Bettina

Posizione: Career Starter
Comparto aziendale: Private Banking & Wealth Management
Sede: Zugo
Presso Credit Suisse dal: maggio 2015

Non ho un classico curriculum bancario. Ho conseguito un Master in International Administration and Conflict Management presso l'Università di Costanza in Germania. Stavo pensando a cosa fare dopo la laurea e mi sono recata a una fiera del lavoro a Basilea. Credit Suisse teneva un workshop che permetteva di conoscere più da vicino il ruolo di Relationship Manager. Abbiamo potuto lavorare a dei casi pratici e ciò mi ha permesso di farmi un'idea concreta di come sarebbe stato il lavoro. Ho molto apprezzato quell'esperienza e ho deciso di candidarmi al programma Career Start.

Ho avuto il mio primo conto presso Credit Suisse e la mia famiglia è cliente della banca da molto tempo. Sento davvero di appartenere a quest'azienda. Inoltre volevo lavorare presso una grande banca che fornisse tutti i servizi e le opportunità derivanti dal fatto di lavorare per un'organizzazione così globale.

Il programma Career Start mi ha consentito di conoscere diverse persone e diversi settori della banca. Ho cominciato come assistente in un team Ultra High Net Worth Client. Ho trascorso la maggior parte del tempo con il mio team "di casa" qui a Zugo, ma ho anche avuto l'opportunità di frequentare diverse giornate di formazione e di affiancare persone in altre regioni e sedi. Mi è piaciuto soprattutto poter visitare la sala contrattazioni per la negoziazione di divise e vedere come negoziavano le valute.

L'aspetto più gratificante dell'essere un Relationship Manager è il contatto con i clienti. Noi siamo il biglietto da visita della banca. In caso di domande da parte dei clienti, siamo le prime persone a cui si rivolgono. Allo stesso tempo, forniamo suggerimento in maniera proattiva per aiutarli a prendere decisioni migliori sulla gestione del loro patrimonio.

Esistono molti modi per partecipare e ritrovarsi con i colleghi in tutta la banca. Per esempio, prendendo parte ai pranzi mensili organizzati dal nostro Diversity Network regionale o svolgendo attività di volontariato. Di recente ho dato una mano in occasione di un evento per celebrare l'apertura della Galleria di base del San Gottardo. È stato interessante perché esiste un legame con la storia della nostra azienda: il nostro fondatore contribuì infatti a raccogliere i fondi per la costruzione della galleria del San Gottardo in Svizzera.

Non ho una vera e propria giornata tipo. Dipende tutto dai clienti. Devo essere flessibile, perché spesso la mia giornata cambia radicalmente in funzione di quello di cui hanno bisogno i clienti. Mi piace molto questo aspetto del lavoro.

Al di fuori del lavoro, amo cucinare e viaggiare. Cucino di tutto. Ieri ho fatto una cheesecake newyorkese. L'anno scorso io e il mio fidanzato abbiamo cucinato il nostro primo tacchino. È stata senz'altro un'esperienza! Ogni volta che andiamo all'estero, cerchiamo di prendere lezioni di cucina. Adoriamo la cucina asiatica. All'inizio di quest'anno siamo stati in Indonesia e abbiamo preso lezioni di cucina sul posto.