Navigazione

Informazioni generali

Guida ai crediti

Dalla richiesta al rimborso. Passo dopo passo la procedura corretta.

Riparto classe di rischio

Le 18 classi di rischio

Dopo che lo specialista crediti ha valutato l'affidabilità e la capacità di credito del richiedente, il credito viene assegnato ad una categoria di rischio. Lo specialista crediti si basa sui risultati dell'analisi del credito, tenendo conto di eventuali garanzie.

Il Credit Suisse suddivide i crediti in 18 categorie di rischio. I crediti che evidenziano rischi comparabili (probabilità di perdita statistica) confluiscono di volta in volta nella stessa categoria. Da notare che l'attribuzione alle categorie di rischio CR 14 CR 18 preclude ogni concessione di credito. Per ragioni inerenti al portafoglio sono possibili altre restrizioni. Ciò significa che: in generale, per evitare rischi troppo elevati, il Credit Suisse pratica una gestione attiva del suo portafoglio crediti. I crediti vengono diversificati in base a settori, regioni, dimensioni dell'azienda e classi di rischio.

Effetti sugli interessi creditizi

Poiché nelle categorie di rischio superiori i rischi di perdita sono maggiori, anche il supplemento di rischio nell'interesse creditizio risulta più elevato. In tal modo si evita che i clienti con una buona solvibilità finanzino quelli con una solvibilità negativa. In occasione dalla rivalutazione periodica del credito in corso si verifica pure se la categoria di rischio e, di conseguenza, il rischio di credito sono ancora appropriati.

Soluzioni di finanziamento individuali

Chiamate il vostro consulente personale o il Business Center al numero 0800 88 88 73*, oppure compilate il modulo di contatto.

* Le conversazioni telefoniche possono essere registrate.

Contatti

Contenuto secondario