediti
In linea di massima, in Credit Suisse i pagamenti vengono contabilizzati costantemente. Non appena il traffico dei pagamenti riceve l'accredito dalla banca committente, questo viene accreditato. Se non c'è nessun accredito, l’ordinante deve chiedere alla propria banca di eseguire una ricerca. In linea di principio, si può presumere che i pagamenti nazionali vengano eseguiti entro 1-2 giorni lavorativi. In caso di pagamenti all'estero, la gestione può richiedere 1-5 giorni lavorativi, a seconda del paese dell’ordinante.

Addebiti
In linea di massima, in Credit Suisse i pagamenti vengono contabilizzati costantemente. Tuttavia, se dopo svariati giorni il beneficiario non ha ancora ricevuto il pagamento, occorre avviare una ricerca. A tal proposito, contattate il vostro consulente clientela.

Attualmente Credit Suisse offre tre polizze di versamento bancario con numero di riferimento (PVBR):

  • PVBR Expert
  • PVBR Bank 
  • PVBR Easy

Per ulteriori informazioni su questi tre prodotti consultare «Pagamenti in entrata PVBR».

I clienti di Credit Suisse possono richiedere PVBR Easy in modo semplice e comodo direttamente tramite e-banking. Tutte le altre polizze di versamento (PVBR Bank, PVBR Expert, polizze di versamento rosse) possono essere richieste telefonicamente al proprio consulente clientela o per iscritto tramite il centro di servizio, 8070 Zurigo.

Per ulteriori informazioni sulle diverse polizze di versamento e su come richiederle consultare: «Entrata di Pagamento».

A causa dell'armonizzazione del traffico dei pagamenti secondo ISO 20022 in futuro sarà disponibile una sola polizza di versamento. Per ulteriori informazioni sull'armonizzazione del traffico dei pagamenti consultare: «Armonizzazione del traffico dei pagamenti in Svizzera».

PVBR Easy

Vantaggi:

  • Entrate di pagamenti visibili in electronic banking o sugli estratti di posizione
  • Rapidi accrediti singoli delle entrate sul conto
  • Nessuna necessità di infrastrutture IT
  • Spinta verso l'adozione degli standard prescritti da parte di Credit Suisse
  • Possibilità di definire autonomamente il numero di fattura a cinque cifre

Condizione:

l'entrata di pagamento deve poter essere identificata in base al numero di riferimento

Gruppo target:

privati, associazioni o PMI (fino a circa 100 fatture al mese)

Costi:

CHF 0.05 per polizza di versamento

PVBR Bank

Vantaggi:

  • Non dovete stampare le polizze di versamento
  • Siete voi a stabilire il numero di fattura di massimo 20 cifre
  • Possibilità di numerazione fissa, ad esempio in caso di entrate di locazione per immobili
  • Possibilità di consultare i dati storici comodamente online oppure di scaricarli nuovamente come file 
  • Rapido accredito globale delle entrate e, di conseguenza, elevata liquidità 
  • Monitoraggio dei sospesi più semplice rispetto alla polizza di versamento rossa

Condizioni:

  • Deve essere possibile l'identificazione dell'entrata di pagamento sulla base del numero di riferimento
  • Contabilità debitori con interfaccia elettronica

Gruppo target:

PMI (fatture mensili tra 100 e 1000)

Costi:

CHF 0.10 per polizza di versamento
CHF 0.10 per entrata di pagamento

PVBR Expert

Vantaggi:

  • Redazione delle fatture flessibile e personalizzabile
  • Automatizzazione del saldo debitori 
  • Possibilità di numerazione fissa, ad esempio in caso di entrate di locazione per immobili
  • Possibilità di consultare i dati storici comodamente online oppure di scaricarli nuovamente come file 
  • Rapido accredito globale delle entrate sul conto e, di conseguenza, elevata liquidità
  • Monitoraggio dei sospesi più semplice rispetto alla polizza di versamento rossa
  • Indipendenza

Condizioni:

  • Deve essere possibile l'identificazione dell'entrata di pagamento sulla base del numero di riferimento
  • Necessità di una infrastruttura IT professionale per poter stampare i documenti giustificativi in base alle direttive a livello nazionale svizzero
  • La banca deve prima verificare i documenti giustificativi

Gruppo target:

PMI e grandi aziende (oltre 1000 fatture mensili)

Costi:

CHF 0.10 per entrata di pagamento

Polizze di versamento rosse

Vantaggi:

  • Entrate di pagamento visibili in electronic banking o sugli estratti di posizione
  • Rapidi accrediti singoli delle entrate sul conto 
  • Nessuna necessità di infrastrutture IT
  • Spinta verso l'adozione degli standard prescritti da parte di Credit Suisse

Condizioni:

conto presso la banca

Gruppo target:

privati, associazioni e PMI con bassi volumi di fatture

Costi:

CHF 0.20 per polizza di versamento

Ulteriori informazioni su questi prodotti sono disponibili all'indirizzo «Pagamenti in entrata PVBR».

Qualora non foste d'accordo con un addebito, per gli incassi LSV in Svizzera avete 30 giorni di tempo per presentare opposizione. Per presentare opposizione occorre firmare l'avviso di addebito nell'apposito campo e rispedirlo all'indirizzo indicato.

Si prega di tenere presente che per gli addebiti dall'estero valgono altre regole.

Il sistema di addebitamento diretto per aziende SEPA di Credit Suisse vi consente di eseguire automaticamente in tutta Europa i vostri pagamenti periodici in CHF o EUR, per importi variabili o fissi.

Maggiori informazioni all'indirizzo «LSV+ – Informazioni per beneficiari di pagamenti».

Il SEPA nasce da un'iniziativa del Consiglio europeo per i pagamenti (EPC) volta a uniformare e standardizzare il traffico dei pagamenti europeo in EUR. A tal fine, finora sono stati sviluppati e implementati la procedura di trasferimento SEPA e il sistema di addebito diretto SEPA. Le procedure SEPA si basano su formati unitari dei dati sui quali le banche europee si sono accordate. A tal proposito, riveste un ruolo fondamentale l'uso in tutta Europa dell'International Bank Account Number (IBAN) e del Bank Identification Code (BIC). Oltre a formati unitari sono stati creati anche centri di elaborazione paneuropei, che permettono una gestione automatizzata del traffico dei pagamenti di massa in EUR. Ulteriori informazioni sono disponibili all'indirizzo «SEPA – (Single Euro Payments Area)» e all'indirizzo «SEPA Credit Transfer».

All'acquisto o dopo l'acquisto di beni/servizi, sottoscrivete un mandato per addebitamento diretto per aziende SEPA (autorizzazione all'incasso e all'addebito) nei confronti dell'offerente (creditore), il quale, indicando i vostri dati, dispone l'incasso della somma dovuta attraverso la sua banca. Copia del mandato deve essere inoltre inviata a Credit Suisse. Avete la possibilità di firmare un mandato per incassi (pagamenti) singoli o incassi ricorrenti. Per consentire l'incasso di pagamenti a debito di uno dei vostri conti è necessario concludere prima un accordo scritto con Credit Suisse. Questo documento regola i rapporti tra voi e Credit Suisse e prescinde quindi dal mandati per addebitamento diretto per aziende SEPA stipulati tra voi e il vostro creditore. Con l'accordo conferite l'autorizzazione ad addebitarvi tutti gli importi degli incassi futuri. Con una comunicazione a Credit Suisse potete bloccare in qualsiasi momento tutti i conti oppure solo alcuni di essi per il sistema di addebitamento diretto. Per una panoramica della gestione di un pagamento con il sistema di addebito diretto SEPA per aziende consultate il seguente link: «LSV+ – Informazioni per beneficiari di pagamenti».

Una eventuale revoca del mandato SEPA da parte del cliente deve avvenire esclusivamente nei confronti del creditore e senza coinvolgimento di Credit Suisse.

Un pagamento secondo lo standard SEPA deve avvenire necessariamente in EUR all'interno dell'area dell'UE, contiene l'IBAN del beneficiario e il BIC della banca del beneficiario e viene conferito con l'opzione della suddivisione delle spese (SHA). Il pagamento non riporta inoltre alcuna istruzione di pagamento e informazioni destinate alla banca del beneficiario. I pagamenti di importo elevato non vengono eseguiti e addebitati tramite SEPA, bensì automaticamente mediante il canale di clearing in tempo reale (SWIFT/TARGET2). Ulteriori informazioni su SEPA sono disponibili al seguente link: «SEPA».

Le sedi di Credit Suisse nelle quali viene effettuato il conteggio e il versamento di monete in CHF sono riportate al seguente link: «Sedi – Svizzera».

Sostenuto dall'introduzione della SEPA in Europa, lo standard ISO 20022 ha acquisito notevole rilevanza anche a livello internazionale. La piazza finanziaria svizzera ha dunque deciso di armonizzare le sue procedure di traffico dei pagamenti passando allo standard ISO 20022. In questo modo si intendono raggiungere i seguenti obiettivi:

  • Riduzione delle tipologie di procedura
  • Adozione di uno standard tecnico unico
  • Avvicinamento alle normative europee

Ulteriori informazioni sull'armonizzazione del traffico dei pagamenti sono disponibili al seguente link: «traffico die pagamenti».

La modalità più semplice, rapida e conveniente consiste nell'effettuare il pagamento direttamente nel vostro Online Banking. In alternativa, è possibile inviare un ordine di pagamento scritto al seguente indirizzo: centro di servizio, 8070 Zurigo
Le condizioni sono riportate all'indirizzo «Panoramica delle condizioni».