Il business plan

Un business plan concreto è la base per il successo di un’azienda. Fornisce una base per le decisioni per i fondatori, crea trasparenza ed è uno strumento importante per convincere investitrici e investitori. Con questa panoramica e i nostri template, potrete creare il vostro business plan in modo facile e veloce.

Che cos’è un business plan?

Sia prima della fondazione che durante una successiva fase di espansione: il business plan è il documento centrale per la pianificazione aziendale. Serve ad analizzare la situazione attuale, a definire obiettivi aziendali concreti e a pianificare il fabbisogno di capitale e di finanziamenti. Con il business plan dovreste rispondere alle seguenti domande:

  • Qual è la vostra visione e cosa rende la vostra azienda unica?
  • Quali sono le competenze chiave?
  • Quale strategia dovrà adottare la vostra azienda?
  • Quali sono le opportunità e i rischi del mercato?
  • Quali sono gli obiettivi aziendali a breve, medio e lungo termine?
  • Quali misure sono necessarie per raggiungere gli obiettivi?

Raccolta di capitali tramite la piattaforma per gli investitori

State cercando nuovi capitali per la vostra startup? Approfittate della nostra vasta rete di investitori privati. La piattaforma per gli investitori di Credit Suisse vi consentirà di accedere a investitori finanziariamente forti in Svizzera e all’estero, oltre a numerosi altri servizi.

04/10/2022

Cosa inserire in un business plan

Per risultare convincente, un business plan deve essere strutturato in modo chiaro e contenere tutte le informazioni utili per chi lo legge. Questi punti devono far parte del vostro business plan in modo da trarne il massimo vantaggio.

L’executive summary è un riassunto breve e conciso dei principali contenuti del business plan su una o due pagine. Dovrebbe contenere dichiarazioni il più possibile compatte e arrivare rapidamente al punto. L’executive summary è una parte integrante fondamentale del business plan e contribuisce a suscitare l’interesse di chi lo legge.

In questa parte presenterete la struttura attuale dell’azienda e il contesto in cui opera. Gli elementi importanti di questo capitolo sono i principi direttivi e la strategia aziendale.

Questo capitolo risponde alle domande relative al portafoglio di prodotti:

  • Quali prodotti e servizi offre l’azienda?
  • In quale fascia di prezzo si collocano i prodotti?
  • Quali sono le esigenze del cliente di domani e come può soddisfarle la vostra azienda?

Una conoscenza approfondita del mercato è la base per il successo della vostra idea di business. Una ricerca di mercato accurata è quindi essenziale ai fini del processo decisionale e fornisce informazioni su questioni importanti come: Quanto è grande il mercato e quali sono le barriere di accesso? Quali sono le lacune del mercato che l’azienda potrebbe colmare? Quanto è forte e aggressiva la concorrenza?

In questo capitolo, indicate quali misure di marketing intendete utilizzare per raggiungere i vostri clienti e convincerli dei vostri prodotti. Descrivete anche la vostra catena di creazione del valore, dall’approvvigionamento delle materie prime alla consegna.

Presentate personalmente il team direttivo a potenziali investitrici e investitori ed evidenziate le competenze dei singoli membri. Questo capitolo include anche i vostri principi di direzione, la pianificazione del personale e la politica salariale prevista.

Mostrate ai lettori e alle lettrici in modo aperto e obiettivo quali sono i rischi commerciali e operativi dell’azienda. L’analisi si può dividere in tre fasi:

  • Individuazione del rischio: identificare i rischi e gli elementi di tensione
  • Valutazione del rischio: la probabilità che i singoli rischi si verifichino e il possibile ammontare del danno
  • Gestione del rischio: la definizione di misure per prevenire questi rischi e il relativo monitoraggio.

Il piano finanziario è il fulcro del business plan. Esponete in modo trasparente la situazione finanziaria attuale, la situazione futura del patrimonio e dei guadagni e il fabbisogno di finanziamenti dell’azienda nei prossimi due-cinque anni. Al più tardi a questo punto si può capire se il business plan nel complesso è coerente.

 

Le componenti principali del piano finanziario sono:

  • Bilancio previsionale
  • Conto economico previsionale
  • Calcolo previsionale dei flussi finanziari
  • Cifre chiavi centrali
  • Piano delle liquidità
  • Piano degli investimenti
  • Piano di finanziamento
  • Controllo del budget

Create la vostra pianificazione della liquidità (XLS) con il nostro modello Excel, per una maggiore struttura e chiarezza.

Suggerimenti per il vostro business plan

  • Mantenete breve il business plan. Presentate il contenuto in modo oggettivo e utilizzando cifre.
  • Scrivete in modo semplice ed evitate per quanto possibile l’uso di termini tecnici.
  • Scegliete un design accattivante e strutturate i contenuti in modo logico e chiaro.
  • Non dimenticate di includere documenti importanti come il curriculum o le analisi dettagliate nell’appendice.
  • Revisionate e aggiornate regolarmente il business plan.