Uomini e robot: quali professioni scompariranno a causa dell'automazione
Investire

Uomini e robot

I robot saranno presto in grado di svolgere molte più attività che in passato. In molti casi finiranno quindi per sostituirsi ai lavoratori. Ma non tutte le professioni sono minacciate dall'automazione nel prossimo futuro.

Secondo uno studio dell'Università di Oxford, in futuro circa il 50% di tutti i "colletti bianchi" potrà essere sostituito da robot. Così Bill Gates chiede che i robot paghino le tasse – un'idea tutt'altro che nuova. La "tassa sulle macchine" è infatti già stata introdotta in Austria negli anni Settanta.

Chi deve preoccuparsi maggiormente? Chi può invece dormire sonni tranquilli? Sono domande che ci poniamo di frequente; per questo abbiamo riassunto di seguito una citazione del guru tecnologico americano Shelly Palmer, che ha elaborato a tale proposito un'interessante classifica.1

I cinque profili professionali che verranno rimpiazzati dai robot tra i "colletti bianchi"

  1. Middle management. L'allestimento e la valutazione di analisi su vendite, costi marginali, flussi di processo e altri parametri di controllo nell'ambito della gestione aziendale hanno un incredibile potenziale in termini di digitalizzazione.
  2. Venditori di prodotti standard. Interi processi di vendita, dalla fase di formulazione di preventivi e descrizione dei servizi alla conclusione di un affare, saranno svolti in futuro sempre più in modo digitale. Solo nel campo delle vere e proprie innovazioni vi sarà spazio per i venditori umani, in grado di spiegare e vendere la novità.
  3. Relatori. Scrivere un buon testo è difficile. Redigere rapporti invece non lo è. Già oggi oltre il 70% di tutti i rapporti finanziari di aziende statunitensi quotate in borsa viene redatto con soluzioni online automatizzate. E il lettore non si accorge neppure più della differenza.
  4. Contabili. Sebbene sia ancora agli albori, la contabilità robotizzata sta compiendo notevoli progressi e ha un enorme potenziale.
  5. Medici. Sorpresi? La consulenza medica online sta registrando in tutto il mondo una crescita esponenziale. Ma anche negli studi medici si impiegano sempre più robot. A Singapore già più del 90 per cento degli interventi chirurgici viene eseguito con l'ausilio di robot.

Le cinque figure professionali che non finiranno per essere sostituite dai robot

  1. Insegnante di scuola primaria. Desideriamo che i nostri figli siano educati a diventare buoni esseri umani. Questo è un compito che gli uomini sapranno sempre assolvere meglio dei robot.
  2. Atleta professionista. Possiamo costruire robot migliori di qualunque atleta. Ma quale sarebbe a quel punto il fascino delle gare?
  3. Politico. I computer potrebbero forse prendere decisioni migliori per tutti, ma gli sforzi per trovare compromessi o la ponderazione dei diversi interessi rimangono irrinunciabili. Nessuna società sarà disposta a cedere su questo fronte.
  4. Giudice. La valutazione di ciò che è soggettivamente voluto e ciò che è oggettivamente successo verrà affidata anche in futuro agli uomini e non ai robot.
  5. Psichiatra. Anche questa figura professionale è destinata a rimanere insostituibile, poiché, nonostante l'intelligenza artificiale, nessuno meglio degli uomini sarà in grado di comprendere altri uomini.