Svizzera Investimenti

Investimenti

Opzioni di filtro

Visualizzazione di 11- 20 di 182 articoli
Filtro:
  1. Investire in dicembre: le azioni nei Paesi emergenti acquistano maggiore rilievo

    Investire in dicembre: le nostre valutazioni in breve

    Il punto di vista di Credit Suisse sull'andamento a breve e medio termine dell'economia e dei mercati finanziari e sulle implicazioni per gli investitori. L'attuale ondata di coronavirus incide sulla ripresa della congiuntura in Europa e negli Stati Uniti. Diversa è la situazione in Cina e in altri Paesi nord-asiatici, che hanno un migliore controllo sul virus. Attualmente i Paesi emergenti dovrebbero essere particolarmente interessanti per gli investitori.

  2. Dopo la pandemia i tassi d'interesse dovrebbero rimanere bassi a lungo.

    Intervista a Michael Strobaek: cosa possono aspettarsi gli investitori dopo la pandemia.

    La pandemia pone l'economia mondiale di fronte a una grande sfida e penalizza in particolare il settore dei servizi. Ma secondo Michael Strobaek, Global Chief Investment Officer di Credit Suisse, ha anche ripercussioni positive: l'attrattività delle azioni e i bassi tassi d'interesse in un mondo post-COVID.

  3. Innovative e flessibili. Le imprese svizzere resistono alle crisi.

    Innovative e flessibili. Le imprese svizzere resistono alle crisi. 

    L'economia svizzera sta reggendo relativamente bene alla crisi del COVID-19. Questo grazie anche ai giusti insegnamenti tratti dallo shock del franco. Le imprese elvetiche puntano sistematicamente su qualità e innovazione, assicurando così un export a prova di crisi. 

  4. Mercati azionari: cosa devono sapere gli investitori sul cambiamento strutturale

    Mercati azionari al rialzo nonostante la crisi. Cosa devono sapere in proposito gli investitori.

    Il coronavirus e la conseguente crisi hanno sfalsato importanti parametri per l'economia, le borse e gli investitori. Il cambiamento strutturale globale innescato dal virus sta cambiando i mercati azionari. Quali sono gli aspetti che gli investitori devono considerare con particolare attenzione.

  5. Investire in novembre: le nostre stime in breve

    Investire in novembre: le nostre stime in breve

    Il punto di vista di Credit Suisse sull'andamento a breve e medio termine dell’economia e dei mercati finanziari e sulle implicazioni per gli investitori in sintesi. Non da ultimo a causa della seconda ondata di pandemia la ripresa economica è attualmente connessa a rischi. Ci sono tuttavia opportunità di rendimento. Attualmente, per gli investitori svizzeri sono particolarmente interessanti le azioni di settori ciclici. 

  6. Credit Suisse Ocean Engagement Fund. Fare la differenza con i criteri ESG.

    Beneficiare di un fondo sostenibile, prendendosi cura degli oceani.

    Il Credit Suisse RockefellerSM Ocean Engagement Fund si impegna a favore degli oceani con imprese selezionate. Il fondo sostenibile, ispirato a criteri ESG, non solo contribuisce alla tutela dei mari, ma migliora anche i rendimenti degli investitori che si impegnano per questa causa.

  7. Economia cinese: interessante mercato azionario per gli investitori.

    L'economia della Cina è in crescita. Interessante mercato azionario per gli investitori. 

    L'economia cinese ha superato bene la pandemia di coronavirus, per cui il mercato azionario del Paese offre interessanti prospettive per gli investitori stranieri. Un’analisi su dove si situano opportunità e rischi per gli investitori. 

  8. Investire in ottobre: Ripresa dei mercati finanziari in frenata

    Investire in ottobre: le nostre stime in breve

    Il punto di vista di Credit Suisse sull'andamento a breve e medio termine dell’economia e dei mercati finanziari e sulle implicazioni per gli investitori in sintesi. La crescita globale è destinata a rallentare. Ciò vale anche per l'economia elvetica e quindi proprio adesso potrebbe dimostrarsi conveniente per gli investitori un sano mix nel portafoglio.

  9. I titoli tecnologici inquietano gli investitori

    Intervista con John Woods: le azioni tecnologiche alimentano la volatilità

    Dall'inizio dell'anno i titoli tecnologici hanno espresso valutazioni elevate, ma adesso sono penalizzati dalla volatilità, una situazione che preoccupa molti investitori. Ciò malgrado, la ripresa congiunturale non è compromessa, afferma John Woods, Regional CIO APAC di Credit Suisse. Il rilancio dovrebbe proseguire.

  10. Andamento della borsa: le azioni continuano a essere allettanti per gli investitori

    Le azioni presentano potenziale. Quattro ragioni per l’andamento positivo della borsa.

    Sono ancora possibili oscillazioni congiunturali, ma con le azioni gli investitori possono beneficiare anche nell'attuale andamento della borsa. Le azioni, infatti, offrono ancora potenziale. È quindi consigliabile una strategia d'investimento ben ponderata, valida a lungo termine.