finanziamento d'impresa-soluzioni-moderne-integrano-il-credito-aziendale

Finanziamento moderno per piccole e medie imprese. Crescita e innovazione.

Per il finanziamento d'impresa Credit Suisse percorre nuove strade. Puntando su innovazione e crescita. Nell'intervista Andreas Gerber, responsabile Affari PMI Svizzera, spiega perché servono sia il credito aziendale semplice sia soluzioni complesse.

Quale importanza ha oggi il credito aziendale classico nell'ambito del finanziamento d'impresa?

Andreas Gerber: Il 90 per cento di tutti i finanziamenti d'impresa sono tradizionalmente crediti, ipoteche, crediti in conto corrente oppure contratti di leasing. Un credito offre flessibilità e un buon rapporto tra prezzo e vantaggi. Tuttavia il 10 per cento degli imprenditori ha esigenze specifiche. A queste possiamo rispondere meglio con soluzioni su misura come Mid Market Lending o un finanziamento ABS. Si tratta di moderne forme di finanziamento per esigenze specifiche.

Negli ultimi anni presso Credit Suisse sono nate molte nuove soluzioni di finanziamento. A cosa è dovuto un tale impegno per una nicchia?

In tal modo ci distinguiamo dalla concorrenza, assistiamo i nostri clienti in modo completo e otteniamo una vicinanza alla clientela. Le nostre soluzioni di finanziamento flessibili ottengono sempre riscontri molto positivi. Siamo la banca per gli imprenditori - e queste non sono parole vuote. Copriamo le esigenze 1:1.

Quali clienti necessitano delle nuove soluzioni di finanziamento?

Spesso si tratta di imprese in fase di trasformazione o espansione, che quindi necessitano di capitale per attuazioni strategiche. Un elevato fabbisogno di finanziamento è presente anche in imprese con un alto volume di investimenti o imprese orientate all'esportazione. Tuttavia anche le PMI che operano sul mercato nazionale in Svizzera qualche volta sono limitate dai crediti tradizionali. Di recente ad esempio abbiamo discusso di un finanziamento di tre milioni di franchi per la soluzione successoria di un'azienda di sanitari.

finanziamento d'impresa-moderno

Il finanziamento d'impresa dipende dalla situazione

La richiesta di crediti aziendali aumenta giorno dopo giorno. Una start-up ha esigenze molto diverse da quelle di una grande impresa in espansione.

Finanziamento d'impresa moderno di Credit Suisse

Presso Credit Suisse il credito aziendale rappresenta una tra le diverse forme di finanziamento d'impresa. Una panoramica dei possibili crediti per imprese.

Per saperne di più

Capitale iniziale

Il capitale di rischio per start-up e PMI sotto forma di una partecipazione minoritaria o di un prestito con partecipazione ai risultati: SVC SA per il capitale di rischio per le PMI, una società affiliata di Credit Suisse, dispone di oltre 130 milioni di franchi di capitale di rischio (30 milioni per FinTech).

Mid Market Lending

Capitale di rischio per imprese solide: Credit Suisse mette a disposizione limiti di credito speciali fino a 250 milioni di franchi per il finanziamento della crescita, dell'espansione e di acquisizioni.

Corporate Leasing

Leasing invece dell'acquisto: con il leasing la banca acquista su richiesta del cliente dei beni d'investimento (auto, camion, macchinari, impianti, ecc.) e li lascia in uso all'impresa per una rata di leasing periodica. Si tratta di una forma di finanziamento che tutela la liquidità e che consente al cliente di restare tecnologicamente all'avanguardia.

Finanziamenti strutturati

Elevato fabbisogno di finanziamento: se un cliente necessita di un importo del credito molto elevato, ad esempio per un'acquisizione aziendale, Credit Suisse struttura un credito su misura, organizza il consorzio bancario e gestisce il credito su incarico del cliente.

Asset Backed Securitization

Finanziamento nel mercato del capitale di debito: l'obiettivo di una transazione ABS è tra l'altro quello di ottenere un finanziamento più vantaggioso rispetto a un credito. A tal fine i valori patrimoniali, ad es. i crediti dei debitori, vengono convertiti in titoli di credito. Uno dei ruoli di Credit Suisse è far incontrare questi titoli di credito con gli investitori istituzionali.

 

Alcune forme di finanziamento specifiche sono piuttosto costose. Come mai le imprese pagano volontariamente un prezzo così alto?

Per le imprese le moderne soluzioni di finanziamento sono interessanti perché sono soluzioni su misura e quindi offrono più possibilità e un margine di manovra maggiore. Perciò sono disposte a pagare un prezzo più elevato. Allo stesso tempo con queste soluzioni di finanziamento la banca si espone a più rischi. Aspetto che viene tenuto in considerazione. Un esempio in merito sono le soluzioni in consorzio. Nel caso di aziende molto grandi non siamo in grado di sostenere da soli il finanziamento a causa del volume e organizziamo un consorzio con banche di terzi. Di conseguenza il lavoro di coordinamento aumenta, ma resta sempre trasparente per il cliente.

I debiti verso le banche non rappresentano un rischio per le PMI?

Ogni credito viene verificato attentamente da diversi servizi interni e nel caso ideale viene approvato. Il giudizio si basa sull'analisi della capacità di credito (bilancio, conto economico) nonché sulla valutazione del merito di credito (gestione, prodotti, modello di business). Con il capitale concordato il cliente può consolidare la propria competitività nonché finanziare la crescita e l'innovazione dell'impresa.

Con i crediti aziendali anche la banca si espone a dei rischi. Come mai è disposta a farlo?

Affrontare rischi appartiene da sempre al modello di business delle banche. I rischi affrontati ci vengono compensati con l'interesse, il premio di rischio. Il credito rappresenta uno dei prodotti e dei servizi centrali di una banca universale e ci avvicina maggiormente al cliente in qualità di partner e "banca principale".

Le moderne soluzioni di finanziamento offrono alle imprese più possibilità e un margine di manovra maggiore

Andreas Gerber, responsabile Affari PMI Svizzera di Credit Suisse

Quanto è solida una crescita finanziata mediante capitali di terzi?

Dipende da diversi fattori. Un'impresa deve naturalmente disporre della necessaria solvibilità. Se un cliente non è in grado di sostenere o rimborsare i propri debiti, noi non concediamo alcun credito. Inoltre per noi l'investimento deve essere giustificabile. E anche un management capace è d'obbligo.

Le start-up molto spesso necessitano di capitale di terzi. In quale caso Credit Suisse concede loro un credito aziendale?

Nel caso delle start-up ci muoviamo in modo conservativo quando si tratta della concessione di crediti. Un business plan in questi casi non basta. Per un credito aziendale presupponiamo prodotti e servizi concreti, maturità per il mercato e un fatturato da clienti. Ovvero una start-up deve dimostrare di essere in grado di guadagnare. Inoltre riteniamo che per una start-up il capitale proprio sia lo strumento di finanziamento principale. CS funge da intermediario tra i clienti e i potenziali investitori. Disponiamo di una buona rete, ad esempio nell'ambito private equity. Contemporaneamente mediante SVC – SA per il capitale di rischio delle PMI abbiamo a disposizione un capitale di rischio basato su un fondo, che ci consente di offrire i mezzi nella fase iniziale e di crescita.

Siete interessati a un credito per le imprese?

Contattateci This link target opens in a new window