Soluzioni Global Custody Indice Credit Suisse delle casse pensioni svizzere

Indice Credit Suisse delle casse pensioni svizzere

Le casse pensioni svizzere a confronto

L'Indice Credit Suisse delle casse pensioni svizzere, pubblicato con frequenza trimestrale, fornisce un'immagine rappresentativa e puntuale delle attività d'investimento nell'ambito del secondo pilastro. Grazie alle approfondite analisi, questo indice fornisce una precisa istantanea del comportamento delle casse pensioni che intrattengono un rapporto di Global Custody presso il Credit Suisse.

Prosegue nel 3° trimestre l’andamento positivo dell’Indice Credit Suisse delle casse pensioni svizzere, con un picco raggiunto nel mese di settembre

Performance delle casse pensioni svizzere sulla base dei dati di Global Custody del Credit Suisse al 30 settembre 2017

L’Indice Credit Suisse delle casse pensioni svizzere è aumentato dell’1,82% nel 3° trimestre 2017, raggiungendo a fine settembre 2017 un nuovo massimo storico. Nel trimestre in esame tutti i mesi hanno evidenziato un rendimento positivo. A luglio 2017 è stato registrato un incremento ragguardevole (+1,12%).

L’andamento positivo va attribuito principalmente alla categoria d’investimento azioni, che ha contribuito alla performance in ragione dell’1,08% per le azioni estere e 0,46% per quelle svizzere. Altrettanto positivo è stato il contributo di obbligazioni - grazie al +0,22% delle obbligazioni in valuta estera e al +0,04% delle obbligazioni in franchi svizzeri - e investimenti alternativi (+0,13%).

La categoria liquidità comprende, oltre alle riserve liquide, anche tutte le operazioni a termine su divise finalizzate alla copertura valutaria. I tassi d’interesse negativi sulle riserve di liquidità e le perdite con le operazioni a termine su divise short a causa dell’apprezzamento delle monete estere hanno apportato nel 3° trimestre

Indice Credit Suisse delle casse pensioni svizzere 3° trimestre 2017 PDF