I nostri partner CeDe.ch: successo nell'era dello streaming

CeDe.ch: successo nell'era dello streaming

CeDe.ch è un pioniere svizzero del commercio online. Oggi l'online shop di CD, video e molto altro deve fare i conti con portali di streaming. E lo fa con successo! Intervista al co-fondatore Philippe Stuker su beni culturali, tendenze e innovazione.

Signor Stuker, CeDe.ch è stato in assoluto uno dei primissimi siti di commercio online in Svizzera.

È vero. Allora era tutto diverso: abbiamo cominciato vendendo CD, come si capisce chiaramente dal nostro nome, quando questi stavano per soppiantare il buon vecchio disco in vinile. Nel 2002 inserimmo nel catalogo i DVD, ossia film e giochi elettronici, che all'epoca erano il supporto rivoluzionario a livello tecnico, in grado di offrire 4,7 GB di memoria. Entrambi i mercati hanno poi perso terreno. Tuttavia, il nostro fatturato deriva ancora in gran parte da questi due segmenti.

Da circa due anni e mezzo siete tornati però a proporre anche il vinile.

È davvero paradossale: tutti parlano di digitalizzazione, MP3, streaming e così via, ma al contempo ritorna l'interesse per i grandi, ingombranti LP analogici. Una nicchia che per la verità funziona molto bene.

CeDe.ch Philippe Stuker

Secondo lei, come si spiega questo fenomeno?

Ogni tendenza genera una controtendenza. Gli audiofili impazziscono per il suono caldo e sfaccettato del vinile. Altri - io tra questi - amano il semplice gesto di mettere un disco sul piatto. Un atto che richiede tempo e attenzione, che fa ascoltare anche con maggiore consapevolezza. Il disco di vinile è un bene culturale. E non dimentichiamo che oggi con numerosi album le case discografiche forniscono un codice per scaricare la musica anche sul telefonino. Lo streaming conquista sempre più spazio, sia per la musica sia per i film.

Attualmente i portali di streaming, come Spotify, maxdome o Netflix, godono di grande popolarità. Alla lunga un online shop di articoli multimediali può affermarsi sul mercato andando contro il trend dello streaming digitale? 

Molti appassionati apprezzano ancora CD e dischi come beni culturali e quindi continuano a comprarli. Sono proprio questi i clienti che desideriamo soddisfare con un'offerta e un servizio eccellenti.

La gamma comprende CD, DVD, giochi, libri, giochi classici e splendide edizioni speciali per intenditori.

Per i film in DVD, invece, è più difficile, dato che la rivoluzione dei televisori digitali è appena iniziata ed è in pieno svolgimento. Ma anche in questo campo ci rivolgiamo agli appassionati, con edizioni speciali limitate particolarmente interessanti. Tuttavia, per diversificare ulteriormente la nostra offerta, proponiamo anche 6 milioni di libri (ed e-book), con una gamma di tutto rispetto.

Qual è il prossimo passo che farete in termini di innovazione e che ritenete fondamentale?

Si potrebbe dire: l'innovazione più importante per noi è fare ciò che facciamo meglio di altri. Abbiamo prezzi concorrenziali. Siamo una piccola impresa svizzera indipendente. Siamo efficienti e, se possibile, spediamo i prodotti entro 24 ore, senza spese di consegna. Per essere attivamente presenti sui social media abbiamo creato pagine Facebook in diversi settori come musica metal, o svizzeralibripop e giochi. Pubblichiamo consigli, organizziamo contest. Inoltre, abbiamo un servizio di ricerca gratuito in grado di reperire CD, LP e film fuori edizione.

I realizzatori di CeDe.ch, lungi dal riposare sugli allori, sviluppano sempre più i propri progetti. Il prossimo grande passo sarà la riorganizzazione dell'online shop e il costante ampliamento della gamma di prodotti. Vi auguriamo tanto successo anche in futuro!