I Supertrend offrono interessanti opportunità d'investimento
Articoli

Investire nel futuro. Con i Supertrend di Credit Suisse.

L'influsso Alfred Escher, fondatore del Credito Svizzero, si riflette ancora oggi nella filosofia di Credit Suisse. La sua lungimiranza rispetto alle impellenti questioni che riguardavano il futuro ha infatti ispirato il lancio dei Supertrend, che si focalizzano su tendenze sociali pluriennali in grado di offrire interessanti opportunità d'investimento.

Escher portò la Svizzera nella modernità

Oltre 200 anni fa il padre fondatore dell'odierno Credit Suisse, Alfred Escher, si occupò di quelle che per l'epoca rappresentavano le principali questioni riguardanti il futuro. I suoi progetti catapultarono la Svizzera nella modernità e assicurarono al Paese solide prospettive future. I frutti del suo lavoro pionieristico sono visibili ancora oggi nel settore dei trasporti, dell'istruzione e della finanza.

Grazie alla tenacia e all'instancabile iniziativa di Escher oggi la Svizzera può vantare una delle migliori reti ferroviarie del Vecchio continente. Per soddisfare la richiesta di personale qualificato per la progettazione, la costruzione e la manutenzione dell'infrastruttura ferroviaria, Escher contribuì alla fondazione del Politecnico. Questo centro di formazione nazionale diede successivamente origine all'odierno Politecnico federale di Zurigo (ETH). Nel 1856 Escher fondò inoltre una banca per evitare che i finanziamenti necessari per la costruzione della rete ferroviaria dipendessero da creditori esteri. Il Credito Svizzero (oggi Credit Suisse) finanziò i più importanti progetti infrastrutturali dell'epoca ed ebbe un ruolo decisivo per la realizzazione del capolavoro di Escher, il tunnel del Gottardo.

Pietra miliare: la costruzione del tunnel del Gottardo

Il capolavoro di Alfred Escher: la costruzione del tunnel del Gottardo

Vecchia incisione del tunnel del Gottardo, The London Illustrated News, 1882.
Fonte: Getty Image

L'eredità di Escher: i sei Supertrend

Le sinergie che Escher riuscì a creare tra politica, sistema ferroviario, finanza e sistema formativo furono foriere di crescita e benessere e aiutarono gli investitori a fare profitti. L’eredità di Escher funge da ispirazione per mantenere l’attenzione sulle ultime tendenze e trovare le migliori soluzioni d’investimento. Alla luce di ciò, gli esperti Research di Credit Suisse hanno identificato sei Supertrend.

Al centro di questi trend pluriennali vi sono gli sviluppi demografici, socioeconomici, politici, tecnologici e scientifici.

Supertrend #1: Infrastrutture

La spesa per le infrastrutture rappresenta una parte importante dei pacchetti congiunturali varati dai governi di tutto il mondo per rilanciare le economie nazionali dopo la recessione provocata dal coronavirus. Le infrastrutture di trasporto, idriche ed energetiche, come pure gli alloggi a prezzi accessibili, sono particolarmente interessanti per gli investimenti a lungo termine. 

Supertrend #2: Tecnologia

La pandemia di COVID-19 ha accelerato la trasformazione digitale: tendenze come l’home office, la telemedicina, gli acquisti online, i pagamenti senza contanti, l’istruzione da remoto e l’intrattenimento domestico nel 2020 hanno registrato livelli record di crescita in termini di utilizzo e vendite. Anche in futuro i prodotti e servizi digitali dovrebbero continuare ad avere alta priorità per i consumatori e le imprese. Parallelamente, lo sviluppo del 5G e gli investimenti che ne deriveranno si confermano fattori favorevoli per questo Supertrend.

Supertrend #3: Inquietudini sociali

I principali problemi delle persone, fra cui le disuguaglianze, la rapida trasformazione del mondo del lavoro, la previdenza per la vecchiaia, l’accessibilità economica degli alloggi, la sanità e l’istruzione, hanno subito un’accelerazione proprio mentre i disavanzi pubblici dei governi salivano alle stelle durante la pandemia di COVID-19. Il settore privato può fornire soluzioni efficaci che non comportano necessariamente un aumento della spesa pubblica.

Supertrend #4: Silver Economy

La popolazione anziana del mondo raddoppierà passando a oltre due miliardi di persone entro il 2050. Ciò comporta da un lato nuove opportunità d’investimento, ma anche sfide economiche che richiedono soluzioni innovative – nell’ambito della sanità e delle assicurazioni nonché dei consumi e dei mercati immobiliari. La crisi causata dalla pandemia di COVID-19 ha evidenziato la necessità di incrementare, nei prossimi anni, il numero di ospedali e di strutture per le persone anziane.

Supertrend #5: I valori dei Millennials

Sul lato opposto della piramide demografica, i Millennials si concentrano principalmente su tecnologia e sostenibilità. Sono una delle generazioni più forti della storia in termini numerici e a breve raggiungeranno l’età degli investimenti. Sostenibilità, energia pulita e impact investment sono questioni che stanno molto a cuore ai Millennials e acquisiscono notevole importanza nell’ambito delle possibilità d’investimento.

Supertrend #6: Cambiamento climatico

Il “Cambiamento climatico” è stato lanciato nel 2020 come nuovo, sesto Supertrend. Molti dei Paesi che hanno sottoscritto l'Accordo di Parigi del 2015 hanno concordato di attuare le misure necessarie per la riduzione delle emissioni di gas serra, con l'obiettivo di raggiungere la neutralità carbonica tra il 2050 e il 2100. I principali settori sui quali si concentra il Supertrend “Cambiamento climatico” sono la produzione di energia e le fonti di energia fossile, i trasporti e la produzione agricola/ alimentare.

Extra-rendimento grazie all'approccio basato sui Supertrend

L’approccio d’investimento tematico è tendenzialmente meno interessato dalle oscillazioni quotidiane dei mercati finanziari e mira piuttosto a trarre profitto dalla prevedibilità e dalla sostenibilità di trend pluriennali. Ognuno dei Supertrend identifica azioni di società per le quali, in ragione di tali tendenze, è prevista la realizzazione di una performance superiore alla media.

Con circa 25-40 titoli per ciascun Supertrend, il nostro approccio basato sui Supertrend offre un buon livello di diversificazione. L'obiettivo principale è generare un extra-rendimento elevato nel lungo periodo, grazie a un’approfondita analisi di tipo bottom- up dei singoli titoli.

Avete domande su questo argomento?

Richiedere una consulenza This link target opens in a new window
Saremo lieti di aiutarvi. Non esitate a contattarci al numero 0844 844 005.