Navigazione

Informazioni generali

Garanzie e fideiussioni

Per saperne di più sui diversi tipi di fideiussioni ed il loro significato.

Tipi di fideiussioni

Fideiussione per il rimborso dell'imposta sul valore aggiunto

In relazione alla registrazione di filiali svizzere di imprese estere l'Amministrazione federale delle contribuzioni richiede una garanzia. Questa può essere costituita tramite l'apertura di un deposito il contanti, un deposito di titoli oppure tramite una fideiussione solidale.

Fideiussione doganale

La fideiussione doganale funge da garanzia per i dazi doganali e viene emessa a favore dell'autorità doganale. Tale fideiussione viene utilizzata quando la merce viene importata temporaneamente in un paese. Si richiede il pagamento di tale garanzia quando non viene comprovato che la merce è stata riesportata entro il termine prefissato né è avvenuto il pagamento dei dazi doganali dovuti.

Fideiussione per il "Carnet ATA"

Per l'importazione temporanea di merce in un paese terzo, ad esempio a scopo espositivo, la camera di commercio può rilasciare dei cosiddetti carnet ATA ai sensi della convenzione doganale relativa al trasporto internazionale. La copertura talvolta richiesta può essere sotto forma di deposito in contanti oppure di una fideiussione solidale di una banca svizzera.

Fideiussione di artigiani ed imprenditori

Secondo le norme della Società svizzera degli ingegneri e degli architetti (SIA) il committente dell'opera può trattenere per possibili prestazioni di garanzia dell'artigiano/imprenditore il 10% dell'importo complessivo. Affinché l'artigiano possa disporre dell'importo dovuto viene emessa una fideiussione bancaria a favore del committente. Supportato dalla fideiussione bancaria il committente salderà l'intero importo dovuto. Le fideiussioni di artigiani ed imprenditori hanno normalmente una durata limitata di due anni a decorrere dalla fabbricazione e/o dalla consegna dell'opera.

Avallo cambiario (avallo)

Per avallo cambiario (avallo) si intende un'obbligazione che insorge semplicemente firmando la parte anteriore e/o apponendo una nota sul lato posteriore della cambiale oppure su un foglio di carta aggiuntivo. Accanto alla firma deve essere annotato che l'avallo cambiario viene costituito a favore del trassato, diversamente l'avallo vale ai sensi dell'art. 1021 CO per chi emette la cambiale. L'avallante è responsabile in solido con il trassato, ovvero può essere citato in giudizio se alla scadenza della cambiale il trassato non assolve al proprio impegno di pagamento.

Documentazione d’appoggio e seminario

Documentazione d’appoggio

Manuali, liste di controllo e moduli.  

Iscrizione al seminario

Dal seminario introduttivo al workshop: i vantaggi sono assicurati.

La consulenza dei nostri specialisti 

La hotline 0800 880 885 vi fornisce informazioni a riguardo da lunedì a venerdì, dalle ore 8.00 alle ore 17.00. Oppure, contattate uno dei nostri tre Trade Finance Service Center in Svizzera.

* Le conversazioni telefoniche possono essere registrate.

Contenuto secondario

Contatti

Telefono 0800 88 88 73 (gratis) *