Navigazione

Informazioni generali

Garanzie e fideiussioni

Di ogni garanzia / fideiussione devono essere verificate la valenza giuridica e la relativa portata.

Garanzie e fideiussioni

Con una garanzia / fideiussione la banca subentra in qualità di garante/fideiussore a un'obbligazione contratta dal debitore. Con tali transazioni la banca si impegna al pagamento di un debito o al regolamento di una prestazione, qualora il debitore non adempia ai propri obblighi contrattuali. Con tale promessa la banca si impegna a pagare un importo massimo stabilito se le condizioni della garanzia / fideiussione sono soddisfatte.

Oltre alla concessione di garanzie / fideiussioni Credit Suisse offre il servizio di avviso di garanzie di banche terze. Nell'ambito di tale attività Credit Suisse verifica l'autenticità della garanzia bancaria e fornisce consulenza al beneficiario (destinatario della garanzia) in caso di dubbi.

La concessione di una garanzia / fideiussione presuppone che all'ordinante sia stata conferita una linea di credito per la quale la banca può pretendere una copertura ritenuta consona.

In diversi paesi per le garanzie si ricorre ancora a testi specifici riferiti al paese o alla banca. Le persone di contatto del nostro reparto garanzie saranno liete di rispondere alle vostre domande concrete in merito ai singoli paesi.

Garanzia diretta

La banca emette la garanzia direttamente a favore del beneficiario. La rimessa della garanzia al beneficiario può essere eseguita direttamente dalla banca, per il tramite dell’ordinante oppure anche attraverso una banca terza che, senza assumere alcun impegno proprio, la inoltra al beneficiario.

Garanzia indiretta

Quando un beneficiario è disposto ad accettare solo la garanzia di una banca da lui prescritta, la banca dell’ordinante conferisce mandato a tale banca designata di emettere la garanzia dietro sua piena responsabilità.

Documentazione d’appoggio e seminario

Documentazione d’appoggio

Manuali, liste di controllo e moduli.  

Iscrizione al seminario

Dal seminario introduttivo al workshop: i vantaggi sono assicurati.

La consulenza dei nostri specialisti 

La hotline 0800 880 885 vi fornisce informazioni a riguardo da lunedì a venerdì, dalle ore 8.00 alle ore 17.00. Oppure, contattate uno dei nostri tre Trade Finance Service Center in Svizzera.

* Le conversazioni telefoniche possono essere registrate.

Definizione garanzia - fideiussione

Garanzia

La garanzia bancaria rappresenta un'obbligazione a sé stante indipendente dal rapporto di debito principale. Il garante (la banca) non può sollevare obiezioni o eccezioni rispetto all'operazione di base. Ovvero il garante provvede al pagamento alla prima richiesta (richiesta di pagamento) scritta del beneficiario, ossia contro presentazione della conferma indicata nel testo della garanzia e degli eventuali documenti richiesti.

I testi standard che le banche utilizzano nei singoli casi sono conformi alle leggi locali oppure alle Norme Uniformi della Camera di commercio internazionale.  In ultima analisi è il beneficiario che decide in quale forma, in riferimento a quale diritto e sulla base di quali Norme Uniformi accettare una garanzia bancaria oppure una lettera di credito stand-by a proprio favore.

Norme Uniformi per Garanzie a Prima richiesta (URDG 758)

A decorrere dal 1° luglio 2010 sono valide le URDG 758, che rappresentano una revisione delle URDG 458. Nella propria formulazione le URDG si attengono alle Norme e usi uniformi relativi ai crediti documentari (NUU 600) dell'ICC riconosciuti universalmente. L'applicabilità delle URDG 758 presuppone che le stesse vengano espressamente indicate nelle garanzie. 

Una forma di garanzia bancaria diffusa a livello internazionale e degna di nota è la cosiddetta lettera di credito stand-by, introdotta dalle banche americane per adempiere al diritto bancario degli Stati Uniti. In maniera analoga alla garanzia, la lettera di credito stand-by svolge una funzione di garanzia indipendente dal contratto stipulato tra compratore e venditore e rappresenta per certi versi un riscontro della garanzia bancaria europea. La lettera di credito stand-by garantisce i diritti che solitamente vengono assicurati tramite una garanzia.

International Standby Practices (ISP 98)

Le ISP 98 sono state redatte appositamente dall'ICC per le lettere di credito stand-by. Prima dell'entrata in vigore nel 1998 delle ISP 98 le lettere di credito stand-by venivano aperte ai sensi delle Norme e usi uniformi relativi ai crediti documentari (NUU 600). L'applicabilità delle ISP 98 presuppone che le ISP stesse vengano menzionate espressamente nelle lettere di credito stand-by.

Norme ed usi uniformi relativi ai crediti documentari (NUU 600)

Quali norme globali, le NUU 600 si applicano ad ogni credito documentario. Qualora applicabili, le NUU 600 fanno stato anche per tutte le lettere di credito stand-by purché vengano espressamente menzionate all'emissione delle rispettive lettere di credito stand-by.

Fideiussione

La fideiussione disciplinata dal Codice delle obbligazioni svizzero (CO art. 492 segg.) viene utilizzata quasi esclusivamente a garanzia delle pretese di creditori svizzeri. Si tratta di un impegno interamente legato (accessorio) al rapporto di debito principale, nel quale il debitore principale ha la possibilità di fare valere delle eccezioni in relazione al debito principale, comunicando tali eccezioni (motivi per il mancato pagamento) in forma scritta alla banca. La banca a sua volta è tenuta ad opporre al beneficiario (creditore) le eccezioni che spettano al debitore principale (CO art. 502). Nella pratica accade solitamente che una banca in qualità di fideiussore procede al pagamento, nel caso d’escussione della garanzia, solo a fronte dell'espressa autorizzazione da parte del proprio ordinante.

Definizione pratica

Si tratta di una fideiussione quando è presente l'accessorietà. Qualora manchi l'accessorietà viene stipulata una garanzia. Contrariamente al fideiussore (fideiussione) il garante (garanzia) non può in alcun modo sollevare obiezioni o fare eccezioni rispetto al rapporto di debito.

Documentazione d’appoggio e seminario

Documentazione d’appoggio

Manuali, liste di controllo e moduli.  

Iscrizione al seminario

Dal seminario introduttivo al workshop: i vantaggi sono assicurati.

La consulenza dei nostri specialisti 

La hotline 0800 880 885 vi fornisce informazioni a riguardo da lunedì a venerdì, dalle ore 8.00 alle ore 17.00. Oppure, contattate uno dei nostri tre Trade Finance Service Center in Svizzera.

* Le conversazioni telefoniche possono essere registrate.

Tipi di garanzie

Garanzia d'offerta (Bid Bond)

Garanzie d'offerta vengono spesso richieste nell'ambito di appalti pubblici. La garanzia d'offerta dovrebbe impedire che un'azienda sottoponga un'offerta e che alla fine non accetti/esegua l'appalto affidatole. In questo caso il compratore si vuole tutelare da offerte non serie e non qualificate.

Il presupposto per richiedere il pagamento di questa garanzia è solitamente la dichiarazione scritta del beneficiario che attesti che l'offerente, a seguito dell'aggiudicazione dell'appalto, non ha sottoscritto il corrispondente contratto d'appalto entro il termine stabilito e/o non ha prodotto la garanzia di buona esecuzione prevista.

Garanzia di buona esecuzione (Performance Bond)

La garanzia di buona esecuzione funge da garanzia per gli eventuali costi che possono insorgere per il compratore qualora una fornitura oppure una prestazione non venga eseguita puntualmente o come da contratto.

Per richiedere il pagamento di tale garanzia è necessaria solitamente una dichiarazione scritta del beneficiario che attesti che il venditore non ha fatto fede ai propri obblighi contrattuali entro i termini previsti o in maniera regolare.

Garanzia di restituzione dell’acconto (Advance Payment Guarantee)

La garanzia di restituzione dell’acconto funge da garanzia per il rimborso di un pagamento anticipato effettuato dal compratore qualora il venditore non abbia consegnato la merce ordinata o non la abbia consegnata secondo quanto previsto dal contratto.

Per richiedere il pagamento di tale garanzia è necessaria solitamente una dichiarazione scritta del beneficiario che attesti che il venditore non ha fatto fede ai propri obblighi contrattuali in maniera regolare o secondo quanto previsto dal contratto.

Garanzia per difetti di fabbricazione (Warranty Bond)

La garanzia per difetti di fabbricazione garantisce che la merce ordinata presenti le caratteristiche confermate/pattuite.

Per richiedere il pagamento di tale garanzia è necessaria solitamente una dichiarazione scritta del beneficiario che attesti che l'esportatore non ha fatto fede ai propri obblighi di garanzia da difetti di fabbricazione previsti dal contratto.

Garanzia delle polizze di carico (Letter of Indemnity, LOI)

I documenti di trasporto, definiti polizze di carico, possono andare persi oppure possono essere recapitati con ritardo. Il vettore può essere tenuto a risarcire i danni se esegue la consegna di una spedizione di merce senza avere ottenuto le relative polizze di carico originali. Il danno che la garanzia copre può subentrare quando colui che esibisce le polizze di carico pretende la consegna della merce che è già stata fornita a terzi a fronte della consegna di una garanzia bancaria. In tale contesto possono emergere spese giudiziarie, di avvocato ed altri costi. In generale si pattuisce che la garanzia copre tra il 100% e il 200% del valore della merce e garantisce quindi al vettore la copertura di eventuali costi.

A seconda dei singoli testi delle garanzie, per richiedere il pagamento di tale garanzia è necessaria una dichiarazione scritta del beneficiario che attesti che l'importo previsto dalla garanzia funge da copertura dei costi e/o da richiesta di risarcimento di danni subentrati a seguito della consegna della merce senza presentazione delle polizze di carico originali.

Garanzia di pagamento

La garanzia di pagamento garantisce al venditore che il prezzo di acquisto venga corrisposto alla scadenza pattuita. È possibile stipulare una garanzia di pagamento in alternativa al credito documentario. Tuttavia, va tenuto presente che la garanzia di pagamento non conferisce al compratore le stesse sicurezze di un credito documentario. I documenti richiesti nell'ambito di una garanzia bancaria vengono verificati solo in base ai dati menzionati nella garanzia e il controllo non avviene nella stessa misura in cui avviene per un credito documentario.

Per richiedere il pagamento di tale garanzia è necessaria solitamente una dichiarazione scritta del beneficiario che attesti di avere pienamente adempiuto ai propri obblighi contrattuali, senza avere, tuttavia, ricevuto il pagamento alla scadenza prevista.

Garanzia di credito

La garanzia di credito funge da garanzia per il rimborso di un credito. Un credito è spesso collegato a delle garanzie che il beneficiario del credito o un terzo deve produrre.

Il beneficiario può solitamente richiedere il pagamento di tale garanzia dichiarando per iscritto che alla scadenza il credito non è stato rimborsato dal beneficiario del credito.

Garanzia di affitto

La garanzia di affitto funge da garanzia per i pagamenti previsti da un contratto di locazione. Tale garanzia può limitarsi esclusivamente al pagamento dei canoni d'affitto oppure includere tutti i pagamenti dovuti derivanti dal rapporto di locazione (ad esempio spese di ripristino al termine del rapporto di locazione).

Per richiedere il pagamento di tale garanzia è necessaria solitamente una dichiarazione scritta del beneficiario che attesti che il locatario non ha fatto fede agli obblighi derivanti dal contratto di locazione o non lo ha fatto secondo quanto previsto dal contratto.

Ordine di pagamento confermato

Un ordine di pagamento confermato costituisce un'obbligazione irrevocabile della banca a corrispondere al beneficiario (ovvero al creditore) una somma predefinita in un momento predefinito per conto dell'ordinante.

 

Documentazione d’appoggio e seminario

Documentazione d’appoggio

Manuali, liste di controllo e moduli.  

Iscrizione al seminario

Dal seminario introduttivo al workshop: i vantaggi sono assicurati.

La consulenza dei nostri specialisti 

La hotline 0800 880 885 vi fornisce informazioni a riguardo da lunedì a venerdì, dalle ore 8.00 alle ore 17.00. Oppure, contattate uno dei nostri tre Trade Finance Service Center in Svizzera.

* Le conversazioni telefoniche possono essere registrate.

Tipi di fideiussioni

Fideiussione per il rimborso dell'imposta sul valore aggiunto

In relazione alla registrazione di filiali svizzere di imprese estere l'Amministrazione federale delle contribuzioni richiede una garanzia. Questa può essere costituita tramite l'apertura di un deposito il contanti, un deposito di titoli oppure tramite una fideiussione solidale.

Fideiussione doganale

La fideiussione doganale funge da garanzia per i dazi doganali e viene emessa a favore dell'autorità doganale. Tale fideiussione viene utilizzata quando la merce viene importata temporaneamente in un paese. Si richiede il pagamento di tale garanzia quando non viene comprovato che la merce è stata riesportata entro il termine prefissato né è avvenuto il pagamento dei dazi doganali dovuti.

Fideiussione per il "Carnet ATA"

Per l'importazione temporanea di merce in un paese terzo, ad esempio a scopo espositivo, la camera di commercio può rilasciare dei cosiddetti carnet ATA ai sensi della convenzione doganale relativa al trasporto internazionale. La copertura talvolta richiesta può essere sotto forma di deposito in contanti oppure di una fideiussione solidale di una banca svizzera.

Fideiussione di artigiani ed imprenditori

Secondo le norme della Società svizzera degli ingegneri e degli architetti (SIA) il committente dell'opera può trattenere per possibili prestazioni di garanzia dell'artigiano/imprenditore il 10% dell'importo complessivo. Affinché l'artigiano possa disporre dell'importo dovuto viene emessa una fideiussione bancaria a favore del committente. Supportato dalla fideiussione bancaria il committente salderà l'intero importo dovuto. Le fideiussioni di artigiani ed imprenditori hanno normalmente una durata limitata di due anni a decorrere dalla fabbricazione e/o dalla consegna dell'opera.

Avallo cambiario (avallo)

Per avallo cambiario (avallo) si intende un'obbligazione che insorge semplicemente firmando la parte anteriore e/o apponendo una nota sul lato posteriore della cambiale oppure su un foglio di carta aggiuntivo. Accanto alla firma deve essere annotato che l'avallo cambiario viene costituito a favore del trassato, diversamente l'avallo vale ai sensi dell'art. 1021 CO per chi emette la cambiale. L'avallante è responsabile in solido con il trassato, ovvero può essere citato in giudizio se alla scadenza della cambiale il trassato non assolve al proprio impegno di pagamento.

Documentazione d’appoggio e seminario

Documentazione d’appoggio

Manuali, liste di controllo e moduli.  

Iscrizione al seminario

Dal seminario introduttivo al workshop: i vantaggi sono assicurati.

La consulenza dei nostri specialisti 

La hotline 0800 880 885 vi fornisce informazioni a riguardo da lunedì a venerdì, dalle ore 8.00 alle ore 17.00. Oppure, contattate uno dei nostri tre Trade Finance Service Center in Svizzera.

* Le conversazioni telefoniche possono essere registrate.

Commissioni e spese

Per le operazioni svolte, per il rischio di credito e d'esecuzione sostenuto nonché per i costi dei mezzi propri impiegati vengono applicate delle commissioni.

Possono inoltre essere eventualmente applicate le commissioni e le spese fatturate dalla banca corrispondente.

La percentuale delle commissioni applicate è ridotta se l'ordinante della garanzia dispone di una copertura accettata (ad esmpio una copertura in contanti, investimenti fiduciari, titoli).

Condizioni Standard Garanzie Bancarie/Cauzioni PDF (157KB)

Documentazione d’appoggio e seminario

Documentazione d’appoggio

Manuali, liste di controllo e moduli.  

Iscrizione al seminario

Dal seminario introduttivo al workshop: i vantaggi sono assicurati.

La consulenza dei nostri specialisti 

La hotline 0800 880 885 vi fornisce informazioni a riguardo da lunedì a venerdì, dalle ore 8.00 alle ore 17.00. Oppure, contattate uno dei nostri tre Trade Finance Service Center in Svizzera.

* Le conversazioni telefoniche possono essere registrate.

Contenuto secondario

Contatti

Telefono 0800 88 88 73 (gratis) *