Vivere meglio con Bonviva Aumentate le opportunità di rendimento

Aumentate le opportunità di rendimento

Rispetto al conto di risparmio, gli investimenti in titoli aumentano le opportunità di rendimento anche nel pilastro 3a e offrono diversi vantaggi fi scali. I nuovi gruppi d’investimento CSF Mixta-LPP con il 75% di quota azionaria integrano perfettamente l’offerta previdenziale di Credit Suisse per offrire una soluzione adeguata a ogni esigenza d’investimento.

Ibassi tassi d’interesse e l’aumento dell’aspettativa di vita mettono in crisi il sistema previdenziale svizzero. Nel contesto attuale è dunque ancora più importante risparmiare non solo nell’ambito della previdenza statale e professionale ma anche in quella privata. E lo strumento ideale è il pilastro 3a, che offre anche sgravi fi scali: le persone che esercitano un’attività lucrativa con cassa pensione versano annualmente 6768 franchi mentre chi esercita un’attività lucrativa senza cassa pensione può versare al momento non più di 33 840 franchi deducibili dal reddito nella dichiarazione d’imposta.

Meno proventi per chi inizia tardi a risparmiare

Gli averi depositati nella previdenza vincolata 3a benefi ciano di un tasso d’interesse preferenziale e rendono quindi in genere più die normali conti di risparmio. Per effetto degli interessi composti è bene cominciare per tempo a effettuare versamenti nel pilastro 3a. Supponiamo di iniziare a 25 anni versando 2000 franchi all’anno nel pilastro 3a. In tal caso, con un tasso d’interesse costante del 2 per cento, a 65 anni disporremo di 123 000 franchi. Chi inizia a 45 anni versando ogni anno 4000 franchi, a 65 anni si ritroverà con soli circa 99 000 franchi sebbene l’importo investito sia molto alto.

Per effetto degli interessi composti è bene cominciare per tempo a effettuare versamenti nel pilastro 3a.

Soluzioni diversifi cate per profi li di rischio e orizzonti d’investimento diversi

Chi risparmia nel pilastro 3a benefi cia di un tasso d’interesse preferenziale attualmente inferiore all’1 per cento. Migliori invece le opportunità di rendimento degli investimenti in titoli. Chi investe in titoli partecipa all’andamento dei mercati fi nanziari e nel lungo termine potrebbe registrare rendimenti più alti.

Da questo febbraio Credit Suisse offre 9 diversi gruppi d’investimento CSF Mixta-LPP con i quali la banca è risultata vincitrice in due categorie nel raffronto fra titoli 3a della Handelszeitung. Queste soluzioni previdenziali si distinguono principalmente per la quota azionaria: maggiore la quota azionaria, maggiori le opportunità di rendimento a lungo termine. I gruppi d’investimento a gestione attiva sono amministrati da Portfolio Manager specializzati che con l’ausilio del settore Research della banca mirano a ottenere performance migliori rispetto al mercato in generale. Meno impegnativi e dunque più economici sono i gruppi d’investimento indicizzati gestiti in modo passivo.

CSF Mixta-LPP Equity 75 mostra rendimenti decisamente migliori rispetto a CSF Mixta-LPPA e Conto di previdenza 3° pilastro.

Rendimento o interessi? Conto di previdenza 3° pilastro e selezionati gruppi d’investimento CSF Mixta-LPP a confronto

* Performance simulata basata su dati di benchmark riferiti al passato dedotti i costi attesi (addebito commissione mensile). Le performance storiche non sono indicatori attendibili per risultati futuri.

Credit Suisse lancia la nuova soluzione d’investimento 3a con il 75 per cento di quota azionaria

Gli ultimi prodotti previdenziali Credit Suisse sono un gruppo d’investimento a gestione attiva e uno indicizzato con il 75 per cento di quota azionaria. Entrambi soddisfano un’esigenza chiave dei clienti e offrono opportunità di rendimento ben superiori rispetto al classico conto di previdenza (si veda il grafi co).

La scelta del gruppo adeguato è determinata da profi lo di rischio e orizzonte d’investimento. Si consigliano almeno cinque anni al 25 per cento di quota azionaria e almeno otto al 45 per cento. Gruppi con una quota di azioni del 75 per cento sono adatti a investitori con una maggiore propensione al rischio e un orizzonte temporale d’investimento di almeno 10 anni.

Per maggiori informazioni:
credit-suisse.com/previdenza

Soluzione analoga anche dopo il pensionamento

Come per l’avere disponibile nel pilastro 3a, Credit Suisse offre fondi di gestione patrimoniale gestiti attivamente anche per il patrimonio libero. Per gli investitori che vogliono investire il patrimonio privato con le stesse norme della previdenza professionale ci sono i fondi della famiglia Privilege, la soluzione ideale per chi aveva investito nel gruppo «CSF Mixta-LPP» o simili, e dopo il pensionamento cerca una soluzione con una quota azionaria analoga. I fondi Privilege possono essere acquistati anche prima del pensionamento, nel patrimonio liberamente disponibile.