"escher" Watchlist 2022

Ogni impresa è unica come lo sono il prodotto, il servizio e le persone che la costituiscono. La nostra posizione di partner di lunga data dell’economia svizzera ci consente di conoscere da vicino molte di queste aziende.

Quest’anno ci sono sulla watchlist nove aziende straordinarie. Tutte aziende che in passato hanno dimostrato grandi capacità di «sentire» il mercato e reagire in tempi brevi. E che hanno trovato la propria nicchia, dove hanno lasciato il segno grazie al loro ingegno. Hanno così creato i presupposti giusti per brillare anche nel 2022.

 

La nostra watch list per il 2022 include le categorie «Innovazione»«Giovani e coraggiosi» e «Tradizione».

Innovazione

Visionapartments

La ricetta per il successo, per Anja Graf, è la libertà imprenditoriale. Quando intuisce la possibilità di un buon affare, agisce senza indugio. Una strategia che funziona: da un appartamento nel Letzigraben di Zurigo, Vision-apartments si è sviluppata diventando un’azienda con 2000 appartamenti propri e una rete di partner.

09/11/2022

Ascenseurs Menétrey SA

Grazie alla sua creatività, dopo quasi 100 anni l’impresa di famiglia Ascenseurs Menétrey SA riesce ancora a trasformare le esigenze specifiche della clientela in prodotti innovativi.

09/11/2022

Video SpectroPlast

Giovani e coraggiosi

Mycrobez

Dai primi esperimenti in cantina a una start-up che si propone di rivoluzionare l’industria degli imballaggi: Mycrobez offre al mercato di massa una promettente alternativa al materiale espanso basata su funghi compostabili.

09/11/2022

Deep Breath Intelligence

Prevedere se i pazienti reagiranno a un farmaco, in tempo reale e senza condurre esami invasivi: l’obiettivo della piattaforma digitale di Deep Breath Intelligence.

09/11/2022

Video Kuratle Group

Tradizione

EAO

Chi conduce l'autobus o il treno ha già toccato molti dei prodotti di EAO AG. L'azienda di famiglia di Olten produce pulsanti, interruttori e sistemi di comando completi, tra l'altro per i trasporti pubblici. Nell'intervista, il CEO Kurt Loosli parla di ergonomia e bellezza degli elementi di comando e del coraggio di sperimentare.

09/11/2022

Mila d’Opiz

Nel 1938, Emilia Opitz-Altherr, una giovane donna di Appenzello, sperimentò alcune sostanze nutritive e le vendette porta a porta. Due generazioni più tardi, l’attività è diventata un’azienda produttrice di cosmetici inter-nazionale dagli standard elevati. L’azienda di San Gallo è ancora gestita da una donna.

09/11/2022

Campofelice

Nato da una cava di ghiaia, oggi è un camping d’eccellenza, conosciuto ben oltre i confini nazionali. Giunto alla terza generazione, Campo-felice è frutto di una solida strategia di gestione.

09/11/2022