city-logistics-online-retail-presents-logistics-with-new-tasks

OpportunityNet: borsa di intermediazione per soggetti interessati a compravendite aziendali

Le piattaforme di intermediazione non esistono solo per relazioni private, ma anche per aziende. Con OpportunityNet, Credit Suisse gestisce una delle più grandi banche dati di questo tipo in Svizzera. Funge da intermediario fra venditori e potenziali acquirenti.

La generazione dei baby boomer ha appena raggiunto – o raggiungerà nei prossimi anni – l'età di pensionamento. La nuova generazione è numericamente inferiore alla precedente; inoltre i discendenti non seguono automaticamente la carriera imprenditoriale dei genitori. Cosa accade a una PMI quando il titolare vuole andare in pensione? Talvolta si trova con l'attuale management una soluzione adeguata di avvicendamento interno. In caso contrario, una vendita a esterni è spesso la decisione più opportuna.

Successione aziendale: che cosa conta di più?

Trovare il giusto compratore può essere un compito arduo. Un compito che richiede del tempo di cui molti imprenditori non dispongono. Inoltre, la maggior parte dei potenziali venditori sono molto legati emotivamente alle loro PMI e ai collaboratori, perciò hanno idee molto precise quando si tratta del cambio di proprietà.

Con la borsa delle imprese OpportunityNet, Credit Suisse crea nuove opportunità per la compravendita delle imprese svizzere. OpportunityNet non mette solamente in contatto imprenditori intenzionati a vendere con potenziali acquirenti, ma funge anche da intermediario fra investitori e imprese con esigenze di finanziamento. L'utilità di una piattaforma di intermediazione come OpportunityNet, quindi, va ben oltre la successione aziendale.

Ecco come funziona OpportunityNet

I clienti vengono contattati dal loro consulente Credit Suisse sul tema emotivo della successione e, qualora interessati, messi in contatto con la Borsa delle imprese (OpportunityNet). La nuova responsabile del portale è Stefanie Aubert-Graber: «Il nostro compito è raccogliere il maggior numero possibile di dati sull’azienda da vendere o acquistare, individuando eventuali punti d'intersezione con altri clienti già registrati». Il team elabora un profilo anonimo che i consulenti clientela Credit Suisse potranno proporre ai potenziali compratori. Tale profilo comprende solitamente dati quali settore, fatturato, numero di collaboratori, utili, prezzo indicativo e regione. A volte alcuni dettagli vengono sottaciuti, ad esempio nel caso in cui un insider, incrociando i dati di settore e regione, capirebbe subito di quale azienda si tratta – il rispetto dell'anonimato ha la massima priorità.

Qualora sia venditore che compratore giudichino interessante il profilo della controparte, i due vengono messi in contatto. Da questo momento in poi subentrano i consulenti clientela, affiancati da un team (interno alla banca) di esperti in materia di successione, per accompagnare passo dopo passo entrambe le parti fino alla conclusione del processo.

Credit Suisse – partner esperto nella regolamentazione delle successioni

Perché Credit Suisse gestisce questa piattaforma di intermediazione? Come Banca per gli imprenditori, Credit Suisse è specializzata nella successione delle imprese. Pertanto, dispone della necessaria competenza per la gestione di una banca dati di questo tipo. I consulenti della clientela commerciale, infatti, hanno dimestichezza con le diverse opzioni di successione, compresi vantaggi e svantaggi, nonché con tutti gli aspetti giuridico-legali. Per determinati temi, quali ad esempio il diritto successorio strettamente collegato alla successione, vengono eventualmente coinvolti anche esperti interni della banca durante il processo di successione. Qualora si tratti di transazioni di portata più vasta vengono convocati specialisti in M&A.

Già ben prima di OpportunityNet, i consulenti clientela di Credit Suisse avevano infatti constatato che si trovavano spesso ad assistere sia clienti intenzionati a vendere, sia potenziali compratori. Essendo però vincolati al segreto bancario, non potevano intervenire in alcun modo. Per questi motivi, nel 2007 Credit Suisse ha lanciato il servizio OpportunityNet. Oggi i consulenti di Credit Suisse fanno incontrare i clienti intenzionati a vendere con quelli intenzionati a comprare su questa piattaforma. In questo modo ogni anno vengono concluse fino a 20 relazioni d'affari, con volumi compresi tra 1 e 20 milioni di franchi svizzeri.

Desiderate saperne di più su OpportunityNet o su altre soluzioni finanziarie per la vostra azienda? 

Richiedere una consulenza Piattaforma dedicata agli imprenditori This link target opens in a new window